Stampa

SPORT - FORMULA UNO

La legge di Vettel

Imprendibile il tedesco, vola verso il quarto titolo mondiale. Solo sesto Alonso

Se non è la parola fine sul mondiale di Formula Uno, poco ci manca. In Corea è ancora Sebastian Vettel il primo della classe, con le due Lotus a seguire. Stavolta, però, non riesce a Fernando Alonso la grande rimonta. Il ferrarista è solo sesto, con la vetta del mondiale sempre più lontana. Sorpresa Hulkenberg, quarto al traguardo.

LA GARA. Non c’è storia, ancora una volta. Vettel e la sua Red Bull sono i più forti. E se il quarto titolo mondiale consecutivo aspetta ormai solo la conferma dell’aritmetica c’è ben poco da fare. Seb parte dalla pole, e resta in testa fino alla fine. E nonostante tutto. Delusi di giornata, le due Ferrari e Lewis Hamilton. Alonso non riesce nella sua solita partenza a razzo, e ad ingaggiare una rimonta da paura. Massa va in testacoda fin dall’inizio, al primo giro, e comincia una gara in risalita che alla fine lo lascerà in nona posizione. Hamilton va a contendersi con Nando i posti ai piedi del podio. La gara viene spezzata per ben due volte, con Perez che perde una gomma, chiamando in causa una prima volta la safety car. Poi tocca al sempre sfortunato Webber, che viene centrato da Di Resta e vede la sua Red Bull andare in fiamme. Di nuovo safety car in pista. Vettel, in tutto ciò, sembra viaggiare su un altro pianeta, sembra essere in un’altra gara, tutta per sé. A riportarlo alla realtà devono arrivare addirittura gli errori dei commissari da gara, che gli fanno trovare davanti, senza preavviso alcuno, una Jeep che al giro 37 accorreva sul luogo dell’incidente di Webber. Imprevisto che avrebbe potuto avere epilogo ben più grave se solo fosse avvenuto in un altro punto della pista. Dalle retrovie la vera gara la fanno le Lotus, che non a caso chiuderanno con Raikkonen secondo e Grosjean terzo. Vera sorpresa di giornata è Hulkenberg che porta la sua Sauber motore Ferrari al quarto posto, reggendo il confronto con due mostri come Hamilton, quinto, e la Ferrari ufficiale di Alonso, solo sesto. Lo spagnolo, visibilmente deluso, vede ora la vetta lontana ben 77 punti, un’eternità, soprattutto con un Sebastian Vettel spaziale come quello delle ultime gare. A Suzuka, la prossima domenica, potrebbe già essere gioia mondiale per il tedesco.

di Gloria Di Sandro

- 08 Ottobre 2013

Articolo scritto da Gloria Di Sandro
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Sport

"Corri Cures”. Da piazza della Libertà prende il via la corsa podistica di 13 Km

PASSO CORESE – Da piazza della Libertà prende il via la nona edizione della corsa podistica “Corri Cures – Trofeo Car Camper”. Domenica 15 ottobre alle ore 10 parte il...

Eventi&Cultura

Una mattina dedicata allo sport, alla salute e all’inclusione sociale: parte "Sport&Go[al]"

FIANO ROMANO – Bambini, ragazzi e genitori si incontrano tra il Palazzetto dello Sport e il campo sportivo Pertini per la quarta edizione di “Sport&Go[al]”: la mattinata dedicata al...

Sport

Al via il Granfondo Valle del Tevere-Memorial Massimo Gili

FIANO ROMANO – Ai nastri di partenza il Granfondo Valle del Tevere – Coppa Città di Fiano Rom...

Sport

Allo start di partenza la corsa “Il 5.000 degli amici”

PASSO CORESE – Una gara non competitiva serale aperta a tutti, senza limiti di età. Venerdì 21 luglio alle ore 19:30 parte la corsa “Il 5.000 degli amici” organizzata dall’Asd...

Sport

"Beach Volley Cup 2017": sette giorni per il torneo dedicato ai giovani

CASTELNUOVO DI PORTO – “Beach Volley Cup 2017”: all’ombra del palazzo del borgo parte il torneo che vedrà sfidarsi giovani nello sport più amato dell’estate. Le gare si svolgono dal 10 al 16 luglio dalle ore 20 in poi, con partite ogni trent...