Stampa

L’AVEVA ALLONTANATA DA CASA E DAI SUOI AFFETTI

Raggira un’anziana di cui si prendeva cura. I carabinieri arrestano una donna

Aveva svuotato i suoi conti correnti, venduto tre immobili ed estinto i fondi di investimento

FONTE NUOVA – Aveva venduto tre immobili, svuotato i suoi conti correnti ed estinto fondi di investimento intascandosi illegittimamente tutto. I carabinieri, dopo mesi di indagini accurate, hanno arrestato una donna che aveva circuito un’anziana ed approfittando della sua infermità si era fatta nominare procuratrice generale di tutti i suoi averi. Il caso era finito anche in Tv, nella nota trasmissione “Le Iene”. La donna non solo aveva prosciugato i risparmi di una vita della 77enne ma l'aveva chiusa in una casa di riposo allontanandola dai suoi affetti e dalla casa dove aveva vissuto e nella quale erano tutti i suoi ricordi.

IL FATTO. I carabinieri della stazione di Mentana hanno arrestato una 55enne italiana, originaria di Bergamo, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare, con l’accusa di aver circuito un’anziana di 77 anni di Fonte Nuova. I militari, coordinati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma, hanno accertato che l’indagata, abusando dello stato di infermità e deficienza psichica dell’anziana a lei affidata, dopo essersi fatta nominare procuratrice generale, aveva venduto tre immobili di Roma e Ladispoli, per una somma complessiva di 268 mila euro, aveva svuotato il conte corrente bancario della vittima, dove erano depositate alcune migliaia di euro, ed estinto alcuni fondi di investimento per circa 5 mila euro, appropriandosi illegittimamente di tutto il ricavato. Nel corso delle indagini i carabinieri hanno accertato che la donna aveva affidato l’anziana ad una casa di riposo di Fonte Nuova, allontanandola dai suoi affetti ed amicizie, ed impedendole di fatto di gestire il suo patrimonio. Inoltre l’arrestata non aveva tenuto conto di un precedente testamento olografo in cui la 77enne aveva manifestato la volontà di devolvere i suoi beni ad un’associazione di volontariato. La 55enne ora si trova agli arresti domiciliari e i suoi conti correnti e libretti postali sono stati sequestrati. La donna resta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Roma.

di Gioia Maria Tozzi

Fonte Nuova - 03 Agosto 2016

Articolo scritto da Gioia Maria Tozzi
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Cronaca

Appartamento in fiamme, i carabinieri salvano un anziano sfondando la porta

MONTEROTONDO – I carabinieri salvano un anziano dalle fiamme divampate nella notte nel suo appartamento. Grazie al tempismo e al sangue freddo dei...

Cronaca

Mette a segno una serie di truffe immobiliari: nei guai un 57enne

MONTORIO ROMANO – Ha messo a segno una serie di truffe immobiliari nella Capitale: per un 57enne del posto è scattato l’ordine di carcerazione. L’arrestato dovrà scontare la...

Cronaca

Maxi operazione antidroga in piazza: smantellata una banda di cinque persone

CAMPAGNANO DI ROMA – Avevano trasformato piazza Leonelli nel centro nevralgico dello spaccio di cocaina del paese. A finire in manette stamattina, a conclus...

Cronaca

Stringe e minaccia una 19enne alla stazione: in manette per tentata violenza sessuale

PASSO CORESE – Giovane in manette per tentata violenza sessuale e resistenza a Pubblico Uffic...

Cronaca

Cocaina in auto e marijuana sul balcone: in manette due pusher

CAPENA/MONTEROTONDO SCALO – Due pusher ai domiciliari: fermati dai carabinieri in due diverse operazioni antidroga. Sequestrate cocaina e marijuana...