Stampa

LA DICHIARAZIONE DI SALVATORE, UNO DEI ROM SPOSTATI AL “CARA”

Parla uno dei Rom: “Siamo stati costretti a venire qui, non sappiamo perchè ci hanno spostato”

“Siamo nati e cresciuti in Italia, non sappiamo come ci troveremo qui”

(Foto: Caterina Fava)

(Foto: Caterina Fava)

CASTELNUOVO DI PORTO - "Siamo dovuti venire qui altrimenti avremmo perso la casa lì e anche qui...siamo stati obbligati": questo il commento di Salvatore, uno dei rom che oggi sono arrivati al "Cara", il Centro Assistenza Richiedenti Asilo, di Castelnuovo di Porto.

LA PAROLA AI ROM. "Siamo stati obbligati a venire qui - continua Salvatore, uno dei rom di Salone - non sappiamo come ci troveremo qui. Noi eravamo a Salone dal '94, da tredici anni, ci eravamo inseriti bene, i nostri figli andavano a scuola lì. Io sono nato in Italia come molti altri, solo i nostri genitori sono stranieri. Siamo nati e cresciuti in Italia. Non sappiamo per quale motivo ci hanno spostato qui, sappiamo solo che siamo stati costretti ad abbandonare i conteiner dove abitavamo e dove sono rimaste le nostre cose. Qui a Castelnuovo devono arrivare 60 famiglie...in tutto lì eravamo 130 famiglie. Noi lì pagavamo le spese, l'acqua e la corrente. Eravamo integrati e volevamo rimanere lì".

di Caterina Fava, Fabiola Cianci, Stefano Papalia e Gioia Maria Tozzi

Castelnuovo di Porto - 18 Gennaio 2010

Articolo scritto da C. Fava, F. Cianci, S. Papalia,G.M.Tozzi
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Cronaca

Aisc educa alla prevenzione. In piazza Nassirya si combatte contro lo scompenso cardiaco

FIANO ROMANO – Oltre cinquanta visite gratuite in due ore. A piazza Nassirya si è svolta l’iniziativa...

Cronaca

Prende a bastonate la compagna in attesa e il vicino che la voleva aiutare: in manette

FIANO ROMANO – Maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate: queste le accuse per due...

Cronaca

Finisce male un incontro a luci rosse nel borgo: due arresti

ROCCANTICA – Un incontro a luce rosse si conclude con l’intervento dei carabinieri e due arresti. Un 34enne contatta due escort per un incontro trasgressivo...

Cronaca

Appicca un incendio ad un negozio che vende marijuana legale: identificato l’autore

MONTEROTONDO - I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Monterotondo hanno...

Cronaca

Minaccia l’ex con la pistola per comprare la droga ma viene arrestato

MENTANA – Picchia e minaccia di morte l'ex moglie per prenderle denaro ed acquistare la droga. La donna chiede aiuto al 112. L’uomo una volta capito di...