Stampa

IN PROGRAMMA MARTEDI’ 25 APRILE

Tour alla scoperta dei bunker del Soratte per la Festa della Liberazione

Ad organizzare le visite guidate l'associazione "Bunker Soratte"

SANT'ORESTE – Visite guidate per il 72esimo anniversario della Liberazione. Martedì 25 aprile sarà possibile scoprire i misteri e rivivere la storia legata alle gallerie-bunker del monte Soratte. L'iniziativa, che cade in occasione della Festa della Liberazione, è organizzata dall'associazione culturale "Bunker Soratte". Saranno due i turni di visita: alle ore 10:30 e nel pomeriggio alle ore 15:30. Il tour, che dura in media due ore, permetterà di vivere un’importantissima pagina di storia del ‘900, dal Fascismo alla Seconda Guerra Mondiale, dalla Guerra Fredda ai giorni nostri, all’interno del bunker del monte Soratte. Voluta da Benito Mussolini, quella che ad oggi è la più imponente opera ipogea di ingegneria militare d’Italia (oltre 4,5 km di gallerie scavate nelle viscere del monte Soratte), costituiva un segreto rifugio antiaereo per le alte cariche del Regio Esercito. Durante gli anni della Seconda Guerra Mondiale (settembre 1943 – giugno 1944), poi, il sito ospitò il Supremo Comando del Sud (Oberkommando der Wehrmacht), il quartier generale nazista dal quale il feldmaresciallo Albert Kesselring dirigeva tutte le operazioni belliche del fronte tedesco. Nel 1967, infine, nel corso della Guerra Fredda, un tratto della fortezza sotterranea venne convertito, sotto l’egida della Nato, in bunker antiatomico per il Presidente della Repubblica.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI. Per ulteriori informazioni e per le prenotazioni (obbligatorie) è possibile contattare il numero telefonico 380.3838102. Il biglietto ha un costo di 8 euro ed è ridotto a 5 euro per i bambini dai 6 ai 15 anni e per gli over 75. Il percorso, illuminato, non presenta alcuna difficoltà, poiché interamente pianeggiante, ma si consigliano scarpe comode ed un indumento caldo, in quanto la temperatura interna si aggira sui 12°C e l’ambiente è un po’ umido. La visita guidata è garantita con qualsiasi condizione meteo, perché il tour si svolge interamente al coperto.

Sant'Oreste - 22 Aprile 2017

Articolo scritto da Redazione TevereNotizie
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Eventi&Cultura

Su due ruote alla scoperta della Sabina: parte "Andar per Olio e per Cultura in Motocicletta"

MONTEBUONO – Torna l’evento dedicato al mondo del mototurismo con visite guidate alla scoperta delle bellezze storiche e dei sapori genuini...

Eventi&Cultura

Visite ai frantoi, stand e degustazioni per il 13esimo "Pane, olio e..."

MONTELIBRETTI – La Pro loco torna a proporre un programma che valorizza il lavoro dell’uomo e l’albero più importante della Sabina: l’ulivo. L’11 e 12 novembre, infatti, si svolge la 13esima edizione...

Eventi&Cultura

Calici in mano e non solo per "Il Giorno di Bacco"

PALOMBARA SABINA – Il Castello Savelli apre le porte alla 15esima edizione del percorso enogastronomico “Il Giorno di Bacco” dedicato alle degustazioni...

Eventi&Cultura

Nel borgo al via la quinta "Fiera di San Martino - Capodanno Agricolo"

FARFA – Torna l’originale due giorni dedicata all’artigianato, ai prodotti tipici, alle degustazioni, alle mostre e ai laboratori per i più piccoli. L'11 e 12 dicembre il borgo ospita la quinta edizione della "Fiera di San...

Eventi&Cultura

A piedi “Dalla necropoli della via Amerina alla città romana di Falerii Novi”

CIVITA CASTELLANA - “Dalla necropoli della via Amerina alla città romana di Falerii Novi”: una passeggiata guidata tra storia e natura nell’antica strada costruita dai romani. Domen...