Stampa

IN PROGRAMMA DAL 10 SETTEMBRE AL 1 OTTOBRE

Spagnuolo apre il percorso artistico-laboratorio “Vuoti di Memoria” all’Art Forum Wurth

Il pubblico farŕ parte integrante dell’installazione lasciando i propri ricordi all’interno delle bottiglie

CAPENA – Tre settimane per ammirare e partecipare all’installazione artistica e al laboratorio “Vuoti di Memoria: da dove veniamo…opera-azione” dell’artista contemporaneo Ugo Spagnuolo. Sabato 10 settembre alle ore 18 si apre il vernissage della mostra itinerante-laboratorio che resterà aperta fino al 1 ottobre prossimo all’interno dell’Art Forum Wurth. Per tutta la durata della permanenza dell’installazione il pubblico sarà invitato a realizzare i propri “vuoti di memoria” con il materiale messo a disposizione e le bottiglie andranno ad arricchire l'opera in continua crescita.

IL PROGETTO. L’installazione prosegue e sviluppa una ricerca che Ugo Spagnuolo ha già avviato da anni, sin dall'appartenenza al duo artistico "Radice di tre". L'idea di partenza è quella di un'arte democratica dove il pubblico stesso è coprotagonista, interattore ed elemento costituente di un'opera che a sua volta è legata al luogo in cui è ambientata. L'incipit è quindi proprio il museo e ciò che esso ospita: la mostra sull'arte irregolare nella Collezione Würth. La metodologia operativa è quella di un laboratorio aperto, progressivo e mai finito, che utopisticamente ha l'intento di creare un archivio totale della memoria individuale e collettiva. “Da dove veniamo...” è una domanda esistenziale ma anche il sottotitolo e il tema conduttore dell'operazione. L’opera-azione permetterà di raccogliere e non disperdere la memoria del pubblico che farà parte integrante del percorso artistico. L’obiettivo dell’artista Spagnuolo è quello di cercare, recuperare, svelare, far riemergere le tracce invisibili oscurate, dimenticate, cancellate o sottratte alla consapevolezza e di trascrivere e trasmettere questi segni. La mostra sarà il luogo dell'azione, un archivio ad oltranza della memoria. Le bottiglie che saranno riempite dal pubblico diverranno la vetrina della memoria.

I LABORATORI. Nel corso dell’allestimento partirà un’attività laboratoriale progettata dall'artista Jolena Ceschel con la collaborazione del maestro d'arte Raffaella Tommasi. L’iniziativa permetterà di approfondire gli aspetti più progettuali e concettuali, stimolando i partecipanti a realizzare un vuoto di memoria più strutturato, che andrà ad integrare l'allestimento nel giorno del vernissage e del finissage.

GLI ORARI. L’installazione artistica e i laboratori saranno aperti dal lunedì al sabato dalle ore 10 alle ore 17. La domenica e i festivi l'esposizione resterà chiusa. L’ingresso è gratuito.

In allegato la locandina dell’evento (da scaricare)

Capena - 09 Settembre 2016

Articolo scritto da Redazione TevereNotizie
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Eventi&Cultura

Dalla Farmacia Feronia parte la “Passeggiata della Salute”

FIANO ROMANO – Dalla Farmacia Feronia di via Milano lungo la pista ciclabile di via Tiberina tornando indietro su via San Sebastiano. Questo il percorso della “Passeggiata della Salute” promossa dal Gruppo Coviello...

Eventi&Cultura

Parte il campo scuola per bambini e ragazzi "Anche io sono la Protezione Civile"

NAZZANO – Una settimana con la Protezione Civile dedicata ai bambini e ai ragazzi della...

Eventi&Cultura

Il Castello Ducale apre le porte all’undicesimo “Festival del Teatro”

FIANO ROMANO – Tre giorni dedicati al fascino inesauribile del teatro: parte l’undicesima edizione della rassegna organizzata dall’associazione culturale “Scintilla” con il patrocinio del...

Eventi&Cultura

Carri allegorici, spettacoli, cabaret e sapori per la 90esima "Sagra delle Cerase"

PALOMBARA SABINA – Quattro giornate per celebrare la 90esima edizione della “Sagra delle Cerase”. Dal 7 al 10 giugno, in piazza Vittorio Veneto e nel Castello Savelli...

Eventi&Cultura

Al via sagre e rievocazioni storiche tra spettacoli e natura

SABINA/VALLE DEL TEVERE – Parte un week end all’insegna della musica, delle rievocazioni...