Stampa

IN PROGRAMMA IL 27 E 28 FEBBRAIO

Il sipario si apre su un concerto e due spettacoli teatrali

A Fara Sabina e Monterotondo

FARA SABINA/MONTEROTONDO – Un concerto e due spettacoli teatrali al centro del prossimo week end. Il 27 e 28 febbraio a Fara Sabina e a Monterotondo sono in programma il concerto del Gruppo Arciliuto e gli spettacoli teatrali “Il Vantone” e “I tre porcellini”. Nel dettaglio:

SPETTACOLO E MERENDA: AL POTLACH VA IN SCENA “I TRE PORCELLINI". Domenica 28 febbraio alle ore 17, nel teatro Potlach di Fara Sabina, va in scena lo spettacolo teatrale per ragazzi "I tre porcellini". La regia è stata curata dal collettivo della compagnia “Teatro della Mansarda”, mentre la drammaturgia da Roberta Sandias. La fiaba verrà interpretata dagli attori Nuvoletta Lucatelli, Pasquale d'Orso, Chiara Cianciola e Gaetano Franzese. Le scene sono di Riccardo Battaglia, i costumi di Chiccaral, mentre le musiche di Guglielmo Grillo e Maurizio Azzurro. I porcellini "scanzafatiche" si mettono in salvo nella casetta di mattoni, e il lupo, calatosi nel caminetto, si brucia la coda e fugge via lontano... L'aspetto fiabesco dello spettacolo verrà accentuato dal linguaggio in versi, proprio della favola, gradevole ed accattivante, infantile come una filastrocca e ricercato come una poesia, immediato ed in perfetta armonia con le musiche originali, le canzoni e le coreografie e con gli efficaci costumi in gommaspugna. Il biglietto di ingresso è di 5 euro e comprende la merenda a fine spettacolo.

SPETTACOLO “IL VANTONE” AL RAMARINI DI MONTEROTONDO. Sabato 27 febbraio alle ore 21, al teatro Ramarini di Monterotondo, va in scena lo spettacolo teatrale "Il Vantone". L’opera di Pier Paolo Pasolini, tratta dal “Miles Glorious” di Plauto, sarà interpretata da due attori d’eccezione: Ninetto Davoli e Edoardo Siravo. La regia è di Federico Vigorito.

Il “GRUPPO ARCILIUTO” IN CONCERTO A FARA SABINA. Sabato 27 febbraio alle ore 21, nel teatro Potlach di Fara Sabina, si svolge il concerto del Gruppo Arciliuto. Lo storico gruppo vocale, formato da Stefano Costa, Giovanni Samaritani, Toni Tartarini e Carlo Vaccari, unisce la passione e il divertimento nel cantare ed interpretare un vasto repertorio di canzoni italiane e straniere in un modo del tutto personale ed ironico, unico nel suo genere. Quattro solisti si alterneranno nelle loro interpretazioni mentre gli altri si attiveranno in cori, ritmi vocali, balletti e battute al limite del cabaret. Il biglietto di ingresso ha un costo di 10 euro e comprende l’aperitivo e la cena.

- 26 Febbraio 2016

Articolo scritto da Redazione TevereNotizie
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Eventi&Cultura

Feste e sagre nel week end, tra degustazioni e musica

VALLE DEL TEVERE/SABINA - Sette eventi estivi animano il terzo week end di luglio. Feste e sagre sono in programma dal 13 al 15 luglio a...

Eventi&Cultura

L’Abbazia celebra la coppia comica più famosa del Grande Schermo: Stanlio e Ollio

FARFA – Stanlio e Ollio, la coppia comica più famosa della storia del cinema, protagonisti di una due giorni in...

Eventi&Cultura

Gran Galà in piazza Nassirya per l'evento "Cavalli sotto la Torre"

FIANO ROMANO – Artisti, butteri e cavalieri in sella per la quinta edizione dell’evento “Cavalli sotto la Torre”, organizzato dalle associazioni Cavalli sotto la Torre e Valle dei Butteri con il...

Eventi&Cultura

Percorsi enogastronomici, feste e musica: dieci eventi nel week end

SABINA/VALLE DEL TEVERE – Dieci eventi tra degustazioni, musica e rievocazioni storiche a Capena, Passo Corese, Greccio, Torrita Tiberina, Borgo Velino, Marcetelli, Farfa e Ornaro Alto...

Eventi&Cultura

Natura, melodie, acqua e bunker protagonisti di quattro escursioni guidate

SANT’ORESTE/ORVINIO/MAZZANO ROMANO – Quattro appuntamenti alla scoperta della natura e della storia a Sant’Oreste, Orvinio e Mazzano Romano. Il 7 e l’8 luglio sono in programma...