Stampa

DOMENICA 13 NOVEMBRE AL CASTELLO DUCALE

Nasce "Casa Palmira": un forum pensato con le donne e per le donne

Il nome in memoria del medico di base che ha svolto il suo operato nel paese per tanti anni

FIANO ROMANO - Uno spazio pensato per diffondere la cultura della condivisione e della solidarietà e per promuovere una piena partecipazione femminile alla vita sociale e politica del paese: questi gli obiettivi di "Casa Palmira", il forum delle donne che si svolgerà domenica 13 novembre alle ore 17 nella sala conferenze del Castello Ducale. Durante l'incontro si discuterà dell'iniziativa a favore dell'universo femminile.

L'INCONTRO. Per domenica 13 novembre, "Casa Palmira" ha organizzato un incontro per parlare insieme dell'iniziativa sorseggiando un buon the. All'evento parteciperanno Antonietta Di Vito, docente di Antropologia Economica, Francesca Koch, della Casa Internazionale delle Donne di Roma, insieme a Oria Gargano e Carla Quinto della cooperativa Be-Free e della Piattaforma Cedaw-30 anni di Lavori in Corsia.

"CASA PALMIRA". Nata un po' per caso, un po' dall'esigenza di ritrovarsi fra donne per condividere emozioni e pensieri sulle fasi di vita della donna, l'aggregazione spontanea, poi denominata "Casa Palmira", in memoria di Palmira Petrongari, amatissimo medico di base che ha lavorato a Fiano Romano e Capena, non vuole essere un'associazione né un club esclusivo, ma si organizza come forum femminile aperto e permanente all'interno del quale si spera di poter coniugare le diverse anime femminili senza mortificarle o costringerle a compromessi. Nei primi incontri, le circa quindici donne che hanno dato vita all'iniziativa, hanno affrontato e brevemente analizzato alcune tematiche pertinenti il mondo femminile e il benessere psico-fisico delle donne e le vogliono riproporre per una discussione più ampia. Innanzitutto c'è la necessità di promuovere i diritti delle donne e del loro impegno consapevole a tutela degli spazi di cittadinanza, come la partecipazione femminile alla vita sociale, politica e culturale del paese. In secondo luogo il superamento dell'isolamento delle donne: creando una rete solidale, rispettosa delle differenze, aperta e non giudicante si vuole dare alle donne un'occasione di confronto e crescita. Terzo scopo è l'integrazione: tramite la costruzione di una rete di comunicazione fra donne di nazionalità diversa, si vuole favorire l'integrazione e il confronto tra i diversi valori e le diverse abitudini culturali, un tessuto solidale e accogliente che possa fungere anche da rete di aiuto e supporto. Rilanciare i servizi consultoriali: a Fiano è stato creato il primo consultorio del Lazio e sarebbe utile indagare più a fondo sull'efficacia del servizio e sollecitare interventi più qualificati e orientati alla prevenzione del disagio e al sostegno delle relazioni familiari. Altro scopo del forum è la promozione di eventi culturali: individuare e promuovere eventi culturali di donne e per le donne per recuperare il piacere di stare insieme e di condividere spazi in un clima di serenità. Infine, non meno importante, il collegamento alle altre associazioni femminili: non sentirsi isolate e ammortizzare le difficoltà all'interno di un panorama più vasto rappresenta un'opportunità da non perdere, anche per attingere positivamente alle esperienze già avviate. Questi appena elencati sono i primi contenuti di un progetto di forum che potrà essere ampliato e completato dall'apporto costruttivo di tutte le donne a qualsiasi titolo presenti nel territorio di Fiano Romano. Il 10 giugno scorso è stato già avviato un confronto con il sindaco Ottorino Ferilli e con alcuni consiglieri, che ha visto la condivisione da parte del comune di buona parte degli obiettivi di "Casa Palmira" e l'impegno a individuare uno spazio dove l'attività del forum possa esplicarsi e diventare un punto di riferimento per le donne e le ragazze.

MAGGIORI INFORMAZIONI. Per ricevere ulteriori informazioni utili, è possibile inviare un'e-mail all'indirizzo casapalmira@hotmail.it

di Manuela Tranquilli

Fiano Romano - 09 Novembre 2011

Articolo scritto da Manuela Tranquilli
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Eventi&Cultura

Mascherine in beneficenza: Marco Forti regala una canzone all’Avis

CAPENA – La musica incontra la solidarietà durante il lockdown. Una diretta su Facebook permetterà al cantante e musicista Marco Forti di donare 30 mascherine personalizzate e tutte diverse che saranno messe in vendita insieme al suo singolo: il ricavato sarà donato in beneficenza all’Avis di Capena. Questa operazione di solidarietà scatterà oggi sui social ma è iniziata mesi fa prima e durante il fermo del Covid-19...

Eventi&Cultura

Parte la 29esima rassegna cinematografica "Grande Cinema Italiano"

POGGIO MIRTETO – Quattordici pellicole italiane e straniere danno vita alla 29esima edizione della rassegna cinematografica “Grande Cinema...

Eventi&Cultura

Concerti, spettacoli e libri al centro della rassegna “Teatro nelle Cave”

RIANO – Concerti, spettacoli teatrali e presentazioni di libri: questo il programma della 13esima edizione della rassegna "Teatro nelle Cave" in programma dal 22 al 27 luglio...

Eventi&Cultura

Tre escursioni alla scoperta di cascate, borghi e fiumi

NAZZANO/ORVINIO/MAZZANO – Tre diversi itinerari alla scoperta delle bellezze storiche e naturali di Mazzano Romano, Orvinio e Nazzano. Il 24 e il 26 luglio sono in...

Eventi&Cultura

Dodici serate di teatro e musica: torna la rassegna “Teatri di Pietra”

SUTRI – Dodici serate di teatro e musica nello splendido scenario dell’antico anfiteatro. Dal...