Stampa

LE INDAGINI CONDOTTE DAI CARABINIERI DI MONTEROTONDO

Identificati i baby bulli che hanno devastato la scuola di Monte Pollino

Gli autori degli atti vandalici hanno costretto la scuola a sospendere le lezioni per tre giorni

MONTEROTONDO - Sono tutti giovanissimi i baby bulli che hanno devastato l'istituto scolastico di Monte Pollino. I carabinieri della stazione di Monterotondo hanno individuato e segnalato al Tribunale per i Minorenni di Roma cinque alunni dell'istituto, che, dopo un'accurata indagine, sono risultati gli autori dei gravi atti vandalici che si sono verificati all'interno della scuola una settimana fa.

IL FATTO. Le indagini condotte dai militari della stazione eretina hanno permesso di identificare i cinque ragazzi, tutti di età tra gli 11 e i 13 anni, che approfittando del giorno della festa patronale e della relativa chiusura della loro scuola, si erano introdotti nei plessi scolastici che ospitano le classi elementari e medie, rendendo inagibile l'intera scuola. A tradire i baby vandali alcune sigle lasciate sui muri con vernice spray rossa, dalle quali i carabinieri sono poi risaliti alle loro identità. Oltre alle scritte sui muri, dediche d'amore a giovani compagne di classe e minacce al dirigente scolastico affinché chiudesse la scuola per almeno una settimana, i minorenni avevano sfondato una finestra, incendiato alcuni banchi e della cancelleria, imbrattato i pavimenti con la schiuma degli estintori e allagato i bagni ed i corridoi. Danni ingenti che hanno costretto la direzione scolastica a sospendere le lezioni per tre giorni al fine di ripristinare l'agibilità delle classi.

di Gioia Maria Tozzi

Monterotondo - 11 Maggio 2010

Articolo scritto da Gioia Maria Tozzi
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Cronaca

Sale su una terrazza e tenta il suicidio. I carabinieri salvano una 35enne

MONTEROTONDO – Solo il tempestivo e capace intervento dei carabinieri questa mattina ha evit...

Cronaca

Blitz antidroga dei carabinieri: due cugini albanesi in manette

FIANO ROMANO – Una vasta operazione antidroga si č conclusa ieri dopo quattro mesi di indagini. I carabinieri della stazione di Fiano Romano hanno arrest...

Cronaca

Lo stupratore seriale della Capitale individuato come responsabile della rapina aggravata

CAPENA – I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Monterotondo hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carc...

Cronaca

53 prostitute identificate ed un arresto: le operazioni dei carabinieri

MONTEROTONDO/SETTEBAGNI – Giovani donne sfruttate sulla strada: i carabinieri hanno arrest...

Cronaca

Cocaina pronta allo spaccio. Due pusher in manette

MONTEROTONDO – Due pusher fermati ed arrestati dai carabinieri. A finire ai domiciliari un 42enne e 34enne del posto; entrambi sono stati trovati in possesso di cocaina. I due sono stati trasferiti ai...