Stampa

IN PROGRAMMA IL 10 E L’11 SETTEMBRE

Visite guidate e laboratori tra aquiloni e storia antica della valle

Alla scoperta del Parco del Treja tra attività e passeggiate

CALCATA – Alla scoperta del Parco del Treja tra aquiloni e tracce indelebili della storia. Nel week end sono in programma due passeggiate guidate. Sabato 10 settembre si svolge “Costruendo aquiloni al tramonto tra Calcata e le cascate di Monte Gelato” con il laboratorio che permetterà di realizzare aquiloni e di passeggiare e scoprire il borgo antico e le cascate di monte Gelato, mentre domenica 11 settembre è prevista la visita storico-archeologica guidata “Dall’Agro Falisco ai giorni nostri: la valle e la sua lunga storia”. Nel dettaglio:

"COSTRUENDO AQUILONI AL TRAMONTO TRA CALCATA E LE CASCATE DI MONTE GELATO”. Sabato 10 settembre si svolge l'iniziativa per le famiglie "Costruendo aquiloni al tramonto tra Calcata e le cascate di Monte Gelato”. Il punto di ritrovo dei partecipanti è fissato alle ore 14:30 nel parcheggio comunale di Calcata Nuova. La visita pomeridiana si rivolge a bambini, a famiglie e a chiunque voglia avvicinarsi alla divertente attività di realizzazione degli aquiloni. Oltre al laboratorio il gruppo avrà la possibilità di visitare il borgo di Calcata e le cascate di monte Gelato. Gli organizzatori consigliano di indossare un abbigliamento comodo e scarpe da trekking e di portare con sé un cappello e acqua. Per ulteriori informazioni e per le prenotazioni (obbligatorie) è possibile contattare il numero telefonico 334.5987964.

“DALL’AGRO FALISCO AI GIORNI NOSTRI: LA VALLE E LA SUA LUNGA STORIA”. Domenica 11 settembre si svolge la visita storico-archeologica guidata “Dall’Agro Falisco ai giorni nostri: la valle e la sua lunga storia”, lungo un percorso che unisce i due borghi medievali di Calcata e Mazzano Romano. Una passeggiata durante la quale i partecipanti si immergeranno nella storia, alla scoperta dell’antico popolo dei Falisci che abitò il territorio. E’ prevista anche la visita al misterioso santuario falisco dedicato ad una divinità femminile che si trova lungo il fiume Treja, in località le Rote. Il punto di ritrovo dei partecipanti è fissato alle ore 9:30 in piazza Roma, a Calcata vecchia. Gli organizzatori consigliano di indossare un abbigliamento comodo e scarpe da trekking e di portare con sé un cappello, acqua e pranzo al sacco. Per ulteriori informazioni e per le prenotazioni (obbligatorie) è possibile contattare il numero telefonico 347.3052136.

provincia di Viterbo - 09 Settembre 2016

Articolo scritto da Redazione TevereNotizie
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Eventi&Cultura

"Calcata Film Fest": proiezioni, incontri e mostre per celebrare la settima arte

CALCATA – Proiezioni ed esposizioni per la terza edizione del "Calcata Film Fest". Dal 18 novembre al 3 dicembre il borgo ospita il ricco programma di iniziative dedicate alla settima arte. L’antico centro storico di...

Eventi&Cultura

Esibizioni e celebrazioni in onore di Santa Cecilia

FIANO ROMANO – Sfilate, celebrazioni religiose ed esibizioni in onore della patrona della musica e dei musicisti. Domenica 19 novembre si svolgono i festeggiam...

Eventi&Cultura

"Sagra della Bruschetta": degustazioni e visite guidate per la 22esima edizione

MONTELEONE SABINO – Degustazioni, musica dal vivo, visite guidate ai frantoi e al museo e la sfilata del filone di pane lungo 20 metri: tutto questo e tanto altro al centro del...

Eventi&Cultura

Su due ruote alla scoperta della Sabina: parte "Andar per Olio e per Cultura in Motocicletta"

MONTEBUONO – Torna l’evento dedicato al mondo del mototurismo con visite guidate alla scoperta delle bellezze storiche e dei sapori genuini...

Eventi&Cultura

Visite ai frantoi, stand e degustazioni per il 13esimo "Pane, olio e..."

MONTELIBRETTI – La Pro loco torna a proporre un programma che valorizza il lavoro dell’uomo e l’albero più importante della Sabina: l’ulivo. L’11 e 12 novembre, infatti, si svolge la 13esima edizione...