Stampa

REPORTAGE DA PIAZZA NAVONA

La Befana fa di nuovo tappa nella Capitale

Tra bancarelle, befane, addobbi e dolciumi, uno degli appuntamenti più sentiti dalla cittadina romana non ha deluso le aspettative

Immagine delle bancarelle e dei partecipanti alla festa della Befana di piazza Navona. (Foto La. Ber.)

Immagine delle bancarelle e dei partecipanti alla festa della Befana di piazza Navona. (Foto La. Ber.)

ROMA - La "Befana di Piazza Navona" è uno degli appuntamenti più tradizionali e uno dei momenti più diffusamente sentiti della città di Roma e non solo. Da quasi cento anni, tra il 5 e il 6 gennaio, la meravigliosa piazza romana, che da circa un mese si è trasformata in un mercatino all'aperto, allestita di leccornie, addobbi natalizi, saltimbanco e, soprattutto, "befane scaccia guai", rappresenta il ritrovo per romani, turisti ed appassionati per festeggiare ed incontrare la vecchia signora.    

LA FESTA A PIAZZA NAVONA. Da quasi un secolo, infatti, piazza Navona è il luogo che la tradizione lega di più all'arrivo della fata buona. La venuta della signora "con le scarpe tutte rotte e il vestito alla romana" si attende, come sempre, tra banchi pieni di calze di tutti i tipi e dimensioni, svariati dolciumi, tra cui la classica mela stregata.

LA MELA STREGATA. La befana anche se festeggiata in tutt'Italia, è a Roma che offre la festa più tradizionale. Tra le bancarelle piene di calze di tutti i tipi e dimensioni con i classici dolciumi, il dolce classico della festa della Befana a Roma è la mela stregata, una mela con un bastoncino di legno ricoperta di zucchero colorato di rosso, un chiaro rimando alla tradizionale mela della strega della favola di Biancaneve. A divertire la gente che affolla piazza Navona durante la festa un discreto numero di spettacoli di artisti di strada ed alcune Befane in carne ed ossa pronte a farsi fotografare con i passanti. A sentirsi e rimanere rapiti tra i giochi, le bancarelle, gli spettacoli ed eventi messi in scena per l'occasione non sono infatti solo i più piccoli, ma anche gli adulti che tornano ad essere un po' bambini.

dalla nostra inviata Laura Bernardini

Roma - 06 Gennaio 2010

Articolo scritto da Laura Bernardini
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Eventi&Cultura

"Fasti d'Autunno". Entra nel vivo la rievocazione storica eretina

MONTEROTONDO – “Fasti d’Autunno”: per il ventesimo anno torna la rievocazione storica organizzata dall’associazione culturale Clarice Orsini. Il 21 e il 22 ottobre entra nel vivo il programma della manifestazione che quest’anno prevede...

Eventi&Cultura

La Città d’Arte celebra il suo patrono San Luca Evangelista

CAPENA – La Città d’Arte festeggia il suo patrono San Luca Evangelista. Il 17 e il 18 ottobre sono in programma diverse iniziative religiose ed un gioco per i bambini e i ragazzi. Martedì 17 ottobre si chiude il Triduo in onore del santo con la preghiera dei Vespri e del santo rosario alle ore...

Eventi&Cultura

Gli studenti si confrontano con i protagonisti della lotta alla Mafia

FIANO ROMANO – "Educare alla legalità. La scuola si confronta con i protagonisti degli eventi della nostra storia nazionale": mercoledì...

Cronaca

Baby pusher nei guai. Fermato dopo un breve inseguimento

MORLUPO – Baby pusher nei guai: fermato dai carabinieri dopo un inseguimento. Il 17enne è stato intercettato dai militari mentre cedeva un panetto di hashish. Il giovane, dopo una...

Eventi&Cultura

Tra natura e storia con due escursioni guidate

ROCCANTICA/MAZZANO ROMANO – Due territori diversi che custodiscono tesori naturali e storici tutti da scoprire. Domenica 15 ottobre sono in programma due escursioni guidate a Roccantica e Mazzano Romano...