Stampa

LE INDAGINI CONDOTTE DAI CARABINIERI DI MONTEROTONDO

Identificati i baby bulli che hanno devastato la scuola di Monte Pollino

Gli autori degli atti vandalici hanno costretto la scuola a sospendere le lezioni per tre giorni

MONTEROTONDO - Sono tutti giovanissimi i baby bulli che hanno devastato l'istituto scolastico di Monte Pollino. I carabinieri della stazione di Monterotondo hanno individuato e segnalato al Tribunale per i Minorenni di Roma cinque alunni dell'istituto, che, dopo un'accurata indagine, sono risultati gli autori dei gravi atti vandalici che si sono verificati all'interno della scuola una settimana fa.

IL FATTO. Le indagini condotte dai militari della stazione eretina hanno permesso di identificare i cinque ragazzi, tutti di età tra gli 11 e i 13 anni, che approfittando del giorno della festa patronale e della relativa chiusura della loro scuola, si erano introdotti nei plessi scolastici che ospitano le classi elementari e medie, rendendo inagibile l'intera scuola. A tradire i baby vandali alcune sigle lasciate sui muri con vernice spray rossa, dalle quali i carabinieri sono poi risaliti alle loro identità. Oltre alle scritte sui muri, dediche d'amore a giovani compagne di classe e minacce al dirigente scolastico affinché chiudesse la scuola per almeno una settimana, i minorenni avevano sfondato una finestra, incendiato alcuni banchi e della cancelleria, imbrattato i pavimenti con la schiuma degli estintori e allagato i bagni ed i corridoi. Danni ingenti che hanno costretto la direzione scolastica a sospendere le lezioni per tre giorni al fine di ripristinare l'agibilità delle classi.

di Gioia Maria Tozzi

Monterotondo - 11 Maggio 2010

Articolo scritto da Gioia Maria Tozzi
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Cronaca

Tenta di rubare un'auto parcheggiata al capolinea: fermato un 18enne sabino

MONTELIBRETTI – Tenta di rubare un’auto ma viene sorpreso dal proprietario. Dopo averlo spintonato...

Cronaca

Droga in auto ed in casa: in manette due giovani pusher

FONTE NUOVA/PALOMBARA SABINA – Pusher in manette: cocaina, marijuana e denaro sequestrati a Tor Lupara di Fonte Nuova e Palombara Sabina. I carabinieri hanno fermato due giovani pusher...

Cronaca

Non si ferma all’alt e aggredisce i carabinieri che la arrestano

MENTANA/MONTEROTONDO – Due persone sono state arrestate dai carabinieri a Mentana e Monterotondo: la prima a finire in manette è una donna che non si è fermata al posto di blocco e ha...

Cronaca

Marijuana e cocaina pronte allo spaccio: in manette due pusher

RIANO – Due pusher sono stati arrestati dai carabinieri al momento dello scambio delle dosi in piazza Gran Sasso e via Costaroni. I due sono stati fermati durante due diversi interventi...

Cronaca

I carabinieri sventano un furto in un’azienda di Capacqua: un arresto

POGGIO MIRTETO – Prendono di mira una attività commerciale di prodotti per l’agricoltura e...