Stampa

A FINIRE IN MANETTE QUATTRO PREGIUDICATI

Tentano il colpo grosso in villa ma i carabinieri li arrestano

I militari sono stati acclamati con lunghi applausi da una folla di cittadini

MORICONE – I carabinieri arrestano quattro persone che avevano appena compiuto un furto in una villa: i residenti si radunano in piazza e li accolgono con lunghi applausi. Per i quattro uomini, tre romani ed un albanese, sono scattate le manette, mentre la refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario.

IL FATTO. Nella serata di ieri i carabinieri della stazione di Moricone e della Compagnia di Monterotondo sono intervenuti in piazza Nazionale dove erano stati notati quattro ladri in azione all’interno della villa di un imprenditore del posto. Il proprietario, che gestisce un ristorante nella Capitale, in quel momento era fuori casa. L’immediato intervento ha permesso di fermare ed arrestare quattro persone, tre romani ed un albanese di età compresa tra i 43 e i 67 anni. I quattro, tutti i con precedenti, erano riusciti ad entrare nell’abitazione forzando la porta e avevano messo a soqquadro varie stanze alla ricerca di contanti e preziosi. La banda era sicura di fare il colpo grosso approfittando dell’assenza dell'imprenditore. I carabinieri però hanno sbarrato la strada alla banda che stava per dileguarsi a bordo di due auto. In una delle autovetture, oltre al bottino, sono stati trovati numerosi arnesi utilizzati per lo scasso. I cittadini con un veloce passa parola generale si sono riuniti nella piazza principale e hanno acclamato con lunghi applausi i militari della stazione locale e del Nucleo Operativo che non solo hanno sventato il furto ed arrestato i responsabili ma sono riusciti anche a restituire l’intera refurtiva al proprietario, tornato da Roma non appena informato di cosa era accaduto.

di Gioia Maria Tozzi

provincia di Roma - 03 Febbraio 2017

Articolo scritto da Gioia Maria Tozzi
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Cronaca

Marijuana nascosta in uno zaino dietro un cespuglio. In arresto un 26enne

MONTEROTONDO – Nasconde lo zaino con la marijuana dietro un cespuglio: quando lo va a riprendere viene fermato dai carabinieri. Il 26enne...

Cronaca

Cocaina ordinata al telefono e consegnata a domicilio come la pizza: in manette cinque albanesi

RIANO – Cocaina ordinata al telefono e consegnata a domicilio come la pizza. I carabinieri fermano...

Cronaca

La Prefettura dice “no” all’arrivo dei migranti: la struttura non č idonea

CIVITELLA SAN PAOLO – La Prefettura ha detto “no” all’arrivo dei migranti e richiedenti asilo in paese. A darne comunicazione il sindaco Basilio Rocco Stefani...

Cronaca

Il sindaco risponde a Palmucci sul problema immigrati

CIVITELLA SAN PAOLO – Il sindaco Basilio Rocco Stefani replica al capogruppo di minoranza Lorenzo Palmucci riguardo il problema dei migranti. “Il capogruppo Palmucci chiede trasparenza dicendo...

Cronaca

Eroina nascosta sotto lo sterzo e nel porta batteria: arrestato un 30enne

CITTADUCALE – Trentenne pregiudicato in manette per detenzione e spaccio di eroina. Il pusher č stato fermato nella zona industriale di Santa Ruf...