Stampa

I CARABINIERI ARRESTANO CINQUE PERSONE

“Natale Sicuro”: arresti per furto e spaccio

A Palombara Sabina, Montelibretti, Fonte Nuova e Monterotondo

MONTEROTONDO – I carabinieri della Compagnia di Monterotondo, con l’avvicinarsi delle festività natalizie, hanno intensificato i controlli lungo le principali arterie della giurisdizione, soprattutto nelle ore notturne, per contrastare i furti e i reati legati allo spaccio di sostanze stupefacenti. La notte scorsa a finire in manette sono state cinque persone. Nel dettaglio:

FURTO DI ALCOLICI IN UN BAR DI PALOMBARA SABINA: IN MANETTE UN 41ENNE. I carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno sorpreso un 41enne di origini egiziane che stava rubando alcolici ed altra merce dal “Bar della Neve" di via Pascolare a Palombara Sabina. L’uomo, infatti, si era introdotto nell’esercizio commerciale dopo aver divelto la porta di ingresso e si accingeva a scappare con il bottino. Il 41enne è stato arrestato e trasferito nelle camere di sicurezza della Compagnia eretina a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tivoli.

PUSHER ARRESTATO SU VIA SALARIA A MONTELIBRETTI. I carabinieri della stazione di Montelibretti, durante dei controlli stradali su via Salaria, hanno fermato un’autovettura con a bordo un 34enne romano. I militari lo hanno trovato in possesso di oltre 100 grammi di hashish, già suddivisi in dosi. Il giovane è stato arrestato e trasferito ai domiciliari.

SPACCIA COCAINA A FONTE NUOVA: ARRESTATO UN 25ENNE. I carabinieri del Nucleo Operativo hanno arrestato un 25enne di Pichini di Guidonia in località Santa Lucia a Fonte Nuova. Il giovane è stato fermato subito dopo aver ceduto una dose di cocaina ad un coetaneo all’esterno di un locale di via Palombarese. La perquisizione domiciliare ha consentito di sequestrare oltre 50 grammi di cocaina, già suddivisa in dosi pronte per essere spacciate.

MARIJUANA E HASHISH IN CASA: ARRESTATI DUE GIOVANI FIDANZATI. I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Monterotondo hanno arrestato una coppia di giovani fidanzati. I militari, insospettiti dal continuo andirivieni di giovani da un condominio di Largo Gran Sasso, in località Piedicosta a Monterotondo, hanno perquisito l’appartamento trovando oltre 200 grammi di marijuana, quasi 100 grammi di hashish e materiale per il confezionamento dosi. I due sono stati arrestati e trasferiti nel carcere di Rebibbia a Roma, dove resteranno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tivoli.

- 23 Dicembre 2017

Articolo scritto da Redazione TevereNotizie
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Cronaca

Cocaina, hashish e denaro. I carabinieri arrestano tre pusher in due diverse operazioni

MENTANA/FONTE NUOVA – Tre pusher in manette a Fonte Nuova e Mentana. Nel corso di due diverse operazioni antidroga i carabinieri hanno...

Cronaca

Danneggia il ristorante cinese dove aveva cenato e poi tenta la rapina: arrestato

FONTE NUOVA – Dopo aver mangiato nel ristorante cinese va in escandescenza, mette a soqquadro...

Cronaca

Sorpresi a spacciare cocaina: in manette due giovani pusher

MONTORIO ROMANO/MONTEROTONDO – Due giovani pusher nei guai a Montorio Romano e a Monterotondo. I carabinieri li sorprendono mentre...

Cronaca

Tentato omicidio: viene ferito con un coltello da cucina dal suocero e dal cognato

FONTE NUOVA – Suocero e cognato, al culmine di una lite, feriscono un 53enne con un lungo coltello...

Cronaca

Badante denunciata. Ruba la carta e preleva i soldi della pensione dell’anziana che accudiva

RIGNANO FLAMINIO – Una badante raggira l’anziana che accudiva rubandole i soldi della pensione dal...