Stampa

EDITORIALE

"Ferma l'Aids, mantieni la promessa"

Il 1 dicembre ricorre la "Giornata mondiale contro l'Aids"

"Ferma l'Aids, mantieni la promessa" è lo slogan della Giornata mondiale contro l'Aids, dedicata ad accrescere la coscienza della epidemia mondiale. La malattia che ogni giorno vede morire 5.700 persone per il virus dell'Hiv, si ricorda il 1° dicembre di ogni anno. L'idea di una Giornata mondiale contro l'Aids ha avuto origine al Summit mondiale dei ministri della sanità sui programmi per la prevenzione dell'Aids del 1988 ed è stata in seguito adottata da governi, organizzazioni internazionali e associazioni di tutto il mondo.

GLI ORGANIZZATORI. Dal 1987 al 2004 la Giornata mondiale contro l'Aids è stata organizzata dall'Unaids, l'organizzazione delle Nazioni Unite che si occupa della lotta all' Aids, la quale, in collaborazione con altre organizzazioni coinvolte, ha scelto di volta in volta un "tema" per la Giornata. Dal 2005 l'Unaids ha demandato la responsabilità dell'organizzazione e gestione della Giornata Mondiale all'organizzazione indipendente Watch (The World Aids Campaign).

LA SCELTA DI QUESTA DATA. La ricorrenza è stata scelta in quanto il primo caso di Aids è stato diagnosticato il 1 dicembre 1981. Da allora l'Aids ha ucciso oltre 25 milioni di persone, diventando una delle epidemie più distruttive che la storia ricordi. Per quanto in tempi recenti l'accesso sia migliorato in molte regioni del mondo, l'epidemia ha mietuto circa 3.1 milioni di vittime nel corso del 2005 (le stime si situano tra 2,9 e 3,3 milioni), oltre la metà delle quali (570.000) erano bambini. Nel 2009 hanno usufruito delle terapie e del trattamento farmacologico circa 4 milioni di sieropositivi. Per molti di loro, come sostiene l'Unaids, nel 2010 le cure potrebbero essere sospese, colpa dei tagli dovuti all'aumento dei farmaci, alla riduzione dei fondi per la prevenzione e per l'acquisto degli antiretrovirali, da parte dei paesi ricchi.

di Laura Bernardini

- 30 Novembre 2009

Articolo scritto da Laura Bernardini
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

1.

grazie alle continue ricerche, oggi i malati di Hiv riescono a sopravvivere per molti anni se non addirittura morire di vecchiaia e non più per complicazioni collegate all'Aids conclamata. Però, purtroppo, è proprio questo che potrebbe far pensare alla gente comune che l'Hiv non è pericolosa come prima, è come se venisse percepito meno il pericolo di ammalarsi, ma secondo alcuni studi questo abbassamento nella percezione del pericolo porta molti ad abbassare le precauzioni e convivere con l'Hiv senza neanche saperlo, è per questo che mi fa piacere leggere questo articolo, perchè ovunque sia possibile bisogna informare informare informare....Saluti. Elio

Commento inviato il 30-11-2009 da Elio Conserva

OROSCOPO 2017

Cosa ci dicono le stelle segno per segno: tutto sull'Oroscopo 2017

Le stelle del 2017: tutto su amore, lavoro e salute per i segni zodiacali di aria, terra, acqua e fuoco. I segni favoriti dalle stelle di quest’anno saranno la Bilancia e l’Acquario; poi in autunno si aggiungeranno anche Scorpione, Leone e Pesci. Il 2017 sarà un anno molto faticoso per i Gemelli, i Pesci e il Cancro. Tutti i segni dello Zodiaco sono chiamati a molta pazienza e tenacia nel 2017. I transiti di Giove e Saturno sposteranno molti segni in positivo e negativo con risvolti duraturi fino all’autunno. Il passaggio più significativo del 2017 sarà quello di Giove in Scorpione che darà una svolta concreta...

Editoriale

Per ogni libro venduto 1 euro alle popolazioni colpite dal terremoto

La nostra società editoriale Gioant Srl partecipa all’ottava edizione della fiera dell’editoria indipendente “Liberi sulla Carta” in programma dal 16 al 18 settembre a Farfa. Siamo particolarmente legati a questo evento perché è il primo a cui abbiamo partecipato a pochi mesi dalla nostra nascita e perché ogni anno lo abbiamo visto crescere e ci ha visti crescere in un abbraccio simbolico tra...

Editoriale

Continuità o cambiamento: la sfida elettorale è stata giocata sui social

Ventisei comuni al voto. Le Elezioni Amministrative 2016 hanno visto battagliare i candidati sui social, in particolare su Facebook, con ogni mezzo: commenti, scontri di idee, denunce, video e fotografie. Gli elettori hanno potuto conoscere sia privatamente che tramite i gruppi di lista cosa si faceva, si diceva e si pensava anche non partecipando agli incontri politici. Una controtendenza questa che ha scardinato l’egemonia dei tradizionali comizi elettorali...

Editoriale

Incontri per la prevenzione del bullismo. Un esempio di buona scuola

Contro il bullismo partono degli incontri sui banchi di scuola con i più piccoli. L’iniziativa di prevenzione del fenomeno “bullismo”, iniziata nella scuola primaria “Don Papacchini” di San Gordiano in provincia di Roma, prevede degli appuntamenti tenuti da un avvocato e da una psicologa e psicoterapeuta. L’intento dell’iniziativa, che fa parte del progetto “Scuola…mica”, è quello di educare i bambini, già dalla scuola primaria, ad una buona educazione dell'altro per prevenire atti di bullismo...

OROSCOPO 2016

Cosa ci dicono le stelle segno per segno: tutto sull'Oroscopo 2016

Le stelle del 2016: tutto su amore, lavoro e salute per i segni zodiacali di aria, terra, acqua e fuoco. I segni favoriti di quest'anno sono il Leone, l’Acquario, il Toro, lo Scorpione e l’Ariete. Il 2016 sarà un anno buono ma non eccellente per i Cancro, i Capricorno e i Sagittario, mentre sarà un po’ difficile e a volte contrario per i Gemelli, i Vergine, i Bilancia e i Pesci. Tutti i segni dello Zodiaco saranno chiamati a continuare percorsi già intrapresi nel 2015: là dove si saranno impegnati riceveranno ottime notizie, salti di carriera e amore. Non sarà un anno facilissimo questo per via di Giove in Bilancia che stimolerà...