Stampa

TERREMOTO CENTRO ITALIA

Generi di prima necessità: dove trovare i punti di raccolta

A Rignano Flaminio, Magliano Sabina e Fonte Nuova sono state organizzate tre raccolte di sangue

VALLE DEL TEVERE – Non solo bandiere a mezz’asta ma tanta solidarietà ed impegno. Da ieri nei comuni tiberini, eretini e della Sabina sono tanti i volontari in azione per raccogliere generi alimentari, vestiario e materiali di prima necessità per le popolazioni colpite dal terremoto. Tutti coloro che volessero contribuire devono conferire il materiale nei punti di raccolta, in buste trasparenti o in scatole tassativamente aperte per consentire ai volontari lo smistamento dei diversi materiali e stabilire le priorità della consegna in base alle richieste della Protezione Civile. Chi ha a disposizione dei mezzi di trasporto, roulotte, camper o tende può farlo presente ai volontari e lasciare un recapito per essere ricontattati. Gli amministratori locali raccomandano di non prendere iniziative personali e di non recarsi nei luoghi del sisma per non ostacolare i soccorsi. Per quanto riguarda la raccolta di medicinali è necessario rivolgersi alle farmacie di zona che sanno di cosa hanno bisogno le popolazioni colpite dal terremoto ed i feriti. A Rignano Flaminio, Fonte Nuova e Magliano Sabina saranno attivati dei punti di raccolta di sangue che poi saranno destinati ai nosocomi dove sono ricoverati i feriti del tragico terremoto; i cittadini potranno recarsi nei tre comuni venerdì 26 e domenica 28 agosto per donare. A Morlupo sarà organizzata una fiaccolata in ricordo delle vittime. Di seguito tutti i centri di raccolta e smistamento aperti: 

MONTELIBRETTI E BORGO SANTA MARIA. L’amministrazione comunale in collaborazione con le associazioni locali ha aperto due punti di raccolta di beni primari per la popolazione colpita dal sisma: in piazza della Repubblica (ex scuola elementare) a Montelibretti e nell’oratorio parrocchiale di Borgo Santa Maria. Il 26 agosto i centri di raccolta e smistamento saranno aperti dalle ore 17 alle ore 20, mentre sabato 27 e domenica 28 agosto dalle ore 10 alle 12 e nel pomeriggio dalle ore 17 alle 20. Si cercano alimenti a lunga conservazione, alimenti per celiaci, pannolini, pannoloni ed assorbenti, prodotti per l’igiene personale (dentifricio, spazzolini, shampoo, bagnoschiuma e sapone), vestiti per qualsiasi età e di diversa misura, coperte, acqua minerale, piatti, bicchieri e posate di plastica, carta (igienica, scootex, tovaglioli, rotoloni e salviette umidificate), torce e pile.

TORRITA TIBERINA. Nel Palazzo Comunale è possibile portare i beni di prima necessità che saranno fatti pervenire alle popolazioni colpite tramite la Croce Rossa della Valle del Tevere. Amministratori, dipendenti comunali e giovani volontari sono a disposizione dei cittadini per la raccolta.

FILACCIANO. Il centro di raccolta e smistamento di generi primari di Filacciano resterà aperto nell’oratorio Sant’Egidio di piazza Umberto I. La raccolta è gestita dalla Pro loco.

NAZZANO. Fino al 27 agosto dalle ore 17 alle 19 apre nell’aula consiliare del comune un punto di raccolta di generi di prima necessità. Le offerte possono essere lasciate anche nei negozi di acquisto che hanno dato la loro disponibilità al successivo inoltro dei materiali nella sede comunale.

MONTEROTONDO. Tutti gli aiuti e i volontari della città eretina convergeranno nel Palazzetto dello Sport dello Scalo di via Monvisio. Le raccolte di beni di prima necessità di cittadini privati e delle associazioni locali stanno raggiungendo il Palazzetto dove saranno smistate e divise per essere inviate alle popolazioni colpite dal terremoto secondo le priorità stabilite dalla Protezione Civile.

MONTOPOLI DI SABINA. Fino al 28 agosto saranno aperti quattro punti di raccolta di generi di prima necessità a Montopoli di Sabina, Bocchignano e Colonnetta. A Montopoli saranno due i punti di raccolta: nella piazza comunale dalle ore 9 alle 13:30 e nel pomeriggio dalle ore 15:30 alle 21 e nel teatro comunale dalle ore 8 alle 12 e nel pomeriggio dalle ore 16 alle 19. Altri due centri di raccolta saranno aperti nell’ex scuola di Colonnetta dalle ore 8:30 alle 12 e nel pomeriggio dalle ore 16 alle 19:30 e nel Bar Juliet di Bocchignano dalle ore 6:30 alla mezzanotte.

POGGIO MIRTETO. A Poggio Mirteto il punto di raccolta e smistamento è aperto in piazza Martiri della Libertà 40. Si raccolgono generi di prima necessità quali acqua, alimenti a lunga conservazione, coperte, pannolini e medicinali di primo soccorso.

RACCOLTA DI SANGUE A RIGNANO FLAMINIO. L’Avis di Rignano Flaminio organizza una raccolta di sangue venerdì 26 agosto dalle ore 7:30 alle 10:30. Per ridurre i tempi di attesa la delegazione Avis metterà a disposizione una autoemoteca con tre postazioni all’esterno della sede di raccolta.

MAGLIANO SABINA: PUNTO DI RACCOLTA E DONAZIONE DEL SANGUE. La Caritas di Magliano Sabina ha aperto un punto di raccolta di generi di prima necessità in via Borgo Umberto I, sotto le scuole medie. Si può donare anche presso le attività commerciali che metteranno a disposizione apposite ceste di raccolta. L’Avis di Magliano Sabina ha organizzato una raccolta di sangue per domenica 28 agosto.

MENTANA E CASTELCHIODATO. Il punto centrale di raccolta di generi di prima necessità è aperto nella sede della Protezione Civile di Mentana all’interno del Parco Nomentum (Trentani) in via Nomentana 320. Altri punti di raccolta che convergeranno poi nel centrale sono aperti nel: bar La Piazza (piazza Carlo Alberto dalla Chiesa), bar Fantasia (via Moscatelli 320), Pro Computer (via Capivari 7), nel campo sportivo “Moretti” (via del Parco a Casali), nella sede della Confraternita di Sant’Antonio Abate (via III Novembre 128), nella sede della Protezione Civile di
Castelchiodato (via Benedetto Croce, 75),
nelle sedi delle liste civiche “Mentana Nostra” (via Moscatelli 47) e “Uniti per Mentana” (via Amendola 16) e nella sede dell’associazione Nomentum (via III Novembre 52).

FONTE NUOVA: PUNTI DI RACCOLTA E DONAZIONE DEL SANGUE. Venerdì 26 agosto dalle ore 8 alle 12 si svolge la raccolta straordinaria di sangue per le popolazioni colpite dal sisma. Le donazioni sono organizzate in piazza Padre Pio dall’associazione “Ad Spem”. La raccolta dei beni di prima necessità è stata organizzata in due luoghi: nella sede della Protezione Civile di Fonte Nuova (via Cicerone 66/A) e nel Palazzo Comunale di via Macchiavelli 1.

FIANO ROMANO. Il centro di raccolta e di smistamento dei generi di prima necessità è aperto dalle ore 9 alle 20 in piazza Cairoli, nella sede del Centro Giovani.

FARA SABINA. Il centro di raccolta e di smistamento, nel quale vengono raccolti i generi di prima necessità donati dai residenti delle diciassette frazioni di Fara, è aperto dalle ore 9 alle 20 nel centro di aggregazione giovanile di piazza della Libertà a Passo Corese.

CIVITELLA SAN PAOLO. Raccolta di generi alimentari e primari per i terremotati in piazza. Il centro di raccolta e smistamento è stato allestito in piazza San Giacomo e vi lavorano volontari del comune, della Pro loco e della Protezione Civile. Si cercano alimenti non deteriorabili (scatolame, pasta, farina e zucchero), acqua, latte in polvere, omogenizzati, carta igienica e pannolini, indumenti caldi e coperte.

CASTELNUOVO DI PORTO. A Castelnuovo di Porto sono attivi due punti di raccolta viveri di prima necessità: nel supermercato Carrefour in via Montefiore e nel supermercato Emmepiù in via Flaminia. I volontari della Croce Rossa e della Protezione Civile locale provvederanno a recapitarli nei centri di raccolta delle località colpite dal terremoto.

RIANO. Il centro di raccolta di beni di prima necessità è stato allestito nella sede della Pro loco di via Giovanni XXIII 3. Si raccolgono acqua, latte a lunga conservazione, pasta, conserve, carta igienica, pannolini, assorbenti e fazzoletti.

FIACCOLATA A MORLUPO. Venerdì 26 agosto alle ore 21 parte una fiaccolata nel silenzio e nella preghiera per le vittime del terremoto. La fiaccolata inizia da Monte Granello e si concluderà in piazza Diaz.

- 25 Agosto 2016

Articolo scritto da Gioia Maria Tozzi
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Cronaca

53 prostitute identificate ed un arresto: le operazioni dei carabinieri

MONTEROTONDO/SETTEBAGNI – Giovani donne sfruttate sulla strada: i carabinieri hanno arrest...

Cronaca

Cocaina pronta allo spaccio. Due pusher in manette

MONTEROTONDO – Due pusher fermati ed arrestati dai carabinieri. A finire ai domiciliari un 42enne e 34enne del posto; entrambi sono stati trovati in possesso di cocaina. I due sono stati trasferiti ai...

Cronaca

Banconote false e assegno farlocco: una denuncia ed un arresto

PASSO CORESE/TREVIGNANO ROMANO – Una denuncia ed un arresto per spaccio di banconote false e l’utilizzo di un assegno smarrito e denunciato. A finire nei guai un 20enne, arrestato a Trevignano e un 72enne denunciato a Passo Corese...

Cronaca

Furto sventato ai danni di un negozio del paese

PASSO CORESE – Due ragazze rumene nei guai. I carabinieri hanno arrestato una 24enne per furto aggravato ai danni di una attività commerciale del paese e denunciato a piede libero una 20enne sua complice. Si tratta di...

Cronaca

Sorpreso a spacciare cocaina. Ai domiciliari un giovane del posto

RIGNANO FLAMINIO – Fermato mentre spacciava cocaina: i carabinieri hanno arrestato un...