Stampa

IL 12 DICEMBRE AL TEATRO DEL COMPLESSO DI SAN BERNARDINO

“La strada bianca”: quando la memoria della storia si intreccia al dialetto

Ultimo appuntamento con “4Spettacoli (per un teatro)”

TOFFIA - Si concluderà sabato 12 dicembre alle ore 19 la rassegna teatrale "4Spettacoli (per un Teatro)", proposta dal Centro Culturale "33officinacreativa" nell'ambito del progetto regionale dell'Officina Culturale della Bassa Sabina curato dal Teatro delle Condizioni Avverse di Poggio Mirteto. Lo spettacolo di chiusura dell'evento, presentato dall'associazione teatrale "Settimo cielo", s'intitola  "La strada bianca" ed è stato scritto e diretto da Gloria Sapio e Maurizio Repetto. L'evento si svolgerà presso il teatro del Complesso di San Bernardino di piazza Lauretana n. 3 a Toffia.

I REGISTI E GLI ATTORI. La regia e la sceneggiatura dello spettacolo sono di Gloria Sapio e Maurizio Repetto; lo spettacolo verrà messo in scena dagli attori Fausta Rota, Eclario Barone, Rocco Franco, Matteo Rinaldi e Anna Rita Tola. La collaborazione tecnica per il suono è di Silvestro Pontani.

LO SPETTACOLO. "La strada bianca" racconta la storia di Lucia, una bambina, che si ritrova a crescere fino a diventare una donna e a vivere una vita intrecciata a quella di altri personaggi: Gino, il vicino di casa, Don Ciro, parroco del paese, Bianca, proprietaria terriera, Cesco, maestro "forestiero" venuto percorrendo un'Italia reduce della guerra. L'intera vicenda, fatta di piccole storie narrate a più voci, è ambientata in un piccolo paese tra il Lazio e l'Abruzzo ed è collocata in una dimensione temporale che va dagli anni '30 agli anni '60: periodo storico che segna il passaggio dalla società contadina a quella post-industriale. Le lingue utilizzate nel corso della rappresentazione sono vari dialetti, che nella realtà non rispecchiano delle zone precise dell'Italia, ma li rievocano per assonanza.

CURIOSITA' E APPROFONDIMENTI. La rappresentazione teatrale, che nasce dal progetto "Medaniene giovani - ad oriente di Roma - la casa del tè" realizzato con il contributo della Regione Lazio, dell'Atcl, l'Associazione Teatrale dei Comuni del Lazio, e dell' Unione dei comuni del Medaniene, è il risultato ottenuto dalle memorie degli anziani della Valle dell'Aniene, che si sono raccontati nel corso dei vari laboratori, svolti dall'associazione teatrale "Settimo cielo". Da questi racconti di storie quotidiane del proprio vissuto, è nato lo spettacolo.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI. Per ulteriori informazioni è possibile inviare una mail all'indirizzo di posta elettronica: info@condizioniavverse.org. L'ingresso è totalmente gratuito e, a seguire, verrà organizzata una cena a sottoscrizione libera.

di Fabiola Cianci

provincia di Rieti - 09 Dicembre 2009

Articolo scritto da Fabiola Cianci
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Eventi&Cultura

Teatro, musica e un laboratorio creativo: cinque appuntamenti da non perdere

FARA SABINA/SANT’ORESTE – Spettacoli, un concerto e un laboratorio creativo per adulti, ragazzi e bambini. Il 7 e l’8 aprile sono in programma cinque appuntamenti da non perdere...

Eventi&Cultura

“Serotonina”: al via la rassegna teatrale dedicata all’alt(r)a comicità

SANT’ORESTE – Un concerto e tre spettacoli per la rassegna teatrale “Serotonina” dedicata alla comicità. Dal 13 gennaio al 31 marzo il teatro comunale...

Eventi&Cultura

Sei spettacoli al Teatro Ramarini: prende il via la terza stagione

MONTEROTONDO – Sei appuntamenti per la terza stagione del Teatro Ramarini. Dal 1 dicembre al 17 marzo prende il via la ricca scaletta di spettac...

Eventi&Cultura

Due spettacoli teatrali e un concerto nel week end

MORLUPO/SABINA – Tre opportunità a teatro a Morlupo, Fara Sabina e Poggio Mirteto. Venerdì 24 novembre a Poggio Mirteto è in programma il concerto del coro polifoni...

Eventi&Cultura

“Cuore in Musica”: al via il concorso per aspiranti cantanti, ballerini e musicisti

MORLUPO – Un’occasione importante per aspiranti cantanti, ballerini e musicisti. Il Teatro Aldo Fabrizi ospita la seconda edizione del Premio “Cuore in Musica”. C’è tempo entro e non oltre il...