Stampa

IL PROGETTO E' IN CORSO DAL 1 APRILE

Attivo il servizio mobile di raccolta differenziata "a punti"

Il nuovo sistema, che interessa le frazioni di Passo Corese e Fara Sabina, offrirà ai cittadini la possibilità di risparmiare e contribuire al rispetto dell'ambiente

FARA IN SABINA - Passo Corese e Fara Sabina. Sono queste le frazioni capoluogo, che da giovedì 1 aprile sperimentano per prime il nuovo sistema di raccolta differenziata a punti.

IL PROGETTO. Si tratta di un progetto originale che il comune di Fara Sabina, grazie al contributo della Regione Lazio, ha deciso di adottare sul modello di alcune grandi città italiane come Bologna.

L'OBIETTIVO E LA "RDCARD". L'obiettivo è quello di offrire ai cittadini la possibilità di contribuire al rispetto dell'ambiente, concorrendo all'aumento della raccolta di tutti quei rifiuti che è possibile recuperare, oltre che consentire di risparmiare sulla Tarsu. A ciascun nucleo familiare di Fara Sabina è stata inviata la RDCard personalizzata. La tessera consente di riconoscere l'utente e memorizzare la quantità di rifiuti conferiti per ogni tipologia e maturare un bonus economico che verrà detratto, l'anno successivo, dall'importo annuale Tarsu.

LA RACCOLTA DIFFERENZIATA E LE GIORNATE PER LA CONSEGNA DEI RIFIUTI. Per la raccolta differenziata saranno a disposizione dei cittadini postazioni mobili gestite da operatori del settore ai quali consegnare i rifiuti, precedentemente selezionati. Gli operatori procederanno con la verifica del peso e con la successiva memorizzazione dei punti sulla RDCard. Nella frazione di Passo Corese il servizio sarà attivo il martedì, il giovedì e il primo sabato del mese a partire dal 1 aprile. A Fara Sabina il mercoledì e il terzo sabato del mese a partire dal 1 aprile. Per le rimanenti frazioni il servizio sarà attivo a partire dal 3 maggio 2010.

PARLA IL CONSIGLIERE COMUNALE SIMONETTI. "Il progetto nasce da una collaborazione integrata delle politiche sociali e ambientali - afferma il consigliere comunale Daniela Simonetti - nasce inoltre all'interno di una più vasta programmazione ambientale che prevede la realizzazione di buone prassi negli stili di vita, così come previsto dal progetto "Città Sane" a cui il nostro comune ha aderito immediatamente".

PARLA L'ASSESSORE PICCHI. "Puntiamo ad alzare il livello della differenziata nel nostro comune - continua l'assessore alle Politiche Ambientali Gabriele Picchi - questo ci sembra un ottimo sistema per favorire la conoscenza della differenziata e stimolare i cittadini al riutilizzo dei materiali ed evitare che i rifiuti vengano gettati in maniera impropria".

di Laura Bernardini

Fara Sabina - 03 Aprile 2010

Articolo scritto da Laura Bernardini
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Cronaca

La parrocchia ricorda Don Giuseppe Mariottini a 20 anni dalla sua scomparsa

FIANO ROMANO – A vent’anni dalla sua morte si ricorda con una cerimonia ed un momento di riflessione e di testimonianza Don Giuseppe Mariottini, parroco del paese per oltre 50 anni. Sabato 23 marzo l’oratorio Santa Maria delle Grazie, da lui costruito e fortemente voluto per essere luogo di aggregazione dei ragazzi sulle orme di Don Bosco...

Cronaca

Arrestati i truffatori della 'tecnica del mazzo di chiavi'

FIANO ROMANO – In carcere i truffatori che avevano ideato la tecnica del “mazzo di chiavi caduto a terra” per distrarre le vittime e sottrarre le borse in auto. Fatale per loro l’ultimo colpo...

Cronaca

Maxi controllo del territorio: dieci persone arrestate e denunciate

MONTEROTONDO/CAPENA - Cinque arresti e cinque denunce sono scaturite in queste ore nell’ambito...

Cronaca

Sanzioni e sequestri in tre attività del Bivio

CAPENA – Sanzioni e sequestri in un ristorante, una pizzeria e un minimarket del Bivio. I carabinieri della stazione di Capena, in collaborazione con il personale del Nucleo Carabinieri Ispettorato...

Cronaca

I carabinieri chiudono una sala slot, ritrovo di pregiudicati

CAMPAGNANO DI ROMA - Schiamazzi notturni e presenza di pregiudicati: i carabinieri della stazione di Campagnano di Roma hanno notificato un provvedimento di sospensione della licenza...