Stampa

OGGI INTORNO ALLE ORE 14 SU VIA ALDO MORO

La tappa del "Giro d’Italia" fa battere i cuori dei cittadini di Fiano Romano

Panini esauriti e tutti in strada o sui balconi per ammirare gli atleti sulle due ruote

Il passaggio del 'Giro d'Italia' su via Aldo Moro a Fiano Romano (Foto: g.m.t.)

Il passaggio del 'Giro d'Italia' su via Aldo Moro a Fiano Romano (Foto: g.m.t.)

FIANO ROMANO - La mattinata di oggi è trascorsa in maniera diversa e molto particolare rispetto alla quotidianità. I residenti di Fiano Romano, adulti e bambini, infatti, erano tutti in fervente attesa del passaggio del "Giro d'Italia". Nei negozi non si parlava di altro, alcuni genitori sono andati prima a prendere i figli a scuola per farli assistere all'evento sportivo e i panini assortiti sono andati letteralmente a ruba facendo rimanere sforniti i supermercati della zona. Sì perché qualche residente ha avuto la brillante idea di attendere il Giro pranzando al sacco, dietro le transenne, per rendere più lungo il breve passaggio delle due ruote. Già da mezzogiorno il silenzio assordante aveva accompagnato la sistemazione delle transenne lungo via Aldo Moro e via Tiberina. Il paese, anche grazie all'operato dei vigili urbani, dei carabinieri e dell'Associazione Nazionale Carabinieri, ha risposto bene all'evento, senza alcun problema, salvo qualche disagio per chi non aveva avuto l'opportunità di leggere i cartelli di divieto di transito.  

LA TAPPA "TEVERINA" DEL GIRO. I ciclisti del "Giro d'Italia" che sono passati a Fiano Romano sono partiti oggi da Orvieto e raggiungeranno Fiuggi in serata. La tappa odierna è passata per Civita Castellana, è discesa al bivio di Sant'Oreste fino ad imboccare la via Civitellese per poi giungere a Fiano Romano. Tifo quasi da stadio sul curvone della scuola elementare De Amicis, dove si sono radunati tanti bambini della scuola con i loro insegnanti e genitori. I ciclisti hanno poi percorso via Aldo Moro e via Tiberina. In loro attesa anche i residenti di Monterotondo e Mentana. Un servizio d'ordine d'eccezione del "Giro" ha preceduto e concluso la tappa fianese, insieme a moto e macchine della Polizia di Stato.

CONCLUSIONI. Il passaggio del "Giro d'Italia" ha emozionato tutto il paese, senza escludere nessuno. Parlo da non sportiva e da non appassionata di ciclismo: vedere famiglie intere e tanti giovani con indosso la maglia rosa, con un cappellino del giro o anche con un semplice gadget è stato davvero bellissimo. Ha creato un senso di appartenenza a questa nostra Nazione, visibile, oserei dire palpabile, iniziato il 17 marzo scorso con l'esposizione del Tricolore alle finestre. Gli organizzatori del "Giro" passando hanno salutato tutti e c'è da dire che Fiano Romano è stato all'altezza dell'accoglienza degli atleti provenienti da ogni dove. Lo sport unisce sempre e il passaggio del "Giro" ne è stato una conferma positiva ed esplicita. Speriamo di rivederlo presto, confidiamo in un'altra tappa per il prossimo anno.

di Gioia Maria Tozzi

Fiano Romano - 12 Maggio 2011

Articolo scritto da Gioia Maria Tozzi
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Eventi&Cultura

Mercatini di Natale e percorsi enogastronomici per il Ponte della Immacolata-dal 7 al 9 dicembre 2018

SABINA/VALLE DEL TEVERE – Mercatini di Natale, percorsi enogastronomici, sagre ed eventi per...

Eventi&Cultura

Artigiani, artisti e specialisti dello street food danno il via al Natale 2018

FARA/CASTELNUOVO/FONTE NUOVA/GRECCIO/CAPENA – Artigiani, artisti e specialisti dello street food al lavoro nel week end per dare il via al Natale e...

Eventi&Cultura

Percorsi enogastronomici e mercatini in due borghi sabini

MONTENERO SABINO/FARFA – In Sabina due proposte per scoprire le bellezze storiche ed enogastronomiche del territorio. Domenica 25 novembre sono in programma due eventi...

Eventi&Cultura

Vini e sapori nel percorso “Il Giorno di Bacco” al Castello Savelli

PALOMBARA SABINA – A Castello Savelli e nel centro storico torna il percorso dedicato al vino e alle degustazioni. Domenica 18 novembre parte...

Eventi&Cultura

Laboratori di archeologia sperimentale al via al Lucus Feroniae

CAPENA – Tredici incontri con l’archeologia al Lucus Feroniae. Dal 18 novembre al 15 dicembre 2019, nell'Antiquarium Lucus Feroniae, si svolgono tredici laboratori di archeologia...

Articoli correlati