Stampa

SI TRATTA DI UN 49ENNE PREGIUDICATO DEL POSTO

Sotto l’effetto di alcool e droga si scaglia contro i carabinieri: in manette

Dopo la perquisizione trovati un coltello e hashish

PASSO CORESE – In manette per resistenza, minaccia e violenza a Pubblico Ufficiale. A finire nei guai è stato P. M., un 49enne pregiudicato del posto. Una pattuglia dell’Arma è intervenuta su una chiamata al 112 perché in una abitazione della frazione un uomo, sotto l’effetto di alcool e stupefacenti, stava infastidendo pesantemente i suoi familiari. Il 49enne alla vista dei militari si è scagliato contro di loro ma è stato poi fermato ed arrestato.

IL FATTO. Una chiamata al 112 e l’intervento dei carabinieri per fermare un 49enne in forte stato di alterazione psicofisica. Gli uomini dell’Arma della stazione di Passo Corese sono intervenuti nelle prime ore del mattino in una abitazione dove un uomo, alterato dall’assunzione di stupefacenti ed alcool, aveva preso di mira i suoi familiari. Alla vista dei carabinieri l’uomo gli si è scagliato contro per evitare la perquisizione. Dopo averli spinti con forza contro le pareti della casa è nata una breve colluttazione; i carabinieri sono riusciti ad immobilizzarlo prima che potesse estrarre il coltello che aveva in tasca. Al termine della perquisizione l’uomo è stato trovato anche in possesso di due grammi di hashish. Il coltello e la droga sono stati sequestrati mentre il pregiudicato è stato arrestato per resistenza, minaccia e violenza a Pubblico Ufficiale; inoltre il 49enne è stato segnalato alla Prefettura di Rieti per uso di sostanze stupefacenti. Il Pubblico Ministero titolare dell’indagine ha disposto gli arresti domiciliari. Uno dei carabinieri, ricorso alle cure mediche, ne avrà per sette giorni per alcuni traumi riscontrati.

Passo Corese - 27 Novembre 2017

Articolo scritto da Redazione TevereNotizie
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Cronaca

La parrocchia ricorda Don Giuseppe Mariottini a 20 anni dalla sua scomparsa

FIANO ROMANO – A vent’anni dalla sua morte si ricorda con una cerimonia ed un momento di riflessione e di testimonianza Don Giuseppe Mariottini, parroco del paese per oltre 50 anni. Sabato 23 marzo l’oratorio Santa Maria delle Grazie, da lui costruito e fortemente voluto per essere luogo di aggregazione dei ragazzi sulle orme di Don Bosco...

Cronaca

Arrestati i truffatori della 'tecnica del mazzo di chiavi'

FIANO ROMANO – In carcere i truffatori che avevano ideato la tecnica del “mazzo di chiavi caduto a terra” per distrarre le vittime e sottrarre le borse in auto. Fatale per loro l’ultimo colpo...

Cronaca

Maxi controllo del territorio: dieci persone arrestate e denunciate

MONTEROTONDO/CAPENA - Cinque arresti e cinque denunce sono scaturite in queste ore nell’ambito...

Cronaca

Sanzioni e sequestri in tre attivitŕ del Bivio

CAPENA – Sanzioni e sequestri in un ristorante, una pizzeria e un minimarket del Bivio. I carabinieri della stazione di Capena, in collaborazione con il personale del Nucleo Carabinieri Ispettorato...

Cronaca

I carabinieri chiudono una sala slot, ritrovo di pregiudicati

CAMPAGNANO DI ROMA - Schiamazzi notturni e presenza di pregiudicati: i carabinieri della stazione di Campagnano di Roma hanno notificato un provvedimento di sospensione della licenza...