Stampa

IL 25 NOVEMBRE LA QUATTORDICESIMA EDIZIONE

Incontri, convegni e dibattiti per la “Giornata mondiale contro la violenza sulle donne”

Tante iniziative in programma per combattere ogni discriminazione di genere

MONTEROTONDO - Da sabato 23 a martedì 26 novembre, la città si mobilita per la “Giornata mondiale contro la violenza sulle donne”, in programma lunedì 25 novembre. Con l’adesione alla campagna “365 giorni no”, lanciata dal comune di Torino e promossa nel resto d’Italia dall’Anci, Monterotondo rinnova il suo impegno in favore della prevenzione verso ogni tipo di discriminazione e violenza di genere. L’amministrazione comunale, d’altronde, non è affatto nuova a battaglie di questo tipo: nel corso degli anni, tante sono state le iniziative intraprese dalle istituzioni per riuscire ad estirpare il problema, dagli incontri con docenti, famiglie e studenti ai progetti portati avanti in collaborazione con le associazioni, le organizzazioni sindacali e i volontari, fino all’attivazione dello sportello antiviolenza al fianco dell’associazione “Differenza Donna”. 

GLI INCONTRI IN PROGRAMMA. Diversi gli appuntamenti organizzati per la giornata mondiale contro la violenza di genere, che verranno spalmati nell’arco di quattro giorni. Ci saranno iniziative finalizzate a sensibilizzare i cittadini sui temi più delicati attraverso incontri nelle scuole, dibattiti presso le biblioteche pubbliche di Monterotondo e Mentana, distribuzione di materiale informativo, un convegno tenuto all’Auditorium di via Tirso e infine un sit-in in rete. 

LE PAROLE DEL SINDACO. “E’ tempo che gli uomini siano in prima fila in questa battaglia - afferma il sindaco Mauro Alessandri - come i testimonial della campagna ‘Noino - Uomini contro la violenza sulle donne’, alla quale abbiamo aderito e che facciamo nostra. Un elemento fondamentale della lotta a questi fenomeni odiosi e tragici è quello di contrastare non soltanto quella sorta di disgustosa complicità morale con i violenti che, per fortuna, riguarda solo una minoranza di uomini ma più in generale la pericolosa sottovalutazione del fenomeno da parte della maggioranza di questi”.

di Paolo Gresta 

Monterotondo - 22 Novembre 2013

Articolo scritto da Paolo Gresta
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Eventi&Cultura

Lo spettacolo teatrale “Filumè” apre la nuova Stagione Sabina

MONTOPOLI DI SABINA – Il Teatro San Michele Arcangelo ospita l'anteprima nazionale dello spettacolo “Filumè”. L'appuntamento inaugura ufficialmente la Stagione Teatrale 2021/2022 che andrà avanti fino al 18 maggio prossimo. Lo spettacolo è in programma...

Eventi&Cultura

Oltre 80 artisti danno vita al "Punto di Arrivo nel Nuovo Mondo"

SANT’ORESTE – Parte la prima edizione della rassegna “Punto di Arrivo nel Nuovo Mondo”. A 76 anni di distanza il monte Soratte si trasforma da scenar...

Eventi&Cultura

Il paese tiberino ospita il raduno di Alfa Romeo di oggi e di ieri

TORRITA TIBERINA – Un’occasione da non perdere per tutti gli amanti delle Alfa Romeo di oggi e di ieri. Domenica 27 giugno si svolge il Raduno Alfa Romeo organizzato dal Club Cuore Sportivo...

Eventi&Cultura

Al via un laboratorio gratuito e una mostra sull’antica arte del ricamo

ANGUILLARA SABAZIA – Due giornate dedicate all’antica arte del ricamo: al via un laboratorio gratuito per imparare i primi punti ed una mostra di lavori. Il 26 e il 27 giugno, nel Museo...

Eventi&Cultura

"Sagra della Salsiccia": torna l’evento giunto alla sua 52esima edizione

MORLUPO – Al via la 52esima edizione della “Sagra della Salsiccia” organizzata dalla Pro loco con il patrocinio del comune e della Regione Lazio...