Stampa

LA CONFERENZA IL 5 MARZO NEL CASTELLO DUCALE

Un aiuto alle aziende del territorio: una conferenza per presentare il progetto

Internazionalizzazione di impresa: coinvolti tutti i comuni del territorio di Roma Nord

FIANO ROMANO - Le strade per uscire dalla crisi possono e devono portare lontano. Esportare può diventare fondamentale per le piccole e medie imprese italiane. Allo stesso modo può essere importante che questa apertura nei confronti del mercato internazionale avvenga in maniera protetta. È con questo scopo che nasce un nuovo soggetto di promozione Roma Nord-Alto Lazio, che sarà presentato ufficialmente nella conferenza “Internazionalizzazione di impresa e promozione degli scambi”. L’appuntamento è per martedì 5 marzo alle ore 10.30 nel Castello Ducale.

IL PROGETTO. L’idea nasce con lo scopo di fornire una rete di protezione per le problematiche delle piccole e medie imprese locali, in un momento storico-sociale di grande difficoltà come quello attuale. Ed è questo il lavoro che si propone il nuovo soggetto, frutto dell’unione di intenti di diversi comuni, che viene presentato al Castello Orsini.

IL PROGRAMMA. La conferenza è realizzata grazie al patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico. A presiedere i lavori sarà l’onorevole Vincenzo Scotti, presidente della Link Campus University e già sottosegretario al Ministero degli Esteri. L’apertura dei lavori è affidata al sindaco di Fiano, Ottorino Ferilli, mentre sarà Anna Ovidi a presentare il nuovo soggetto di promozione internazionale. Ci saranno anche numerosi interventi di rilievo come quelli di Maurizio Basile, vice presidente esecutivo di Isagro spa, Rossana Corgiatini, responsabile del servizio commerciale estero di Banca Etruria, Paolo Brugiotti di Piaggio Aero, Massimo Meliconi di Banca Impresa e Biagio Mataluni, presidente di Oleifici Mataluni-Olio Dante e presidente di Confindustria Benevento. A concludere la conferenza sarà Pietro Celi, direttore generale per le politiche di internazionalizzazione imprese e promozione degli scambi per il Ministero dello Sviluppo Economico.

I COMUNI COINVOLTI. Parteciperanno ai lavori della conferenza anche i sindaci dei comuni che si sono impegnati in questo progetto di promozione dell’imprenditorialità locale. Tra questi, i comuni di Campagnano di Roma, Capena, Castelnuovo di Porto, Civita Castellana, Civitella S. Paolo, Fara Sabina, Fiano Romano, Filacciano, Fonte Nuova, Formello, Magliano Romano, Mazzano Romano, Mentana, Monterotondo, Morlupo, Nazzano, Ponzano Romano, Riano, Rignano Flaminio, Sacrofano, Sant’Oreste, Torrita Tiberina ed il Presidente di Roma Capitale XX Municipio.

di Gloria Di Sandro

Fiano Romano - 02 Marzo 2013

Articolo scritto da Gloria Di Sandro
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Cronaca

Minaccia l’ex compagna con un taglierino. I carabinieri arrestano uno stalker

MONTELIBRETTI – Minaccia con un taglierino l’ex compagna. La donna si rifugia in auto per sfuggirgli e viene salvata dai carabinieri. Per l’uomo sono...

Cronaca

Perseguita e minaccia la ex fidanzata: in manette uno stalker

MONTEROTONDO – Dopo 10 mesi da incubo trova la forza di denunciare l’ex fidanzato. Il giovane, un 25enne eretino, è stato arrestato dai carabinieri...

Cronaca

Cocaina nascosta nel cruscotto. I carabinieri fermano un 40enne sabino

FONTE NUOVA – 40enne sabino nei guai per spaccio di cocaina. I carabinieri lo hanno fermato in località Santa Lucia, lungo la provinciale Palombarese. Nella sua auto sono state...

Cronaca

Due in manette per minacce, percosse e tentata estorsione nei confronti dei genitori

FIANO ROMANO/PALOMBARA SABINA – Minacce, maltrattamenti e tentata estorsione ai genitori...

Cronaca

Porta la moglie a prostituirsi su via Tiberina: arrestato per favoreggiamento e sfruttamento

CAPENA – Da Civitella San Paolo a via Tiberina in autobus. Questo il percorso che un 36enne...