Stampa

NELL’ABITAZIONE TROVATE DOSI GIA’ PRONTE

Studentessa spacciava per pagarsi droga e vestiti griffati: arrestata

La giovane pusher acquistava l’hashish a Roma e applicava il principio del “più ne compri, meno la paghi”

MONTEROTONDO - Spacciava hashish per pagarsi la droga e i vestiti griffati. I carabinieri della Compagnia di Monterotondo hanno arrestato I. F., studentessa 17enne residente in via Mignone a Monterotondo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La giovane, che frequenta la scuola per estetiste a Roma, ha detto ai carabinieri di essere stata costretta a spacciare per poter comprare il fumo anche per lei perché i genitori non le davano i soldi. La studentessa, inoltre, ha detto ai militari che quando gli affari andavano particolarmente bene si concedeva anche l'acquisto di vestiti griffati.

IL FATTO. Alle prime ore del mattino i carabinieri hanno sorpreso la giovane nella propria abitazione con 40 grammi di hashish, un bilancino di precisione ed un coltellino con cui tagliava in pezzetti la droga che poi rivendeva ai suoi amici, anche tra i banchi di scuola. Nella casa sono stati rinvenuti pezzi di hashish da 10, 5, uno e mezzo grammo già pronti in carta stagnola per essere venduti dalla ragazza rispettivamente a 60, 35, 10 e 6 euro. La 17enne aveva applicato ai suoi clienti il principio del "più ne compri, meno la paghi". La studentessa, ormai da diversi mesi, acquistava un panetto da 100 grammi ogni settimana in zona San Lorenzo a Roma: parte lo teneva per sè e vendeva il resto per recuperare i circa 500 euro investiti nell'acquisto. La 17enne su disposizione del Tribunale per i minorenni di Roma è stata trasferita al centro di prima accoglienza della Capitale.

di Gioia Maria Tozzi

Monterotondo - 16 Settembre 2010

Articolo scritto da Gioia Maria Tozzi
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Cronaca

Blitz antidroga dei carabinieri: due cugini albanesi in manette

FIANO ROMANO – Una vasta operazione antidroga si è conclusa ieri dopo quattro mesi di indagini. I carabinieri della stazione di Fiano Romano hanno arrest...

Cronaca

Lo stupratore seriale della Capitale individuato come responsabile della rapina aggravata

CAPENA – I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Monterotondo hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carc...

Cronaca

53 prostitute identificate ed un arresto: le operazioni dei carabinieri

MONTEROTONDO/SETTEBAGNI – Giovani donne sfruttate sulla strada: i carabinieri hanno arrest...

Cronaca

Cocaina pronta allo spaccio. Due pusher in manette

MONTEROTONDO – Due pusher fermati ed arrestati dai carabinieri. A finire ai domiciliari un 42enne e 34enne del posto; entrambi sono stati trovati in possesso di cocaina. I due sono stati trasferiti ai...

Cronaca

Banconote false e assegno farlocco: una denuncia ed un arresto

PASSO CORESE/TREVIGNANO ROMANO – Una denuncia ed un arresto per spaccio di banconote false e l’utilizzo di un assegno smarrito e denunciato. A finire nei guai un 20enne, arrestato a Trevignano e un 72enne denunciato a Passo Corese...