Stampa

EDITORIALE

L'apertura delle Porte Sante nelle Diocesi di Civita Castellana e Sabina-Poggio Mirteto

Le celebrazioni saranno presiedute dal vescovo Rossi e dal vescovo Mandara

La Diocesi di Civita Castellana e la Diocesi di Sabina-Poggio Mirteto si preparano ad aprire le Porte Sante nel territorio in occasione del Giubileo straordinario della Misericordia. Come prevede la bolla “Misericordiae Vultus”, la Porta Santa verrà aperta nelle basiliche papali e sarà data facoltà a ogni Diocesi di aprire una o più porte sante. Domenica 13 dicembre il vescovo della Diocesi Sabina-Poggio Mirteto Ernesto Mandara e il vescovo della Diocesi di Civita Castellana Romano Rossi presiederanno le celebrazioni rispettivamente a Farfa e a Civita Castellana. Le Porte Sante verranno aperte in tutto il mondo: Africa, Asia, America, Europa e Oceania.

APERTURA DELLA PORTA SANTA NELLA DIOCESI SABINA-POGGIO MIRTETO. Domenica 13 dicembre alle ore 17 si svolge la celebrazione per l'apertura della Porta Santa dell'Abbazia di Farfa. Al termine il vescovo Ernesto Mandara officerà la santa messa.

APERTURA DELLE PORTE SANTE NELLA DIOCESI DI CIVITA CASTELLANA. Domenica 13 dicembre alle ore 17 si svolge la celebrazione per l'apertura della Porta Santa nella Cattedrale di Civita Castellana. Il programma religioso inizia con i riti di introduzione nella chiesa di San Francesco, al termine dei quali partirà una processione fino alla Cattedrale. Dopo l’apertura della Porta Santa verrà celebrata la santa messa. Domenica 20 dicembre la Porta Santa sarà aperta in altri due importanti luoghi di fede della Diocesi: alle ore 10 a Bassano Romano nel santuario del Santo Volto e alle ore 16:30 a Castel Sant’Elia nel santuario di Santa Maria ad Rupes. Infine sabato 26 dicembre alle ore 10 a Campagnano Romano nel Santuario del Sorbo.

In allegato le locandine delle iniziative (da scaricare)

- 12 Dicembre 2015

Articolo scritto da Gioia Maria Tozzi
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

OROSCOPO 2017

Cosa ci dicono le stelle segno per segno: tutto sull'Oroscopo 2017

Le stelle del 2017: tutto su amore, lavoro e salute per i segni zodiacali di aria, terra, acqua e fuoco. I segni favoriti dalle stelle di quest’anno saranno la Bilancia e l’Acquario; poi in autunno si aggiungeranno anche Scorpione, Leone e Pesci. Il 2017 sarà un anno molto faticoso per i Gemelli, i Pesci e il Cancro. Tutti i segni dello Zodiaco sono chiamati a molta pazienza e tenacia nel 2017. I transiti di Giove e Saturno sposteranno molti segni in positivo e negativo con risvolti duraturi fino all’autunno. Il passaggio più significativo del 2017 sarà quello di Giove in Scorpione che darà una svolta concreta...

Editoriale

Per ogni libro venduto 1 euro alle popolazioni colpite dal terremoto

La nostra società editoriale Gioant Srl partecipa all’ottava edizione della fiera dell’editoria indipendente “Liberi sulla Carta” in programma dal 16 al 18 settembre a Farfa. Siamo particolarmente legati a questo evento perché è il primo a cui abbiamo partecipato a pochi mesi dalla nostra nascita e perché ogni anno lo abbiamo visto crescere e ci ha visti crescere in un abbraccio simbolico tra...

Editoriale

Continuità o cambiamento: la sfida elettorale è stata giocata sui social

Ventisei comuni al voto. Le Elezioni Amministrative 2016 hanno visto battagliare i candidati sui social, in particolare su Facebook, con ogni mezzo: commenti, scontri di idee, denunce, video e fotografie. Gli elettori hanno potuto conoscere sia privatamente che tramite i gruppi di lista cosa si faceva, si diceva e si pensava anche non partecipando agli incontri politici. Una controtendenza questa che ha scardinato l’egemonia dei tradizionali comizi elettorali...

Cronaca

Papa Francesco celebra il Giovedì Santo nel Centro Accoglienza Richiedenti Asilo

CASTELNUOVO DI PORTO – Papa Francesco al Cara, il Centro Accoglienza Richiedenti Asilo, per la Messa in Coena Domini. Il Pontefice, infatti, ha deciso...

Editoriale

Incontri per la prevenzione del bullismo. Un esempio di buona scuola

Contro il bullismo partono degli incontri sui banchi di scuola con i più piccoli. L’iniziativa di prevenzione del fenomeno “bullismo”, iniziata nella scuola primaria “Don Papacchini” di San Gordiano in provincia di Roma, prevede degli appuntamenti tenuti da un avvocato e da una psicologa e psicoterapeuta. L’intento dell’iniziativa, che fa parte del progetto “Scuola…mica”, è quello di educare i bambini, già dalla scuola primaria, ad una buona educazione dell'altro per prevenire atti di bullismo...