Stampa

ROMA. LA VOCE DELLA LUPA

Ilicic e Miccoli spengono la Roma

Contro l’ultima in classifica, i giallorossi perdono 2-0. Treno-Champions perduto, resta l’Europa League

Una Roma pessima esce sconfitta dal “Barbera” di Palermo, fino a stasera ultimo in classifica e probabilmente dice addio per sempre ai sogni di Champions. Brutto passo indietro per i giallorossi in vista del derby: gli uomini di Andreazzoli oggi sono tornati in versione zemaniana, con una difesa disattenta e fragilissima. Miccoli e Ilicic hanno scardinato senza pietà il compassato reparto arretrato della Roma, firmando una vittoria che in casa rosanero mancava da 15 partite. La fame del Palermo, i cui sogni di salvezza adesso si riaccendono, ha affossato l’entusiasmo nato dalle ultime gare della Roma, che conosce la seconda sconfitta dell’era Andreazzoli dopo l’1-3 di Genova contro la Sampdoria. Il terzo posto del Milan è ormai a 10 punti, una distanza incolmabile. Mentre la Lazio, vittoriosa sul Catania, sale di nuovo a +3 sui cugini. Peccato, una giornata nera proprio nel giorno in cui Francesco Totti festeggiava i 20 anni di Serie A. Lunedì 8 aprile il derby (senza Osvaldo e Piris, squalificati) delineerà più nettamente la situazione per l’Europa League, con 5 squadre che lottano per 2 posti disponibili. L’unico obiettivo ancora possibile per i giallorossi, a questo punto.

LA CRONACA. Sannino schiera un 3-5-2 col duo Miccoli-Ilicic in avanti e una robusta cerniera in mediana con Barreto, Donati e Kurtic, completata dagli esterni offensivi Morganella e Dossena. Andreazzoli lascia di nuovo in panchina Osvaldo e ripropone Florenzi e Lamela alle spalle di Totti in attacco, mentre a centrocampo Tachtsidis viene preferito a Pjanic e Perrotta parte titolare sulla fascia destra. Sette minuti e il Palermo mette già i brividi ai giallorossi, con Miccoli che coglie la traversa dopo un avvio fulminante dei padroni di casa. La Roma reagisce, si gioca a viso aperto ma sono i rosanero a colpire per primi. E’ il 21’ quando Miccoli serve alla perfezione Ilicic dalla sinistra. Lo sloveno, lasciato colpevolmente libero, controlla e batte Stekelenburg con un preciso rasoterra sul primo palo. La Roma accusa il colpo e rischia il crollo, ma Kurtic stampa sul palo un perfetto contropiede del Palermo. La Roma prova a riorganizzarsi, Marquinho e Totti si fanno pericolosi dalle parti di Sorrentino, ma è ancora il Palermo a trovare il gol, sempre con lo spietato tandem Miccoli-Ilicic. Che stavolta si scambiano il favore: al 35’ infatti è lo sloveno che serve un assist perfetto a centro area al suo capitano, il quale di esterno destro anticipa Burdisso, inchiodato a terra, e firma il raddoppio. Palermo rinato, Roma irriconoscibile. Nella ripresa Andreazzoli prova a cambiare: dentro Pjanic e Osvaldo per Tachtsidis e Perrotta, giallorossi più aggressivi ma Palermo che controlla bene la gara. I nuovi innesti creano più gioco e movimento, ma la difesa di Sannino non abbassa la guardia. Il tecnico giallorosso gioca anche la carta Torosidis, ma sono i rosanero a sprecare in contropiede alcune buone occasioni. Gli ultimi sussulti della partita sono di Florenzi che al 37’ coglie l’esterno della rete e di Osvaldo, su cui Sorrentino si oppone alla grande al 42’. Vittoria meritata per i ragazzi di Sonnino, da oggi non più ultimi in classifica. La Roma ha bisogno di recuperare lucidità e freschezza in vista della sfida decisiva di lunedì prossimo. 

TABELLINI E PAGELLE:
- PALERMO (3-5-2)
: Sorrentino 6,5; Munoz 6,5, Von Bergen 6, Aronica 6; Morganella 6, Barreto 6,5 (dal 35' st Faurlin sv), Donati 6,5, Kurtic 6,5, Dossena 6,5 (dal 14' st Garcia 6); Ilicic 7, Miccoli 7 (dal 7' st Dybala 6,5). (Benussi, Brichetto, Formica, Fabbrini, Malele, Nelson, Viola, Sanseverino, Boselli). All.: Sannino 7
- ROMA (3-4-2-1): Stekelenburg 5; Piris 5 (dal 28' st Torosidis sv), Burdisso 4,5, Castan 5; Perrotta 5 (dal 1' st Osvaldo 5,5), De Rossi 5, Tachtsidis 5 (dal 1' st Pjanic 5,5), Marquinho 5,5; Lamela 6, Florenzi 5,5; Totti 5,5. (Lobont, Bradley, Taddei, Goicoechea, Destro, Dodò, Balzaretti, Romagnoli, Lucca). All.: Andreazzoli 5
- ARBITRO: Calvarese di Teramo, 6
- MARCATORI: 21' pt Ilicic, 35' pt Miccoli.
- NOTE: Ammoniti Munoz, Ilicic e Dybala (P), Piris e Osvaldo (R). Angoli: 7-5 per la Roma. Recupero: 1' pt; 5' st.

di Paolo Gresta

- 31 Marzo 2013

Articolo scritto da Paolo Gresta
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Sport

"Corri Cures”. Da piazza della Libertà prende il via la corsa podistica di 13 Km

PASSO CORESE – Da piazza della Libertà prende il via la nona edizione della corsa podistica “Corri Cures – Trofeo Car Camper”. Domenica 15 ottobre alle ore 10 parte il...

Eventi&Cultura

Una mattina dedicata allo sport, alla salute e all’inclusione sociale: parte "Sport&Go[al]"

FIANO ROMANO – Bambini, ragazzi e genitori si incontrano tra il Palazzetto dello Sport e il campo sportivo Pertini per la quarta edizione di “Sport&Go[al]”: la mattinata dedicata al...

Sport

Al via il Granfondo Valle del Tevere-Memorial Massimo Gili

FIANO ROMANO – Ai nastri di partenza il Granfondo Valle del Tevere – Coppa Città di Fiano Rom...

Sport

Allo start di partenza la corsa “Il 5.000 degli amici”

PASSO CORESE – Una gara non competitiva serale aperta a tutti, senza limiti di età. Venerdì 21 luglio alle ore 19:30 parte la corsa “Il 5.000 degli amici” organizzata dall’Asd...

Sport

"Beach Volley Cup 2017": sette giorni per il torneo dedicato ai giovani

CASTELNUOVO DI PORTO – “Beach Volley Cup 2017”: all’ombra del palazzo del borgo parte il torneo che vedrà sfidarsi giovani nello sport più amato dell’estate. Le gare si svolgono dal 10 al 16 luglio dalle ore 20 in poi, con partite ogni trent...