Stampa

L’INAUGURAZIONE VENERDì 8 GIUGNO ALLE ORE 18

Proiezioni oniriche e paesaggi romantici in mostra con “London Reflections” di Anna Romanello

L’esposizione verrà poi allestita in occasione del decimo Festival “CoriglianoCalabroFotografia”

Nella foto di home page: la locandina della mostra - Nella foto interna: l'artista Anna Romanello

Nella foto di home page: la locandina della mostra - Nella foto interna: l'artista Anna Romanello

ROMA – La sfida più grande che un artista può raccogliere, da alcuni anni ad oggi, è quella di coniugare stili diversi senza perdere la forza evocativa del proprio messaggio. Questo è vero tanto nella musica quanto nella letteratura o nella pittura e Anna Romanello, performer italiana famosa in tutto il mondo, incarna perfettamente questa tendenza con “London Reflections”, sua mostra personale di opere inedite esposte dall’8 al 23 giugno presso il centro “Luigi di Sarro” e curata da Diego Mormorio. 19 opere fotografiche che in realtà non sono semplici scatti, ma complessi elaborati che racchiudono diverse tecniche compositive, molteplici strati creativi che, mescolati, danno vita a lavori unici nel loro genere.

LA MOSTRA. Puntando forte sulla contaminazione tra fotografia e arte incisoria, Anna Romanello espone il risultato artistico degli ultimi due anni di lavoro passati a Londra. Un periodo nel quale l’artista ha avuto modo di creare un linguaggio espressivo assolutamente originale, utilizzando tecniche xilografiche tradizionali come la “battuta a torchio a mano” mescolate all’utilizzo della cera per ottenere particolari giochi di riflessi. Fino agli interventi sui dettagli compiuti con carta giapponese e all’introduzione di superfici riflettenti, sulle quali la Romanello realizza le sue figure. La mostra, dunque, raccoglie immagini di gran formato che si fondano su fotografie, le quali a loro volta si fondono con la pittura. Creazioni come “Trellick Tower”, “Courtfield Gardens” oppure “Knightsbridge” testimoniano l’ampia padronanza delle tecniche incisorie unita ad uno studio molto rigoroso di quelle pittoriche. Un universo onirico e visionario che si chiude con l’esposizione di un’istallazione di circa 20 box luminosi, opere nate dalla fusione di stampe fotografiche su acetato e collages a tecnica mista.

L’AUTRICE. Anna Romanello è una delle artiste italiane più conosciute e apprezzate nel mondo. Dopo gli studi all’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, si trasferisce a Parigi dove si specializza in grafica all’Ecole Nationale Supérieure des Beaux-Arts e durante il suo soggiorno, espone in numerose gallerie. Le sue opere sono presenti in molte collezioni pubbliche, tra cui il British Museum di Londra, la Bibliothèque Nationale di Parigi, la Biblioteca Nazionale di Praga e Bratislava, oltre che nella Biblioteca Nazionale di Firenze e nel Museo dell’Arte dell’Otto e Novecento “A.Capizzano” di Rende. Attualmente è docente di grafica d'arte all'Accademia di Belle Arti di Roma.

ULTERIORI INFORMAZIONI. Il centro “Luigi di Sarro” si trova in via Paolo Emilio n° 28 ed è aperto al pubblico dal martedì al sabato dalle ore 16 alle 19. Per avere maggiori informazioni è possibile cliccare su www.centroluigidisarro.it

di Paolo Gresta

Roma - 05 Giugno 2012

Articolo scritto da Paolo Gresta
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Eventi&Cultura

In piazza San Valentino al via la 47esima ‘Sagra del Frittello’

ROCCANTICA – Torna in piazza San Valentino la “Sagra del Frittello”, giunta quest’anno alla sua 47esima edizione. Domenica 24 marzo, infatti, si svolge il tradizionale evento...

Eventi&Cultura

Giornate Fai di Primavera in Sabina, tutti gli appuntamenti

MAGLIANO SABINA – Giornate Fai di Primavera: incontri e visite guidate alle bellezze storiche di Magliano Sabina. Il 23 e il 24 marzo in tutta Italia sarà possibile visitare i tesori storici, monumentali ed archeologici...

Eventi&Cultura

"Nazzano e la Repubblica Romana del 1849": apre la mostra storico-documentaria

NAZZANO – "Nazzano e la Repubblica Romana del 1849": due giornate per la mostra storico-documentaria organizzata...

Eventi&Cultura

"La fabbrica dei sogni. La biblioteca si fa cinema", parte la seconda edizione

SABINA – Torna per il secondo anno la rassegna "La fabbrica dei sogni. La biblioteca si fa cinema". Il progetto, che toccherà i comuni di Montasola, Stimigliano, Selci e Tarano...

Eventi&Cultura

Nel Museo Civico sei laboratori di archeologia sperimentale per i più piccoli

MAGLIANO SABINA – Sei laboratori di archeologia sperimentale per i più piccoli nel Museo Civico. Dal 16 febbraio al 13 luglio, con cadenza mensile, sono in programma i "Laboratori di Archeologia Sperimentale"...