Stampa

A COMUNICARLO IL PRIMO CITTADINO

La Prefettura dice “no” all’arrivo dei migranti: la struttura non è idonea

Il sindaco Stefani: “Ha accettato le ragioni e le osservazioni più volte evidenziate”

CIVITELLA SAN PAOLO – La Prefettura ha detto “no” all’arrivo dei migranti e richiedenti asilo in paese. A darne comunicazione il sindaco Basilio Rocco Stefani. Il primo cittadino, infatti, in una nota ufficiale ha informato la cittadinanza che la Prefettura di Roma ha comunicato che la struttura Cas di Civitella San Paolo è stata dichiarata inidonea per motivi logistici ed ambientali. “Per tali motivazioni i richiedenti asilo non potranno essere ospitati nell’immobile in località Sant'Agata - via Provinciale Civitellese – ha comunicato nello scritto ufficiale il primo cittadino Stefani – la Prefettura ha accettato le ragioni e le osservazioni espresse nelle comunicazioni e negli incontri dal sindaco ed evidenziate nella delibera del consiglio comunale del 9 febbraio scorso”.

Civitella San Paolo - 03 Aprile 2017

Articolo scritto da Gioia Maria Tozzi
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Cronaca

Spaccio di cocaina alla Scalo e nel centro storico: in manette tre pusher

MONTEROTONDO – Tre persone sono state arrestate nell’ambito di due diverse operazioni antidroga allo Scalo e nel centro storico eretino. Si tratta di...

Cronaca

Controlli antidroga dell’Arma: due pusher in manette

MONTEROTONDO/PALOMBARA SABINA – Due pusher fermati a Monterotondo e Palombara Sabina. I carabinieri hanno arrestato un 43enne e un 17en...

Cronaca

Extracomunitario se la prende con l’autista del Cotral e poi si scaglia contro i carabinieri

POGGIO MIRTETO – Un diverbio su un mezzo pubblico degenera: l’autista chiama il 112 e l’uomo si scaglia contro i carabinieri perché rifiuta di fornire i documenti. T. D., un operaio...

Cronaca

Rifiuti speciali inquinano un torrente: denunciati i titolari di un frantoio

NEROLA – Rifiuti speciali derivati dalla lavorazione dell’olio d’oliva finiscono in un torrente che confluiva nel fiume Tevere: i carabinieri denunciano i proprietari del frantoio e sequestrano il deposito e lo scarico abusivo...

Cronaca

Sale su una terrazza e tenta il suicidio. I carabinieri salvano una 35enne

MONTEROTONDO – Solo il tempestivo e capace intervento dei carabinieri questa mattina ha evit...