Stampa

IN PROGRAMMA IL 23 E IL 24 SETTEMBRE

Nel week end birdwatching, escursioni e passeggiate archeologiche

A Monterotondo, Roccantica e Mazzano Romano

MONTEROTONDO/ROCCANTICA/MAZZANO – Quattro proposte alla scoperta della natura e della storia. Sabato 23 settembre a Mazzano Romano si svolge l’iniziativa "Birdwatching per bambini”, mentre domenica 24 settembre sono in programma tre appuntamenti: la passeggiata archeologica guidata “I basoli raccontano...un viaggio lungo 2000 anni" a Monterotondo, la passeggiata naturalistica guidata "Panta rei: le cascate di Monte Gelato" a Mazzano Romano e l'escursione guidata "L'abisso del Revotano" a Roccantica. Nel dettaglio:

“I BASOLI RACCONTANO…UN VIAGGIO LUNGO 2000 ANNI!”. Il 24 settembre alle ore 17, nell'area Nomentum-Eretum in località Tor Mancina a Monterotondo, si svolge la visita guidata "I basoli raccontano...un viaggio lungo 2000 anni" organizzata dall’Archeoclub d’Italia sede Mentana-Monterotondo. L’area archeologica, che si trova all’interno della riserva naturale Macchia di Gattaceca e Macchia del Barco, sarà straordinariamente aperta in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2017. Al termine della visita le direttrici dello scavo, Sara Paoli e Tiziana Sgrulloni, illustreranno i risultati delle attività effettuate nel sito archeologico da maggio e giugno scorsi. L’iniziativa è gratuita e la prenotazione obbligatoria. Per ulteriori informazioni e per le prenotazioni è possibile contattare i numeri telefonici 06.9091245 oppure 380.5218112.

"BIRDWATCHING PER BAMBINI”. Il 23 settembre alle cascate di Monte Gelato a Mazzano Romano si svolge l'iniziativa di osservazione "Birdwatching per bambini” organizzata dall’associazione “Meles Meles”. Il punto di ritrovo dei partecipanti è alle ore 10 alle cascate. I piccoli avranno la possibilità di osservare e riconoscere le varie specie di uccelli che vivono nella valle e al termine del laboratorio gli organizzatori faranno preparare un quaderno di appunti naturalistici delle specie avvistate. Per l’iniziativa saranno messi a disposizioni dei partecipanti binocoli, guide per il riconoscimento e quaderni. Gli organizzatori consigliano di indossare un abbigliamento comodo, scarpe da trekking o con carrarmato e di portare con sé un k-way, una borraccia, un cappello e il pranzo al sacco. Per ulteriori informazioni e per le prenotazioni (obbligatorie) è possibile contattare il numero telefonico 335.6908993.

"PANTA REI: LE CASCATE DI MONTE GELATO". Il 24 settembre a Mazzano Romano si svolge la passeggiata naturalistica guidata "Panta rei: le cascate di Monte Gelato" organizzata dall’associazione “Libellule Azzurre”. Il punto di ritrovo dei partecipanti è fissato alle ore 10 nel parcheggio di via Galvaligi. Il gruppo partirà dal paese fino ad arrivare al posto più suggestivo del parco: le cascate di Monte Gelato. Seguendo il corso del fiume i partecipanti si addentreranno in una natura rigogliosa e spesso ancora selvaggia. Sulle tracce dell’antico popolo falisco che percorreva un tempo questa valle, verranno attraversati un piccolo guado e un piccolo tratto un pò più impegnativo prima di arrivare alle cascate. Al termine della visita si riprenderà il sentiero che condurrà fino a Mazzano Romano, dove sarà possibile visitare il caratteristico borgo medievale. Gli organizzatori consigliano di indossare un abbigliamento comodo, scarpe da trekking o con carrarmato e di portare con sé un k-way, una borraccia, un cappello e il pranzo al sacco. Per ulteriori informazioni e per le prenotazioni (obbligatorie) è possibile contattare il numero telefonico 389.0195358.

"L'ABISSO DEL REVOTANO". Il 24 settembre a Roccantica si svolge l'escursione guidata "L'abisso del Revotano" organizzata dall’associazione Avventura Soratte. Il punto di ritrovo dei partecipanti è fissato alle ore 10 in piazza San Valentino. L’itinerario ad anello partirà dal borgo e permetterà di raggiungere prima i resti di un antico mulino ad acqua lungo la gola incisa dal fosso di Galantina, poi l’impressionante affaccio sull’abisso del Revòtano, che con i suoi 250 metri di diametro rappresenta una delle più grandi doline carsiche del centro Italia. Infine i partecipanti raggiungeranno l’eremo rupestre di San Leonardo. Al rientro sarà possibile visitare il centro storico. L’escursione à di media difficoltà ed ha una durata di sei ore, comprese le soste, per percorrere 10 Km. Gli organizzatori consigliano di indossare scarponcini da trekking e di portare con sé uno zaino, acqua e il pranzo al sacco. La quota di partecipazione è di 10 euro, mentre è gratuita per i minori. Per ulteriori informazioni e per le prenotazioni (obbligatorie) è possibile contattare il numero telefonico 339.8800286.

- 19 Settembre 2017

Articolo scritto da Redazione TevereNotizie
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Eventi&Cultura

“Serotonina”: al via la rassegna teatrale dedicata all’alt(r)a comicità

SANT’ORESTE – Un concerto e tre spettacoli per la rassegna teatrale “Serotonina” dedicata alla comicità. Dal 13 gennaio al 31 marzo il teatro comunale...

Eventi&Cultura

Lungo week end di iniziative per l’Epifania

VALLE DEL TEVERE/SABINA – Lungo week end di iniziative per l'Epifania. Dal 5 al 7 gennaio sono in programma l'arrivo della Befana e dei Re Magi...

Eventi&Cultura

“Natale al Conventino”: parte la 16esima mostra del presepe e di arte sacra

MENTANA – Tutto pronto per la rassegna del “Natale al Conventino”: parte la 16esima edizione della mostra del presepe e arte sacra "L'arte del Presepe nel Lazio"...

Eventi&Cultura

Concerti dal pre-Vigilia a Santo Stefano: tutti gli appuntamenti

SABINA/VALLE DEL TEVERE – Quattro concerti ed una rappresentazione tra testi e canti danno vita al Natale in musica. Tutti gli appuntamenti in programma...

Eventi&Cultura

Un Natale con i fiocchi tra Presepi Viventi, eventi e celebrazioni

VALLE DEL TEVERE/SABINA – Nel cuore del Natale tra presepi viventi e celebrazioni. Tutti gli appuntam...