Stampa

IL 24 GENNAIO NELLA SALA CONSILIARE DI PALAZZO ORSINI

Una spinta verso il verde: si cercano innovazioni ecologiche per lo Scalo

Incontro pubblico per illustrare il bando rivolto a piccole e medie imprese

MONTEROTONDO – Le possibilità sono quelle di rendere lo Scalo un eco-quartiere. L’occasione si presenta con il bando pubblico “Aiuti alle piccole e medie imprese verdi per l’ecoquartiere”, che si apre il prossimo 31 gennaio. Sarà questo il tema di discussione dell’incontro pubblico, organizzato dall’amministrazione comunale, che si svolge giovedì 24 gennaio alle ore 15.30 nella sala consiliare di Palazzo Orsini. Destinatarie sono le piccole e medie imprese dello Scalo, beneficiarie del bando.

IL PROGRAMMA. È possibile scaricare il bando dal sito del comune (www.comune.monterotondo.rm.it ), nella sezione PLUS e Gare e concorsi, oppure lo si può reperire presso la delegazione comunale allo Scalo. Il bando, che fa parte di uno dei dieci interventi previsti nel Plus, il Piano Locale Urbano di Sviluppo del comune, vuole puntare sulle eco-innovazioni, ovvero su quei prodotti e servizi che consentono all’utilizzatore di ridurre l’impatto ambientale. È questa l’occasione, quindi, per quelle piccole e medie imprese che intendono lanciarsi nella produzione di queste eco-innovazioni di trovare un sostegno economico, grazie alla possibilità di ottenere finanziamenti a fondo perduto e/o garanzie per gli investimenti presso la Unionfidi regionale. L’avviso pubblico premierà otto eco-innovazioni, per un fondo perduto di massimo 12.500 euro e garanzie per investimenti fino a 500.000 euro.

PARLANO L'ASSESSORE ALLE ATTIVITA' PRODUTTIVE E IL SINDACO. "La possibilità offerta dal bando - dice l’assessore alle Attività Produttive Gabriella Fagnani - ha lo scopo di incoraggiare le piccole e medie imprese della zona ad innovarsi, a relazionarsi con altre imprese del territorio che già producono eco-innovazioni, ma anche a creare una rete di imprese del settore ambientale". Per il sindaco Alessandri "questa rete di imprese può essere il volano per fare dello Scalo un vero e proprio distretto dell’economia verde. Può essere anche l’occasione per avvicinare le famiglie a prodotti a minore impatto ambientale, e ad uno stile di vita più “eco”".

di Gloria Di Sandro

Monterotondo - 22 Gennaio 2013

Articolo scritto da Gloria Di Sandro
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Cronaca

Il Capitano Ultimo incontra gli studenti: un botta e risposta tra valori e legalità

FIANO ROMANO – In un Palazzetto dello Sport gremito di giovani delle scuole medie locali si è svolto l’incontro con il Capitano Ultimo: l’eroe dell’Arma che ha combattuto e combatte la mafia...

Cronaca

Rubavano auto e vendevano i pezzi al mercato nero: cinque persone nei guai

CAPENA – Rubavano auto e le smontavano per poi rivenderne i pezzi al mercato nero. I carabinieri...

Cronaca

Forza le auto e ruba stereo ed altri oggetti: fermato ed arrestato dai carabinieri

FIANO ROMANO – Aveva preso di mira le auto parcheggiate nel centro commerciale Feronia di via Milano. I carabinieri lo hanno fermato tra le vett...

Cronaca

La parrocchia ricorda Don Giuseppe Mariottini a 20 anni dalla sua scomparsa

FIANO ROMANO – A vent’anni dalla sua morte si ricorda con una cerimonia ed un momento di riflessione e di testimonianza Don Giuseppe Mariottini, parroco del paese per oltre 50 anni...

Cronaca

Arrestati i truffatori della 'tecnica del mazzo di chiavi'

FIANO ROMANO – In carcere i truffatori che avevano ideato la tecnica del “mazzo di chiavi caduto a terra” per distrarre le vittime e sottrarre le borse in auto. Fatale per loro l’ultimo colpo...