Stampa

A FINIRE IN MANETTE QUATTRO PREGIUDICATI

Tentano il colpo grosso in villa ma i carabinieri li arrestano

I militari sono stati acclamati con lunghi applausi da una folla di cittadini

MORICONE – I carabinieri arrestano quattro persone che avevano appena compiuto un furto in una villa: i residenti si radunano in piazza e li accolgono con lunghi applausi. Per i quattro uomini, tre romani ed un albanese, sono scattate le manette, mentre la refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario.

IL FATTO. Nella serata di ieri i carabinieri della stazione di Moricone e della Compagnia di Monterotondo sono intervenuti in piazza Nazionale dove erano stati notati quattro ladri in azione all’interno della villa di un imprenditore del posto. Il proprietario, che gestisce un ristorante nella Capitale, in quel momento era fuori casa. L’immediato intervento ha permesso di fermare ed arrestare quattro persone, tre romani ed un albanese di età compresa tra i 43 e i 67 anni. I quattro, tutti i con precedenti, erano riusciti ad entrare nell’abitazione forzando la porta e avevano messo a soqquadro varie stanze alla ricerca di contanti e preziosi. La banda era sicura di fare il colpo grosso approfittando dell’assenza dell'imprenditore. I carabinieri però hanno sbarrato la strada alla banda che stava per dileguarsi a bordo di due auto. In una delle autovetture, oltre al bottino, sono stati trovati numerosi arnesi utilizzati per lo scasso. I cittadini con un veloce passa parola generale si sono riuniti nella piazza principale e hanno acclamato con lunghi applausi i militari della stazione locale e del Nucleo Operativo che non solo hanno sventato il furto ed arrestato i responsabili ma sono riusciti anche a restituire l’intera refurtiva al proprietario, tornato da Roma non appena informato di cosa era accaduto.

di Gioia Maria Tozzi

provincia di Roma - 03 Febbraio 2017

Articolo scritto da Gioia Maria Tozzi
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Cronaca

Marijuana in veranda: incensurato in manette

MAGLIANO SABINA – Nei guai un 28enne incensurato: i carabinieri lo fermano dopo aver trovato nella sua abitazione marijuana, piante, semi e tutto l’occorrente per la sua coltivazione. Il giovane sabino, K. F. ...

Cronaca

Litiga con la moglie e distrugge casa con una roncola: in arresto un operaio

CASTEL SANT'ANGELO – Litiga con la moglie e distrugge casa con una roncola. I carabinieri sono intervenuti ed hanno arrestato un 56enne. L’uomo dovrà rispondere dei...

Cronaca

Minoranza in crisi: la replica del consigliere Morganti al capogruppo

FIANO ROMANO – Il consigliere Patrizia Morganti del Movimento 5 Stelle replica al capogruppo Fabio D’Angelantonio. La posizione del M5S, alla gui...

Cronaca

Cocaina e hashish: quattro arresti per spaccio

FONTE NUOVA – Cocaina e hashish: in quattro ai domiciliari al termine di diverse operazioni dei carabinieri della Compagnia di Monterotondo. Si tratta di tutti giovani della zona fermati durante mirati servizi di...

Cronaca

Sorpreso ad abbandonare rifiuti edili in un terreno e denunciato

MONTEROTONDO – Sorpreso mentre abbandonava rifiuti speciali in un terreno privato incolto: nei guai un imprenditore edile eretino di 57 anni. Per lui è...