Stampa

SPORT - CALCIO SERIE A

Supplizio Inter, sconfitta anche con la Lazio

Napoli ufficialmente secondo, netta vittoria del Milan. Vince anche la Fiorentina

Giornata trentasei di campionato,turno infrasettimanale con lo scudetto già assegnato restano ancora verdetti da scrivere. Frenata europea della Roma, crollo dell’Inter. Il Napoli si assicura il secondo posto, il Milan quasi sicuramente il terzo. Siena condannato alla B, il Palermo ad un passo dalla retrocessione.

GLI ANTICIPI. Ultimo turno in mezzo alla settimana per questo campionato 2012-2013. Si comincia martedì sera con la Roma che ospita il Chievo. I giallorossi dominano in lungo e in largo per tutto il match, ma il Chievo chiude gli spazi. Le occasioni più importanti capitano sui piedi di Destro e soprattutto di Totti, che stampa il pallone sulla traversa. Fino alla beffa finale, con il contropiede micidiale del Chievo che al 90’ colpisce con Thereau, raffreddando le speranze europee della Roma. Per il Chievo, però, è salvezza. Il secondo anticipo è alle 18 di mercoledì, con il Milan che va a Pescara e chiude quasi definitivamente il discorso Champions. Il Pescara è già in B ed il Milan non ha problemi a risolvere la pratica abruzzese. Il risultato si sblocca al 9’ con Balotelli che trasforma un rigore; il raddoppio al 33’ con Muntari. Flamini conferma l’ottimo momento di forma al 5’ del secondo tempo mettendo a segno la rete del 3-0. Chiude i conti ancora Mario Balotelli 7’ più tardi fissando il risultato sul 4-0.

LE PARTITE. Alle 20.45 gli altri incontri. La Juventus già campione d’Italia non è paga. In trasferta, contro l’Atalanta, i bianconeri in formazione ampiamente rimaneggiata non si fanno sorprendere e già al 18’ colpiscono con Matri. Tanto basta. L’Atalanta prova a rispondere, ma trova anche l’ostacolo del palo, con il solito Denis. Il Napoli batte il Bologna e consolida definitivamente il secondo posto in classifica, e quindi l’accesso diretto alla Champions. Primo tempo che resta in equilibrio, nonostante un Napoli che cerca con insistenza la via del gol. Viene fuori anche il Bologna, che ci prova soprattutto con i suoi uomini migliori, Diamanti e Gilardino. Poi nel secondo tempo arriva il Napoli-show: all’ottavo minuto sblocca il risultato Hamsik. Al 18’ Cavani viene steso in area e trasforma il calcio di rigore assegnato, per il suo gol numero 102 con la maglia del Napoli. 4’ più tardi Dzemaili chiude i conti, e la festa del Napoli può cominciare. A Trieste il Cagliari ospita il Parma. Il primo tempo scorre piuttosto noioso, poi lo sblocco nel secondo tempo. Il Parma ci crede di più, e ci prova di più ed il gol vittoria arriva al 35’ con Rosi. Affonda l’Inter sotto i colpi della Lazio. A San Siro i nerazzurri fanno ormai il conto alla rovescia per la fine di una stagione tremenda, e salutano definitivamente il treno europeo. La Lazio passa in vantaggio al 21’ con un autogol di Handanovic, che sbaglia l’uscita sul cross di Candreva e insacca nella propria rete. Al 33’ l’Inter risponde con un colpo di testa di Alvarez che riporta il risultato in parità. Gli uomini di Stramaccioni sembrano crederci e ci provano, ma la doccia gelata arriva prima della fine del primo tempo. Al 49’ Ranocchia stende Floccari in area ed Hernanes segna il rigore del 2-1. Nel secondo tempo la musica non cambia. Guarin si procura un rigore per l’Inter. Alvarez va al tiro, ma scivola e cade al momento della battuta. Palla che finisce alta sopra la traversa. Ulteriore beffa al 31’ con Onazi che fissa il punteggio sul 3-1. Europa, invece, sempre più vicina per l’Udinese, che batte il Palermo, condannando i rosanero quasi sicuramente alla B. Al 10’ il gol di Muriel, poi il pari di Miccoli sul rigore, al 35’. Nel secondo tempo il Palermo ci crede, vuole restare in serie A, e va più volte vicino al vantaggio. All’8’ fallo di mano di Aronica e rigore per i friulani, ma Di Natale clamorosamente sbaglia. Al 19’, invece, è Angella a dare il vantaggio all’Udinese. Il Palermo trova il pareggio quasi per disperazione con un tiro da fuori di Hernandez al 36’, ma le speranze crollano al 38’, quando Benatia raccoglie una respinta corta di Sorrentino su un tiro di Muriel. 2-3 e Palermo con un piede e mezzo in B. Pareggio fra Sampdoria e Catania, grazie alle reti di De Silvestri al 36’ e di Spolli al 23’ del secondo tempo. Niente Europa per il Catania, niente B per la Samp. In B ci va il Siena, ormai quasi matematicamente, dopo la sconfitta con la Fiorentina. Bastano 14’ ai viola ed a Gonzalo Rodriguez per decidere la partita. Il Siena non riesce mai ad impensierire la Fiorentina, che controlla la gara e rimane aggrappata alla speranza terzo posto. Pari senza reti e senza emozioni tra Torino e Genoa, che però vale per entrambi la salvezza.

di Gloria Di Sandro

- 09 Maggio 2013

Articolo scritto da Gloria Di Sandro
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Sport

"Corri Cures”. Da piazza della Libertà prende il via la corsa podistica di 13 Km

PASSO CORESE – Da piazza della Libertà prende il via la nona edizione della corsa podistica “Corri Cures – Trofeo Car Camper”. Domenica 15 ottobre alle ore 10 parte il...

Eventi&Cultura

Una mattina dedicata allo sport, alla salute e all’inclusione sociale: parte "Sport&Go[al]"

FIANO ROMANO – Bambini, ragazzi e genitori si incontrano tra il Palazzetto dello Sport e il campo sportivo Pertini per la quarta edizione di “Sport&Go[al]”: la mattinata dedicata al...

Sport

Al via il Granfondo Valle del Tevere-Memorial Massimo Gili

FIANO ROMANO – Ai nastri di partenza il Granfondo Valle del Tevere – Coppa Città di Fiano Rom...

Sport

Allo start di partenza la corsa “Il 5.000 degli amici”

PASSO CORESE – Una gara non competitiva serale aperta a tutti, senza limiti di età. Venerdì 21 luglio alle ore 19:30 parte la corsa “Il 5.000 degli amici” organizzata dall’Asd...

Sport

"Beach Volley Cup 2017": sette giorni per il torneo dedicato ai giovani

CASTELNUOVO DI PORTO – “Beach Volley Cup 2017”: all’ombra del palazzo del borgo parte il torneo che vedrà sfidarsi giovani nello sport più amato dell’estate. Le gare si svolgono dal 10 al 16 luglio dalle ore 20 in poi, con partite ogni trent...