Stampa

LOTTA ALLA CRITICA SITUAZIONE FARENSE

Presto un "osservatorio regionale" per monitorare trasporti e pendolari

Il sindaco Basilicata: "Qualità del viaggio, un nuovo piano parcheggi e la rimodulazione e potenziamento del servizio di trasporto pubblico locale le nostre priorità"

FARA SABINA - "Risolvere il problema del pendolarismo". E' questo l'obiettivo del sindaco Davide Basilicata, che dopo le questione della lotta agli incendi e della sicurezza, si impegna a combattere la critica situazione del pendolarismo farense, assicurando che quanto detto durante la campagna elettorale sarò presto messo in pratica.  

L'APPELLO DEL SINDACO. Il neo sindaco ha subito rassicurato i presenti dicendo che "Noi non possiamo fare attendere oltre i pendolari. La questione del pendolarismo, così come quella della sicurezza e del trasporto, è per questa amministrazione e questo territorio di fondamentale importanza. Oramai - continua il sindaco Davide Basilicata - i pendolari rappresentano una fascia rilevante della popolazione e soprattutto una componente importante del tessuto socio-economico di Fara in Sabina. Considerando la questione una priorità abbiamo da subito dato seguito agli impegni presi con la cittadinanza durante la campagna elettorale e questo primo incontro con le istituzioni ne è sicuramente una testimonianza. Come amministrazione - aggiunge il primo cittadino - oltre alla fondamentale qualità del viaggio, ci impegneremo ad affrontare in tempi rapidi e a risolvere quegli aspetti accessori, ma comunque rilevanti, quali un nuovo piano parcheggi e la rimodulazione e potenziamento del servizio di trasporto pubblico locale".

L'INCONTRO TRA I VERTICI. All'incontro convocato dall'assessore Francesco Lollobrigida, che si è svolto qualche giorno fa presso la sede dell'assessorato regionale alle Politiche della Mobilità e del Trasporto pubblico locale, hanno preso parte il sindaco di Fara in Sabina Basilicata, l'assessore alla Mobilità e ai Trasporti Marinangeli, il sindaco di Monterotondo Alessandri, il vice sindaco di Montelibretti, rappresentanti del Comitato dei Pendolari, oltre ai tecnici della Regione Lazio, sostenitori unanimi di una massima collaborazione e intesa tra le varie istituzioni coinvolte e impegnate nella questione pendolarismo.

I NUOVI PROGETTI. Tra i progetti avanzati durante la riunione, l'istituzione di un "Osservatorio regionale sul Pendolarismo" con l'obiettivo di monitorare costantemente problematiche inerenti il trasporto e i pendolari. Dalla Regione Lazio l'assessore Lollobrigida ha fatto sapere dell'acquisto di nuovi treni in attivo dal prossimo dicembre. In merito ai continui disagi che i pendolari della tratta F1 Orte-Fiumicino, la Giunta Polverini ha provveduto all'inserimento di maggiori penali nel contratto di servizio con Trenitalia.

di Laura Bernardini

Fara Sabina - 15 Giugno 2011

Articolo scritto da Laura Bernardini
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Cronaca

Rifiuti speciali inquinano un torrente: denunciati i titolari di un frantoio

NEROLA – Rifiuti speciali derivati dalla lavorazione dell’olio d’oliva finiscono in un torrente che confluiva nel fiume Tevere: i carabinieri denunciano i proprietari del frantoio e sequestrano il deposito e lo scarico abusivo...

Cronaca

Sale su una terrazza e tenta il suicidio. I carabinieri salvano una 35enne

MONTEROTONDO – Solo il tempestivo e capace intervento dei carabinieri questa mattina ha evit...

Cronaca

Blitz antidroga dei carabinieri: due cugini albanesi in manette

FIANO ROMANO – Una vasta operazione antidroga si è conclusa ieri dopo quattro mesi di indagini. I carabinieri della stazione di Fiano Romano hanno arrest...

Cronaca

Lo stupratore seriale della Capitale individuato come responsabile della rapina aggravata

CAPENA – I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Monterotondo hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carc...

Cronaca

Cocaina pronta allo spaccio. Due pusher in manette

MONTEROTONDO – Due pusher fermati ed arrestati dai carabinieri. A finire ai domiciliari un 42enne e 34enne del posto; entrambi sono stati trovati in possesso di cocaina. I due sono stati trasferiti ai...