Stampa

LA PRESENTAZIONE GIOVEDI' 11 APRILE ALLE ORE 16

Parte il progetto di assistenza “Home Care Premium”

Gli interventi per i residenti anziani e disabili dei comuni dell’Unione della Bassa Sabina iscritti alla gestione previdenziale ex Inpdap

POGGIO MIRTETO -Assistenza ad anziani, disabili e alle loro famiglie. Parte il progetto "Home Care Premium". Giovedì 11 aprile, dalle ore 16 nella Casa delle Culture di via Riosole 33, infatti, si svolge la conferenza pubblica di presentazione del progetto di assistenza “Home Care Premium”. L’iniziativa promossa e finanziata dall’Inps – gestione ex Inpdap è attuata dall’Unione dei Comuni della Bassa Sabina. Le azioni del progetto sono indirizzate a persone iscritte alla gestione previdenziale ex Inpdap in condizioni di non autosufficienza e ai loro familiari entro il primo grado di parentela. Tra gli interventi previsti: l'erogazione di contributi economici mensili per spese assistenziali, servizi di accompagnamento e trasporto, servizi di sollievo domiciliare svolti da operatori o volontari, sostegno per la frequenza di centri diurni, installazione di ausili e domotica per ridurre lo stato di non autosufficienza e formazione dei familiari o degli assistenti familiari.

IL PROGETTO HOME CARE PREMIUM.  Il progetto prevede la realizzazione di azioni in favore di soggetti non autosufficienti, anziani, disabili e delle loro famiglie. L’attivazione degli interventi verrà effettuata in seguito ad una valutazione del grado di non autosufficienza da parte di operatori qualificati e alla predisposizione di un programma socio‐assistenziale individualizzato condiviso con il destinatario dell’intervento e con la sua famiglia. Tutti i benefici saranno erogati in relazione al bisogno socio assistenziale ed  alla capacità economica del nucleo familiare (Isee). Tra i destinatari dell’iniziativa i residenti nei comuni di Cantalupo in Sabina, Casperia, Collevecchio, Configni, Cottanello, Forano,  Magliano Sabina, Mompeo, Montasola, Montebuono, Montopoli di Sabina, Poggio Catino, Poggio Mirteto, Roccantica, Salisano, Selci Sabino, Stimigliano, Tarano, Torri in Sabina e Vacone. E’ necessario che le persone interessate siano appartenenti alle seguenti categorie: dipendenti e pensionati pubblici iscritti all’Inps - gestione ex Inpdap, loro coniugi e loro familiari di primo grado.

PER INFORMAZIONI. Per chiedere ed avere informazioni sul progetto, sulle modalità di accesso ai contributi ed alle prestazioni assistenziali e sulle sedi e gli orari di apertura dello  Sportello Sociale di Informazione e consulenza familiare è possibile contattare il numero verde 800.584.729.

di Linda Massari

Poggio Mirteto - 10 Aprile 2013

Articolo scritto da Linda Massari
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Cronaca

Market della droga in casa e un centro di confezionamento in garage: un arresto

MENTANA – L’abitazione di via Reatina trasformata in un market della droga e il garage utilizzato come centro di confezionamento della cocaina. A finire in...

Cronaca

Cocaina e hashish: i carabinieri arrestano cinque persone

MONTEROTONDO SCALO/MENTANA – Cocaina e hashish: i carabinieri arrestano cinque persone...

Cronaca

Circa 4 Kg di cocaina fermati al casello fianese: una coppia viene arrestata

FIANO ROMANO – Stangata dell’Arma allo spaccio di droga: i carabinieri hanno fermato circa 4 Kg di cocaina al casello autostradale fianese. La sostanza...

Cronaca

“Natale Sicuro”: arresti per furto e spaccio

MONTEROTONDO – I carabinieri della Compagnia di Monterotondo, con l’avvicinarsi delle festività nata...

Cronaca

Spaccia eroina davanti ad una scuola: in manette un 39enne

CASTELNUOVO DI PORTO – Dodici persone segnalate ed un arresto per spaccio di eroina. I carabinieri intensificano i controlli davanti alle scuole del territorio. In questi giorni dodici persone sono state...