Stampa

SONO STATI IDENTIFICATI DAGLI ESERCENTI RAGGIRATI

Spendono banconote false in sei negozi: due imprenditori in manette

Dopo le perquisizioni i carabinieri trovano e sequestrano altre 254 banconote

MAGLIANO SABINA – Utilizzavano banconote false per gli acquisti. Dopo diverse segnalazioni i carabinieri hanno arrestato due imprenditori e sequestrato oltre 5 mila euro di banconote di piccolo taglio.

IL FATTO. I carabinieri della stazione di Magliano Sabina, dopo un’attenta e veloce attività di indagine, hanno arrestato due persone per concorso in introduzione e spendita nello Stato italiano di monete false. Si tratta di due italiani, entrambi imprenditori: D. A. di 42 anni, residente in Belgio ma domiciliato a Formello, e di A. M. di 35 anni, residente a Riano ma domiciliata a Castelnuovo di Porto. Dopo le diverse segnalazioni telefoniche giunte al Comando dell’Arma, i due sono stati bloccati e in seguito sono stati riconosciuti dai negozianti che li avevano denunciati; la coppia aveva speso le banconote false per piccoli acquisti che aveva effettuato ieri, nel corso della mattinata e del primo pomeriggio, in sei esercizi commerciali del centro. Durante le successive perquisizioni personali e locali, i carabinieri hanno trovato 254 banconote, presumibilmente false, tutte del taglio di 20 euro e munite di vari numeri di serie. Le banconote sequestrate saranno consegnate al Comando Antifalsificazione Monetaria dell’Arma per il relativo accertamento tecnico. Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati trasferiti agli arresti domiciliari nelle rispettive abitazioni in attesa dell’udienza di convalida.

di Gioia Maria Tozzi

provincia di Rieti - 06 Agosto 2016

Articolo scritto da Gioia Maria Tozzi
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Cronaca

Il Capitano Ultimo incontra gli studenti: un botta e risposta tra valori e legalità

FIANO ROMANO – In un Palazzetto dello Sport gremito di giovani delle scuole medie locali si è svolto l’incontro con il Capitano Ultimo: l’eroe dell’Arma che ha combattuto e combatte la mafia...

Cronaca

Rubavano auto e vendevano i pezzi al mercato nero: cinque persone nei guai

CAPENA – Rubavano auto e le smontavano per poi rivenderne i pezzi al mercato nero. I carabinieri...

Cronaca

Forza le auto e ruba stereo ed altri oggetti: fermato ed arrestato dai carabinieri

FIANO ROMANO – Aveva preso di mira le auto parcheggiate nel centro commerciale Feronia di via Milano. I carabinieri lo hanno fermato tra le vett...

Cronaca

La parrocchia ricorda Don Giuseppe Mariottini a 20 anni dalla sua scomparsa

FIANO ROMANO – A vent’anni dalla sua morte si ricorda con una cerimonia ed un momento di riflessione e di testimonianza Don Giuseppe Mariottini, parroco del paese per oltre 50 anni...

Cronaca

Arrestati i truffatori della 'tecnica del mazzo di chiavi'

FIANO ROMANO – In carcere i truffatori che avevano ideato la tecnica del “mazzo di chiavi caduto a terra” per distrarre le vittime e sottrarre le borse in auto. Fatale per loro l’ultimo colpo...