Stampa

LA RITORSIONE PER UN MANCATO PRESTITO

Incendia la casa della madre e la distrugge: in manette

Sgomberate le famiglie che vivevano negli altri piani

MENTANA – Incendia la casa della madre dopo una lite. I carabinieri hanno arrestato un 44enne per incendio aggravato. Le fiamme hanno completamente distrutto il secondo piano della palazzina.

IL FATTO. I carabinieri ieri pomeriggio sono intervenuti in via Triventi 72 dopo una chiamata al 112 che segnalava la fuoriuscita di fiamme dal secondo piano di una palazzina dislocata su tre livelli. I militari hanno evacuato l’immobile e messo in sicurezza tutta la zona. Le indagini hanno permesso di capire che ad appiccare il fuoco era stato un 44enne, già noto alle Forze dell’Ordine, dopo aver avuto un violento diverbio con la madre; il figlio l’aveva minacciava di dare fuoco all’abitazione familiare. La ritorsione sarebbe “scattata” dopo il rifiuto della donna di dargli dei soldi. Inoltre l’uomo è stato notato mentre si allontanava dall’abitazione, in evidente stato di ebbrezza, poco prima che divampasse l’incendio. Le fiamme, spente dai Vigili del Fuoco di Roma, hanno completamente distrutto il secondo piano. Il fuoco ha danneggiato anche il primo e il terzo piano, che sono stati dichiarati inagibili. Le famiglie che vi risiedevano sono state fatte sgomberare e hanno trovato una sistemazione provvisoria in strutture messe a disposizione dal comune. Il 44enne è stato arrestato e trasferito al carcere di Rebibbia a Roma, dove resterà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tivoli.

Mentana - 24 Luglio 2018

Articolo scritto da Redazione TevereNotizie
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Cronaca

Il Capitano Ultimo incontra gli studenti: un botta e risposta tra valori e legalità

FIANO ROMANO – In un Palazzetto dello Sport gremito di giovani delle scuole medie locali si è svolto l’incontro con il Capitano Ultimo: l’eroe dell’Arma che ha combattuto e combatte la mafia...

Cronaca

Rubavano auto e vendevano i pezzi al mercato nero: cinque persone nei guai

CAPENA – Rubavano auto e le smontavano per poi rivenderne i pezzi al mercato nero. I carabinieri...

Cronaca

Forza le auto e ruba stereo ed altri oggetti: fermato ed arrestato dai carabinieri

FIANO ROMANO – Aveva preso di mira le auto parcheggiate nel centro commerciale Feronia di via Milano. I carabinieri lo hanno fermato tra le vett...

Cronaca

La parrocchia ricorda Don Giuseppe Mariottini a 20 anni dalla sua scomparsa

FIANO ROMANO – A vent’anni dalla sua morte si ricorda con una cerimonia ed un momento di riflessione e di testimonianza Don Giuseppe Mariottini, parroco del paese per oltre 50 anni...

Cronaca

Arrestati i truffatori della 'tecnica del mazzo di chiavi'

FIANO ROMANO – In carcere i truffatori che avevano ideato la tecnica del “mazzo di chiavi caduto a terra” per distrarre le vittime e sottrarre le borse in auto. Fatale per loro l’ultimo colpo...