Stampa

EDITORIALE

A.A.A. genio della lampada cercasi...

L’attimo perfetto in una goccia d’ambra

Doisneau ‑ Le Baiser de l'Hôtel de Ville

Doisneau ‑ Le Baiser de l'Hôtel de Ville

Mettiamo il caso che ripulendo la vecchia soffitta della nonna ritroviate un'antica lampada ad olio e, non resistendo alla tentazione, la strofiniate ed ecco che per magia appaia un genio addobbato con pantaloni alla zuava, scarpe con punte ricurve, pelata ed orecchino...il classico genio insomma. E mettiamo anche che questo genio della lampada si offra di esaudire uno e soltanto un desiderio: spieghiamoci bene, niente desideri di pace nel mondo o di cibo e salute per tutti gli abitanti del pianeta. No, niente del genere, per una volta dovreste essere egoisti e scegliere un desiderio che riguardi solo voi.

A questo punto cosa chiedereste? Una montagna di soldi in cui fare il bagno tre volte al giorno? Un mese su di un'isola deserta in compagnia delle veline? Oppure un bar sulla spiaggia ai Caraibi, con 365 giorni all'anno di bel tempo, l'acqua eternamente chiara incendiata da un tramonto perfetto e la sabbia calda sotto i piedi nudi...in fondo la fantasia è una delle poche cose ancora gratuite al giorno d'oggi ed ognuno di noi ha tanti piccoli sogni nel cassetto da tirar fuori all'occorrenza.

Io, personalmente, chiederei un superpotere: il potere di fermare il tempo almeno una volta nella vita, la possibilità di fermare l'attimo perfetto e di farlo diventare infinito. Non credo sia desiderio di poco conto, si vive dei ricordi degli attimi perfetti vissuti ed in attesa del successivo, alla ricerca di quell'istante che annulla il tempo e lo spazio, l'unico momento che riesce a dare un senso compiuto a questo affannoso vivere. E quando quell'attimo arriva è una folgorazione, non si può equivocare anche quando è la prima volta che lo si incontra, il riconoscimento è immediato quanto intenso, uno sconosciuto dal viso noto che ci prende per mano promettendoci di assaporare il giardino delle delizie se ci concederemo a lui senza riserve.

E quando la decisione è presa, in quel preciso istante, il mondo si ferma, tutto intorno scompare e magari quel sorriso colpevole di questo cataclisma è l'unica cosa viva nell'universo, l'unica cosa che importi davvero. Quello sguardo è un'enorme buco nero che tutto ingoia e tutto trasforma, nessuna paura contamina quell'istante, nessun timore, solo gioia, solo amore.

È un attimo che trasforma il passato e modella il presente; non esiste futuro nell'attimo perfetto, tra un istante sarà già finito e la giostra del mondo tornerà a girare. Non esiste consapevolezza negli altri miliardi di esseri umani di quanto è successo, nessuno si renderà conto di aver smesso di vivere per un istante, solo tu lo saprai, tu e l'Essere che ha condiviso con te quell'istante perfetto, protagonisti unici di un evento irripetibile.

Certo, ci saranno altri attimi perfetti o, perlomeno, cercheremo di viverne altri, ma nessuno sarà come quello, istante effimero che durerà nella mente, quello sì all'infinito. Eppure sono convinto che non possa finire così, troppo grande è il suo potere, troppo violenta la sua forza. Preferisco pensare che in quell'istante il nostro Io si sdoppi e cominci a vivere in un universo parallelo creato da quella magia scaturita da un incontro che non può diventare solo un ricordo impolverato. No, in quell'attimo perfetto una parte di noi, la parte migliore di noi, continuerà a vivere in eterno, come una foglia cristallizzata in una goccia d'ambra, vita sospesa e completa in se stessa. Ecco il mio desiderio...genio della lampada cercasi.  

di Roberto Grande

- 28 Dicembre 2010

Roberto Grande

Articolo scritto da Roberto Grande
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

1.

L'attimo perfetto è un momento fuori dalla realtà? E' l'utopia di un sogno che sospende i limiti del tempo e dello spazio, estraniandoci dal nostro quotidiano? Oppure l'attimo perfetto è la realtà (fatta di tempo e di spazio, delle persone che ci circondano, del nostro lavoro, delle fatiche ordinarie e straordinarie ...) vissuta in compagnia del senso della vita?

Commento inviato il 12-01-2011 da Oreste Malatesta

2.

E' bello volare tra le parole di Roberto Grande. Per un attimo ho visto il genio della lampada! Grazie di avermi fatto sognare! L'attimo perfetto... tornerà. Io lo lascio libero di andare e di tornare. Forse è proprio per questo che resta perfetto, perchè non ha una fissa dimora e nessuno potrà mai farlo prigioniero. L'attimo perfetto tornerà proprio quando nessuno ci credeva più.

Commento inviato il 01-01-2011 da marianna salvàti

OROSCOPO 2017

Cosa ci dicono le stelle segno per segno: tutto sull'Oroscopo 2017

Le stelle del 2017: tutto su amore, lavoro e salute per i segni zodiacali di aria, terra, acqua e fuoco. I segni favoriti dalle stelle di quest’anno saranno la Bilancia e l’Acquario; poi in autunno si aggiungeranno anche Scorpione, Leone e Pesci. Il 2017 sarà un anno molto faticoso per i Gemelli, i Pesci e il Cancro. Tutti i segni dello Zodiaco sono chiamati a molta pazienza e tenacia nel 2017. I transiti di Giove e Saturno sposteranno molti segni in positivo e negativo con risvolti duraturi fino all’autunno. Il passaggio più significativo del 2017 sarà quello di Giove in Scorpione che darà una svolta concreta...

Editoriale

Per ogni libro venduto 1 euro alle popolazioni colpite dal terremoto

La nostra società editoriale Gioant Srl partecipa all’ottava edizione della fiera dell’editoria indipendente “Liberi sulla Carta” in programma dal 16 al 18 settembre a Farfa. Siamo particolarmente legati a questo evento perché è il primo a cui abbiamo partecipato a pochi mesi dalla nostra nascita e perché ogni anno lo abbiamo visto crescere e ci ha visti crescere in un abbraccio simbolico tra...

Editoriale

Continuità o cambiamento: la sfida elettorale è stata giocata sui social

Ventisei comuni al voto. Le Elezioni Amministrative 2016 hanno visto battagliare i candidati sui social, in particolare su Facebook, con ogni mezzo: commenti, scontri di idee, denunce, video e fotografie. Gli elettori hanno potuto conoscere sia privatamente che tramite i gruppi di lista cosa si faceva, si diceva e si pensava anche non partecipando agli incontri politici. Una controtendenza questa che ha scardinato l’egemonia dei tradizionali comizi elettorali...

Editoriale

Incontri per la prevenzione del bullismo. Un esempio di buona scuola

Contro il bullismo partono degli incontri sui banchi di scuola con i più piccoli. L’iniziativa di prevenzione del fenomeno “bullismo”, iniziata nella scuola primaria “Don Papacchini” di San Gordiano in provincia di Roma, prevede degli appuntamenti tenuti da un avvocato e da una psicologa e psicoterapeuta. L’intento dell’iniziativa, che fa parte del progetto “Scuola…mica”, è quello di educare i bambini, già dalla scuola primaria, ad una buona educazione dell'altro per prevenire atti di bullismo...

OROSCOPO 2016

Cosa ci dicono le stelle segno per segno: tutto sull'Oroscopo 2016

Le stelle del 2016: tutto su amore, lavoro e salute per i segni zodiacali di aria, terra, acqua e fuoco. I segni favoriti di quest'anno sono il Leone, l’Acquario, il Toro, lo Scorpione e l’Ariete. Il 2016 sarà un anno buono ma non eccellente per i Cancro, i Capricorno e i Sagittario, mentre sarà un po’ difficile e a volte contrario per i Gemelli, i Vergine, i Bilancia e i Pesci. Tutti i segni dello Zodiaco saranno chiamati a continuare percorsi già intrapresi nel 2015: là dove si saranno impegnati riceveranno ottime notizie, salti di carriera e amore. Non sarà un anno facilissimo questo per via di Giove in Bilancia che stimolerà...