Stampa

PROBLEMA MOBILITA': “LE ISTITUZIONI ALZINO LA GUARDIA”

Perilli e D'Annibale: "Nessuno giochi con il Trasporto Pubblico Locale"

"Puntare al binomio ferro-gomma", l'appello dei due consiglieri regionali del Pd

RIETI - "Nessuno giochi con il Traporto Pubblico Locale". E' quanto dichiarano i consiglieri regionali del Partito Democratico Mario Perilli e Tonino D'Annibale, dopo aver letto la denuncia del governatore della Regione Lazio Renata Polverini in merito al rischio concreto che l'aumento delle accise sulla benzina non sia un provvedimento in grado di risolvere il problema dei mancati trasferimenti dello Stato in materia.

LA DENUNCIA DEL PRESIDENTE POLVERINI. Stando alle parole del presidente della Regione Lazio Renata Polverini all'ente arriveranno, infatti, secondo decreto, 800milioni di euro e non 1,2 miliardi come precedentemente concordato per il trasporto pubblico locale. "Il tutto a danno dei pendolari e di chi quotidianamente prende il treno per andare nei luoghi di studio e lavoro. Nessuno, e diciamo nessuno, può continuare a mettere in discussione il diritto alla mobilità nel territorio laziale - dicono i consiglieri Perilli e D'Annibale - perché, come sostenuto anche dal presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti, ulteriori fondi possono essere recuperati in mille altri modi, come per esempio dalla gara per le frequenze tv. Le istituzioni, in questo senso, alzino quindi la guardia per risolvere definitivamente il problema della mobilità che deve sempre più basarsi sul binomio ferro-gomma, in un quadro generale dove i trasporti funzionino come in altre regioni e come in altri Paesi. Sarebbe un segno di civiltà e normalità, concetti che sono evidentemente venuti meno nel tempo. Nei prossimi giorni - concludono i due consiglieri -  contatteremo i rappresentanti delle categorie interessate per programmare con loro iniziative da portare avanti puntando al ripristino della normalità".

di Laura Bernardini 

Rieti - 07 Dicembre 2011

Articolo scritto da Laura Bernardini
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Cronaca

53 prostitute identificate ed un arresto: le operazioni dei carabinieri

MONTEROTONDO/SETTEBAGNI – Giovani donne sfruttate sulla strada: i carabinieri hanno arrest...

Cronaca

Cocaina pronta allo spaccio. Due pusher in manette

MONTEROTONDO – Due pusher fermati ed arrestati dai carabinieri. A finire ai domiciliari un 42enne e 34enne del posto; entrambi sono stati trovati in possesso di cocaina. I due sono stati trasferiti ai...

Cronaca

Banconote false e assegno farlocco: una denuncia ed un arresto

PASSO CORESE/TREVIGNANO ROMANO – Una denuncia ed un arresto per spaccio di banconote false e l’utilizzo di un assegno smarrito e denunciato. A finire nei guai un 20enne, arrestato a Trevignano e un 72enne denunciato a Passo Corese...

Cronaca

Furto sventato ai danni di un negozio del paese

PASSO CORESE – Due ragazze rumene nei guai. I carabinieri hanno arrestato una 24enne per furto aggravato ai danni di una attivitŕ commerciale del paese e denunciato a piede libero una 20enne sua complice. Si tratta di...

Cronaca

Sorpreso a spacciare cocaina. Ai domiciliari un giovane del posto

RIGNANO FLAMINIO – Fermato mentre spacciava cocaina: i carabinieri hanno arrestato un...