Stampa

SUPERBIKE 2013 - GP PORTOGALLO

Melandri e Laverty protagonisti

Melandri vince gara 1, Laverty gara 2. Caduta di Sykes nella seconda manche

La Superbike sbarca in Portogallo, per il sesto appuntamento del mondiale delle derivate di serie. Il circuito di Portimao, fa da sfondo alla vittoria in gara 1 dell'italiano Marco Melandri e al successo del pilota Laverty, con la sua Aprilia, nella seconda manche della domenica. Doppio secondo posto per il francese Guintoli che mantiene il primato nella classifica generale dei piloti. Colpo di scena in gara 2 per la partenza, a sorpresa, dalla pit line di Tom Sykes: l'inglese, caduto durante il giro di ricognizione, è partito dietro a tutti con una moto malconcia; Sykes è poi arrivato ultimo senza riuscire ad ottenere nemmeno un punto (terzo in gara 1). Una buona giornata per Loris Baz che, con la sua Kawasaki, riesce a conquistare il quinto posto in gara 1 e il quarto nella gara successiva. Ancora difficoltà per la Ducati che vede un po' di luce, solo grazie al buon piazzamento di Carlos Checa in gara 2, con il sesto piazzamento.

GARA 1. E' il numero 33 della BMW a mettere le ruote, anche se di pochi millesimi, davanti all'avversario Guintoli, nella prima manche del Portogallo. Una gara spettacolare, ricca di sorpassi, lotte all'ultima staccata e colpi di scena; il ravennate si ritrova subito ad inseguire Tom Sykes, insieme ai suoi diretti avversari Laverty, Guintoli e Rea. Il pilota della Kawasaki non riesce però a staccare gli altri e alla fine viene sorpassato da Laverty, il quale sembra averne di più e prende il comando della gara. Nel frattempo Rea si ferma per un guasto alla sua Honda e al dodicesimo giro, avviene il colpo di scena della gara: fumo dalla moto di Laverty, fuori anche lui. La lotta per la vittoria è quindi ristretta a Sykes, Melandri e Guintoli: i primi due lottano serratamente e al sedicesimo giro avviene un contatto, duro ma pulito, che porta in testa Sykes. Guintoli resta a guardare e ne approfitta per prendersi il secondo posto, mentre Melandri sembra essere fuori dai giochi. A pochi giri dalla fine Sykes perde terreno e si fa superare dagli altri due; a questo punto Melandri assapora la vittoria e ci prova su Guintoli; sorpassi e contro sorpassi con un ultimo giro da brividi: alla fine vince Melandri per sette millesimi sul francese, terzo Sykes a quattro secondi dal primo.

GARA 2. Laverty e la sua Aprilia vincono gara 2, approfittando della “strana” caduta di Sykes durante il giro di schieramento; questa volta la moto non sembra avere problemi come nella gara precedente, e l'irlandese vince senza troppe difficoltà. La seconda manche non è stata avvincente come la prima, ma non sono mancati sicuramente i colpi di scena. Il più importante, riguarda la caduta di Tom Sykes che partiva dalla prima casella: l'inglese cade durante il giro di allineamento e a fatica torna ai box, dove i meccanici fanno il possibile per rimettere in sesto la moto. Tom riesce alla fine a partire, ma dalla pit line; la moto non è nelle migliori condizioni ed è costretto al primo giro a tornare nei box, per poi ripartire con sette giri di svantaggio sugli altri (chiuderà ultimo). Bene Guintoli che battaglia con Rea e lo riesce a superare, conquistando alla fine il secondo gradino del podio. Melandri non ripete la bella prestazione di gara 1 e per un problema alla gomma scivola, pian piano, in dodicesima posizione, ottenendo con molte difficolta, quattro punti che lo piazzano al quarto posto della classifica generale. Dopo il regalo offerto da Sykes, Laverty fa la sua gara senza problemi, consapevole da subito di avere un avversario in meno; l'irlandese domina su tutti e vince gara 2, seguito da Guintoli e da Rea.

di Daniele Franco

- 11 Giugno 2013

Articolo scritto da Daniele Franco
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Sport

"Corri Cures”. Da piazza della Libertà prende il via la corsa podistica di 13 Km

PASSO CORESE – Da piazza della Libertà prende il via la nona edizione della corsa podistica “Corri Cures – Trofeo Car Camper”. Domenica 15 ottobre alle ore 10 parte il...

Eventi&Cultura

Una mattina dedicata allo sport, alla salute e all’inclusione sociale: parte "Sport&Go[al]"

FIANO ROMANO – Bambini, ragazzi e genitori si incontrano tra il Palazzetto dello Sport e il campo sportivo Pertini per la quarta edizione di “Sport&Go[al]”: la mattinata dedicata al...

Sport

Al via il Granfondo Valle del Tevere-Memorial Massimo Gili

FIANO ROMANO – Ai nastri di partenza il Granfondo Valle del Tevere – Coppa Città di Fiano Rom...

Sport

Allo start di partenza la corsa “Il 5.000 degli amici”

PASSO CORESE – Una gara non competitiva serale aperta a tutti, senza limiti di età. Venerdì 21 luglio alle ore 19:30 parte la corsa “Il 5.000 degli amici” organizzata dall’Asd...

Sport

"Beach Volley Cup 2017": sette giorni per il torneo dedicato ai giovani

CASTELNUOVO DI PORTO – “Beach Volley Cup 2017”: all’ombra del palazzo del borgo parte il torneo che vedrà sfidarsi giovani nello sport più amato dell’estate. Le gare si svolgono dal 10 al 16 luglio dalle ore 20 in poi, con partite ogni trent...