Stampa

ARTE SACRA

Il Potere e la Grazia. I Santi Patroni d'Europa

Grandi pittori per grandi santi: la mostra a Palazzo Venezia fino al 10 gennaio 2010

ROMA - Il 7 ottobre, a  Palazzo Venezia  una grande mostra sarà inaugurata dal Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e dal cardinale Segretario di Stato Vaticano Tarcisio Bertone. Importanti capolavori provenienti dai musei d'Europa sono in esposizione, a partire dall'8 ottobre, per illustrare l'incontro tra  la storia dei popoli del Vecchio Continente e duemila anni della santità cristiana.

LA MOSTRA. Oltre cento opere di grandi pittori tra i quali Mantegna, Tiziano, Veronese, Tiepolo, Guercino, Caravaggio, Del Sarto, El Greco, van Dyck, Murillo sono in mostra fino al 10 gennaio 2010. L'evento è stato promosso dal Governo italiano tramite l'Ambasciata d'Italia presso la Santa Sede e dalla Pontificia Commissione per i Beni Culturali della Chiesa, con la collaborazione del  Comitato di San Floriano del Friuli Venezia Giulia e  del Polo Museale della città di Roma. I curatori sono don Alessio Geretti e Claudio Strinati.

L'EUROPA E I SUOI SANTI. L'Europa è posta sotto la protezione di sei Santi Patroni, scelti tra i principali protagonisti della sua evangelizzazione, tra primo e secondo millennio dell'era cristiana, emblematici per l'impronta che lasciarono nella storia dei popoli latini, nordici e slavi e per la sintesi di valori culturali e religiosi che lasciarono in eredità: San Benedetto da Norcia, Santi Cirillo e Metodio di Tessalonica, Santa Brigida di Svezia, Santa Caterina da Siena, Santa Teresa Benedetta della Croce.  Le radici cristiane dell'Europa, che non sono un'idea ma un fatto storico e culturale, sono visibili nel grande patrimonio artistico che abbellisce le nostre città e continuano a produrre frutti nell'opera di poeti, musicisti, registi, scrittori e pittori contemporanei.

ORARIO DI APERTURA. La mostra resterà aperta tutti i giorni dalle ore 10 alle 20, mentre il venerdì ed il sabato fino alle ore 22.

di Fabiana Chini

Roma - 07 Ottobre 2009

Articolo scritto da Fabiana Chini
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Per l'anima

Il Vangelo di domenica 24 giugno 2018

Il nome indica la persona, il suo unico ed irripetibile valore. Noi non “ci chiamiamo”, “siamo chiamati” dagli altri, siamo il frutto di una relazione, di cui il nome è espressione. Il figlio di Elisabetta e Zaccaria...

Per l'anima

Il Vangelo di domenica 17 giugno 2018

La realizzazione di ogni progetto esige che si percorrano terreni a volte insidiosi o accidentati, che si accettino anche fallimenti o delusioni, intoppi e percorsi variegati...

Per l'anima

Il Vangelo di domenica 10 giugno 2018

Dio non vuole che non pecchiamo: sa benissimo che ci risulta impossibile. Dio non ci vuole perfetti: sa benissimo che non ci corrisponde. Dio non ci vuole irreprensibili o immacolati, e nemmeno liberi da tentazioni...

Per l'anima

Il Vangelo di domenica 3 giugno 2018

Come si può parlare di Gesù nostro Signore, realmente presente nel sacramento dell'Eucarestia? Se non invochiamo lo Spirito Santo...

Per l'anima

Il Vangelo di domenica 27 maggio 2018

Nell'annuale ricorrenza della solennità della Santissima Trinità, che, come sappiamo, si celebra la domenica successiva alla Pentecoste...