Stampa

RICETTE DI NATALE - L'ANTIPASTO

I “Tramezzini al caviale e vodka”

Solo pochi minuti per realizzare un antipasto veloce per i palati più delicati

Questa ricetta è senz'altro per i palati sopraffini e soprattutto particolari. La vodka non piace a tutti e, quindi, a questo antipasto consiglierei di abbinarne sempre un altro per evitare che qualcuno non apprezzi il vostro "inizio" di pasto natalizio. I "tramezzini con vodka e caviale" sono veramente veloci da preparare...con pochi minuti avrete un piatto delicatissimo per aprire la vostra Vigilia o il pranzo di Natale.

GLI INGREDIENTI. Questi gli ingredienti che occorrono per preparare i vostri "Tramezzini al caviale e vodka" per orientativamente 4 persone: 100 grammi di caviale; 100 grammi di burro; 12 fette di pan carré; 10 filetti di acciuga e 1 cucchiaino di vodka.

LA PREPARAZIONE. Le fasi di preparazione dei "Tramezzini al caviale e vodka" richiederanno al massimo 8 minuti. Prendete il burro e lavoratelo fino a farlo diventare una crema, poi dissalate le acciughe e riducetele in poltiglia con un mortaio. Aggiungete la vodka al burro, pian piano, e poi unite le acciughe. Accendete il forno e mettete il pan carré a tostare qualche minuto. Poi tagliate a metà le fette ed eliminate i bordi scuri. Prendete poi i tramezzini e spalmateli con la crema che avete realizzato con il burro. Poi disponete su ogni tramezzino un po' di caviale. Mettete ora i tramezzini su un piatto da portata natalizio e serviteli.

di Gioia Maria Tozzi

- 07 Dicembre 2010

Articolo scritto da Gioia Maria Tozzi
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Cucina & Sapori

La "Torta Pasqualina"

Arriva la Pasqua e sulla tavola di domenica o nel cestino da pic nic di Pasquetta non può mancare la "torta pasqualina". La torta salata ripiena può essere preparata con largo anticipo ed è un buon antipasto per il pranzo di Pasqua o per la gita all'aperto del giorno seguente...

Cucina & Sapori

Le "Pettole"

Questo piatto è noto a Gallipoli a partire dal 15 ottobre giorno in cui si festeggia Teresa D'Avila che introduce nella stessa città il periodo natalizio. Nell'area di Taranto, in cui la tradizione della pettola è ancora molto...

Cucina & Sapori

La “Zuppa di gamberetti natalizia”

Per tradizione alcune famiglie la sera della Vigilia di Natale sono solite iniziare il pasto con una zuppa, rigorosamente di pesce. La zuppa serve sia per scaldare che per stemperare il gusto dei fritti che in genere precedono il primo piatto. Vi voglio segnalare la ricetta della “Zuppa di gamberetti natalizia”...

Cucina & Sapori

Il “Pandolce con l’uvetta”

Il "Pandolce con l'uvetta" è un dolce tipico natalizio della Liguria. Qualche famiglia ligure ancor oggi, per tradizione, uso tenere una fetta di questo dolce per i poveri e una per San Biagio. In Inghilterra il pandolce viene chiamato la "Torta di Genova" ("genoa cake"). Secondo una tradizione antica...

Cucina & Sapori

Il “Tacchino Tonnato”

Credo che gli antipasti siano la parte più bella di un pranzo o cena in grande stile...di certo sulla tavola di Natale non possono mancare. Di solito adoro preparare il vitello tonnato, ma lo scorso anno, visto che avevo dimenticato di acquistare il vitello, ho provato a preparare un'alternativa: il "tacchino tonnato"...