Stampa

IL 16 E IL 17 GENNAIO SI TERRA' L'EVENTO RELIGIOSO

Due giorni di festeggiamenti per Sant’Antonio Abate

Per la festa, molto sentita dalla cittadina sabina, non mancheranno l’infiorata degli animali e la tradizionale distribuzione delle ciambelle

Una canzone in dialetto montopolese dedicata a Sant'Antonio Abate (Foto: La. Ber.)

Una canzone in dialetto montopolese dedicata a Sant'Antonio Abate (Foto: La. Ber.)

MONTOPOLI DI SABINA - Il prossimo fine settimana sarà dedicato, nella maggior parte dei paesi sabini, alla festa di Sant’Antonio Abate. Quello che si presenta sarà infatti un week end in cui non mancheranno sante messe, processioni, benedizioni degli animali e dei mezzi agricoli e la distribuzione delle ciambelle benedette.

IL PROGRAMMA DI SABATO 16 GENNAIO. I festeggiamenti in onore del Santo prenderanno il via sabato 16 gennaio alle ore 16.30 con la processione dalla casa del capo festarolo in via Campore in località Fuori Porta, proseguendo per la chiesa San Michele Arcangelo, dove alle ore 17 verrà celebrata la santa messa a cui seguirà la benedizione della ciambelle nella piazza comunale. Alle ore 18, per concludere la prima giornata di festa, si esibirà il coro “Malga Roma” dell’associazione Nazionale Alpini Canti Tradizionali degli alpini, diretto dal maestro Antonio Mariani.

IL PROGRAMMA DI DOMENICA 17 GENNAIO. La giornata dedicata a Sant’Antonio inizierà alle ore 10.30 con la solenne processione dalla chiesa San Michele Arcangelo alla chiesa Santa Maria degli Angeli del convento, con la partecipazione della “Confraternita San Michele Arcangelo”; la processione sarà accompagnata dalla banda musicale “Città di Montopoli” e dal centro equestre “Le Cerque”. Alle ore 11 l’appuntamento è con la santa messa presieduta da sua Eccellenza Monsignor Lino Fumagalli, al termine della quale seguirà la solenne benedizione degli animali e dei mezzi agricoli. Al termine della benedizione tutti i presenti in processione, con la statuina del santo, arriveranno fino all’incrocio tra via Roma e via Vittorio Veneto per la distribuzione delle ciambelle benedette. Alle ore 16.30 i festeggiamenti in onore di Sant’Antonio continueranno con la processione da fuori porta alla chiesa Santa Maria degli Angeli del convento. Alle ore 17 si terrà la santa messa e alle ore 17.45 si tornerà in processione con la statua di Sant’Antonio Abate nella chiesa di San Michele Arcangelo, dove avverrà la consegna della statuina ai nuovi festaroli. La giornata di festa si concluderà alle ore 19 con uno spettacolo pirotecnico.

di Laura Bernardini

Montopoli di Sabina - 14 Gennaio 2010

Articolo scritto da Laura Bernardini
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Eventi&Cultura

Mercatini di Natale e percorsi enogastronomici per il Ponte della Immacolata-dal 7 al 9 dicembre 2018

SABINA/VALLE DEL TEVERE – Mercatini di Natale, percorsi enogastronomici, sagre ed eventi per...

Eventi&Cultura

Artigiani, artisti e specialisti dello street food danno il via al Natale 2018

FARA/CASTELNUOVO/FONTE NUOVA/GRECCIO/CAPENA – Artigiani, artisti e specialisti dello street food al lavoro nel week end per dare il via al Natale e...

Eventi&Cultura

Percorsi enogastronomici e mercatini in due borghi sabini

MONTENERO SABINO/FARFA – In Sabina due proposte per scoprire le bellezze storiche ed enogastronomiche del territorio. Domenica 25 novembre sono in programma due eventi...

Eventi&Cultura

Vini e sapori nel percorso “Il Giorno di Bacco” al Castello Savelli

PALOMBARA SABINA – A Castello Savelli e nel centro storico torna il percorso dedicato al vino e alle degustazioni. Domenica 18 novembre parte...

Eventi&Cultura

Laboratori di archeologia sperimentale al via al Lucus Feroniae

CAPENA – Tredici incontri con l’archeologia al Lucus Feroniae. Dal 18 novembre al 15 dicembre 2019, nell'Antiquarium Lucus Feroniae, si svolgono tredici laboratori di archeologia...