Stampa

IN PROGRAMMA DAL 22 FEBBRAIO AL 4 MAGGIO

Quattordici spettacoli in scaletta: riprende la Stagione Teatrale sabina

Il programma è suddiviso in due parti: "Stagione Teatrale" e "Stagione Teatro Ragazzi"

FARA SABINA – Riparte l'appuntamento annuale con la stagione teatrale al teatro Potlach: quattordici appuntamenti con gli spettacoli realizzati da compagnie provenienti da tutta Italia. Il programma, suddiviso in due parti: "Stagione Teatrale" e "Stagione Teatro Ragazzi", si svolge dal 22 febbraio al 4 maggio. Tutti i week end saranno impegnati il sabato da spettacoli per un pubblico adulto, mentre la domenica pomeriggio il programma sarà dedicato a bambini e ragazzi.

LA "STAGIONE TEATRALE". Il sabato sera alle ore 21 si svolgono gli appuntamenti della "Stagione Teatrale". La programmazione vedrà la compagnia storica del Teatro Potlach impegnata nelle nuove produzioni "Tutti a casa" (26 aprile) e "Donne ribelli" (29 marzo), affiancata da cinque compagnie teatrali provenienti da Rocca di Papa, Crispiano, Roma, Palermo e San Casciano in Val di Pesa, con una varietà di spettacoli che vanno dal teatro d’attore (compagnia Berardi-Casolari, In fondo agli occhi – 8 marzo); alla danza (compagnia Atacama – Oretta Bizzarri, Verdinastella – 15 marzo); al teatro comico di Sergio Vespertino (Il signor Vattelappesca – 11 e 12 aprile). Ma le vere sorprese di quest’anno sono due: in apertura di stagione "Caroso(n)ando" (22 febbraio), con le canzoni di Carosone e gli sketch di Gegè Di Giacomo; e il famoso attore regista di cinema, teatro e televisione che ha iniziato con i Giancattivi, Alessandro Benvenuti, con lo spettacolo "Un comico fatto di sangue" che chiude la stagione il 3 maggio.

LA "STAGIONE TEATRO RAGAZZI". La domenica pomeriggio alle ore 17 si svolgono gli appuntamenti della "Stagione Teatro Ragazzi". Sette appuntamenti dedicati ai bambini ed un’occasione per le famiglie di andare insieme a teatro. Questi gli spettacoli in programma: "Direttori d’orchestra" (23 febbraio), spettacolo di clown del Teatro Potlach; "Colori: immaginare l’immagine" (9 marzo) del Teatro dei Colori di Avezzano; i burattini del Tieffeu umbro in "Gli animali salvano il mondo" (16 marzo). E ancora: "Le tre melarance" (30 marzo) del Teatro Bertolt Brecht; il Nata Teatro di Arezzo nella favola rock "I quattro musicanti di Brema" (13 aprile); i burattini del Teatro del Drago di Ravenna in "Il rapimento del principe Carlo" (27 aprile) e, infine, le "Favole con le scarpe" (4 maggio) di Teatri Comunicanti dalle Marche.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero telefonico 0765.277080.

di Fabiola Cianci

Fara Sabina - 18 Febbraio 2014

Articolo scritto da Fabiola Cianci
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Eventi&Cultura

“Serotonina”: al via la rassegna teatrale dedicata all’alt(r)a comicità

SANT’ORESTE – Un concerto e tre spettacoli per la rassegna teatrale “Serotonina” dedicata alla comicità. Dal 13 gennaio al 31 marzo il teatro comunale...

Eventi&Cultura

Lungo week end di iniziative per l’Epifania

VALLE DEL TEVERE/SABINA – Lungo week end di iniziative per l'Epifania. Dal 5 al 7 gennaio sono in programma l'arrivo della Befana e dei Re Magi...

Eventi&Cultura

“Natale al Conventino”: parte la 16esima mostra del presepe e di arte sacra

MENTANA – Tutto pronto per la rassegna del “Natale al Conventino”: parte la 16esima edizione della mostra del presepe e arte sacra "L'arte del Presepe nel Lazio"...

Eventi&Cultura

Concerti dal pre-Vigilia a Santo Stefano: tutti gli appuntamenti

SABINA/VALLE DEL TEVERE – Quattro concerti ed una rappresentazione tra testi e canti danno vita al Natale in musica. Tutti gli appuntamenti in programma...

Eventi&Cultura

Un Natale con i fiocchi tra Presepi Viventi, eventi e celebrazioni

VALLE DEL TEVERE/SABINA – Nel cuore del Natale tra presepi viventi e celebrazioni. Tutti gli appuntam...