Stampa

E’ ACCADUTO IN VIA IV NOVEMBRE

Violenta rissa davanti ad una pizzeria: nove albanesi in manette

I carabinieri hanno fermato la lite tra due gruppi di giovani armati di bastoni e chiavi inglesi

MONTORIO ROMANO – Maxi rissa nelle vicinanze di una nota pizzeria del centro: nove persone arrestate. La violenta lite è scoppiata tra due gruppi di giovani albanesi armati di chiavi inglesi e bastoni: la causa sembrerebbe legata a dei dissidi economici per il taglio della legna nei boschi sabini intorno al paese. Dopo essere stati trasportati in ospedale per loro sono scattati gli arresti domiciliari: dovranno rispondere di rissa aggravata.

IL FATTO. I carabinieri della stazione di Nerola e del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Monterotondo hanno arrestato nove cittadini albanesi per rissa aggravata. I militari sono intervenuti dopo una serie di telefonate al 112 da parte dei residenti che segnalavano una violenta lite in via IV Novembre. I militari sono arrivati mentre la rissa era ancora in atto: due gruppi di giovani albanesi, infatti, si stavano picchiando armati di bastoni e chiavi inglesi. Sul posto sono intervenute diverse pattuglie dell’Arma impegnate nei territori vicini al paese. I carabinieri sono riusciti a bloccare i giovani e a ristabilire la calma. Da una prima analisi dei fatti, sembra che la rissa sia scaturita per un problema di soldi legato al lavoro del taglio della legna nei boschi nei pressi del paese. Quattro ragazzi sono stati trasferiti all’ospedale di Rieti a causa delle ferite al volto, alle braccia e alle gambe e ne avranno per alcuni giorni; gli altri cinque giovani sono stati visitati nell’ospedale di Tivoli: il più grave ha riportato fratture al metacarpo e alle ossa nasali. I nove stranieri sono stati trasferiti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni: per loro l’accusa è di rissa aggravata. L’Autorità Giudiziaria di Tivoli ha già convalidato gli arresti.

di Gioia Maria Tozzi

Montorio Romano - 14 Giugno 2016

Articolo scritto da Gioia Maria Tozzi
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Cronaca

Rifiuti speciali inquinano un torrente: denunciati i titolari di un frantoio

NEROLA – Rifiuti speciali derivati dalla lavorazione dell’olio d’oliva finiscono in un torrente che confluiva nel fiume Tevere: i carabinieri denunciano i proprietari del frantoio e sequestrano il deposito e lo scarico abusivo...

Cronaca

Sale su una terrazza e tenta il suicidio. I carabinieri salvano una 35enne

MONTEROTONDO – Solo il tempestivo e capace intervento dei carabinieri questa mattina ha evit...

Cronaca

Blitz antidroga dei carabinieri: due cugini albanesi in manette

FIANO ROMANO – Una vasta operazione antidroga si č conclusa ieri dopo quattro mesi di indagini. I carabinieri della stazione di Fiano Romano hanno arrest...

Cronaca

Lo stupratore seriale della Capitale individuato come responsabile della rapina aggravata

CAPENA – I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Monterotondo hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carc...

Cronaca

Cocaina pronta allo spaccio. Due pusher in manette

MONTEROTONDO – Due pusher fermati ed arrestati dai carabinieri. A finire ai domiciliari un 42enne e 34enne del posto; entrambi sono stati trovati in possesso di cocaina. I due sono stati trasferiti ai...