Stampa

DA GENNAIO LE NUOVE CANDIDATURE

La Protezione Civile dà il via alla campagna d'iscrizione per nuovi volontari

Servizio antincendio, interventi di emergenza, di soccorso, assistenza e pronto intervento, alcune delle attività degli oltre 30 volontari già operativi

FARA IN SABINA - Nuovo anno e nuove iscrizioni. A partire dal mese di gennaio, il gruppo di Protezione Civile di Fara in Sabina avvia la campagna di reclutamento di nuovi volontari operativi da inserire nel proprio organico, che consta già di oltre 30 volontari.

LE ATTIVITA' DELLA  PROTEZIONE CIVILE. Tra le molte attività che le nuove reclute andranno a svolgere, vanno ricordati il servizio antincendio boschivo, gli interventi di emergenza nel territorio comunale al verificarsi di eventi atmosferici violenti, gli interventi di soccorso e assistenza a popolazioni colpite da gravi calamità in Italia, la diffusione della cultura della prevenzione e dell'educazione alla Protezione Civile (campagne informative sulla sicurezza), i corsi di formazione, addestramento, esercitazioni, attività di supporto alle altre entità di Protezione Civile (Vigili del Fuoco, Corpo Forestale, Provincia, Prefettura, ecc...).

LA PARTECIPAZIONE. L'iscrizione al gruppo è aperta a tutti i cittadini ambosessi che siano, in buono stato di salute. I nuovi iscritti riceveranno il materiale di protezione individuale, un'assicurazione personale per le attività svolte e, una volta completato il corso iniziale di formazione, potranno partecipare a tutte le attività programmate. Tutti i servizi espletati sono a carattere volontario ed a titolo esclusivamente gratuito. Ai nuovi candidati è richiesta una ragionevole partecipazione e disponibilità di tempo, un ottimo spirito di adattamento nelle situazioni di emergenza, capacità di rapporti interpersonali nel rispetto degli altri, capacità di sostenere ritmi di operatività con adeguato equilibrio emotivo, capacità di lavorare in gruppo con pari dignità fra i vari volontari, umiltà e correttezza nelle mansioni assegnate e uno spiccato senso di responsabilità e solidarietà.

INFORMAZIONI PER L'ISCRIZIONE. Per iscriversi è necessario presentare la richiesta di adesione direttamente presso la sede in Via Garibaldi, 6 a Passo Corese. Il modulo d'iscrizione con le istruzioni e i contatti possono essere reperiti sul sito interne http://www.gvcsa.it; è necessario, inoltre, effettuare il versamento della quota d'iscrizione da 30 euro tramite bollettino postale c/c 16457020 oppure bonifico bancario (IBAN IT02G0760114600000016457020 POSTE ITALIANE intestato a: Gruppo Volontariato Civile Squadra Antincendio di Fara in Sabina specificando nella causale: quota sociale volontario operativo). Coloro che invece vogliono semplicemente dare un piccolo contributo all'associazione possono iscriversi come soci sostenitori specificando nella causale "quota sociale volontario sostenitore", che è libera a partire da 10 euro; per libere donazioni, indicare nella causale "donazione".

di Laura Bernardini

Fara Sabina - 09 Gennaio 2012

Articolo scritto da Laura Bernardini
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Cronaca

Minaccia l’ex con la pistola per comprare la droga ma viene arrestato

MENTANA – Picchia e minaccia di morte l'ex moglie per prenderle denaro ed acquistare la droga. La donna chiede aiuto al 112. L’uomo una volta capito di...

Cronaca

Minaccia l’ex compagna con un taglierino. I carabinieri arrestano uno stalker

MONTELIBRETTI – Minaccia con un taglierino l’ex compagna. La donna si rifugia in auto per sfuggirgli e viene salvata dai carabinieri. Per l’uomo sono...

Cronaca

Cocaina nascosta nel cruscotto. I carabinieri fermano un 40enne sabino

FONTE NUOVA – 40enne sabino nei guai per spaccio di cocaina. I carabinieri lo hanno fermato in località Santa Lucia, lungo la provinciale Palombarese. Nella sua auto sono state...

Cronaca

40 anni dal rapimento e assassinio di Moro e della scorta: parte il progetto “55 giorni”

TORRITA TIBERINA – “55 giorni”: a quarant’anni di distanza dal rapimento ed uccisione di Aldo Moro, il paese tiberino dove riposa lo ricorda...

Cronaca

Conflitto di interessi: il M5S accusa il primo cittadino in consiglio

FIANO ROMANO – Conflitto di interessi: questa l’accusa del Movimento 5 Stelle al sindaco Ottorino Ferilli. L’interrogazione è stata preannunciata, prima della...