Stampa

ROMA. LA VOCE DELLA LUPA

3-3 al Dall’Ara, la Roma non sa più vincere

Col Bologna si rivedono le solite "dormite difensive". Per i giallorossi 2 punti in 4 gare nel 2013

Il lungo inverno di Zeman continua. Col Bologna arriva il secondo pari consecutivo dopo quello all’Olimpico con l’Inter, che sommati alle due sconfitte contro Catania e Napoli fanno un totale di 2 punti collezionati (si fa per dire) nelle prime 4 partite del 2013. Una media terribile, a cui si aggiunge il doppio sorpasso subìto dai giallorossi in classifica ad opera di Milan e Catania, che fa scivolare la Roma all’ottavo posto. Quando si dice la coerenza di Zeman: 13 anni dopo la sua ultima esperienza romanista, continua imperterrito col suo scriteriato 4-3-3, per la gioia di ogni avversario. 13 anni dopo, continua a perdere terreno e punti preziosissimi nel periodo successivo alle feste natalizie, che pure quest’anno si erano chiuse con un sonante 4-2 al Milan. Punti che sembrano irrecuperabili, anche se a sentir parlare il boemo, in realtà la Roma ha rosicchiato una lunghezza alla Lazio in prospettiva Champions. Beato lui che la vede così chiara. La realtà parla però di 38 reti prese, fino ad ora. Peggio ha fatto solo il Pescara (45) mentre il Cagliari, prossimo avversario della Roma venerdì 1 febbraio, ne ha subìti esattamente quanti gli uomini di Zeman. Una sfida tra deluse, insomma. Solo che a leggere la rosa romanista, la situazione fa un pò più rabbia: difficile trovare al mondo una squadra che segna tre gol in trasferta e non porta a casa il risultato. E’ vero che il Bologna, nel finale, ha preso due legni e forse meritava i tre punti, ma viste le dinamiche delle reti subìte, la Roma deve solo rimpiangere l’ennesima gara buttata di una stagione che, speriamo, passi davvero in fretta.

LA CRONACA. Scelte quasi obbligate per Zeman, che deve rinunciare a Lamela, Destro, De Rossi e Nico Lopez. Pjanic viene schierato esterno sinistro del tridente offensivo, a centrocampo si rivede il trio Bradley-Tachtsidis-Florenzi, il neo acquisto Torosidis va in panchina. Bologna col 4-2-3-1, Gilardino unica punta supportato da Gabbiadini, Diamanti e Kone. Parte bene il Bologna, ma alla prima occasione è la Roma a segnare: tocco dentro i Totti per Florenzi che in area batte Agliardi in diagonale. E’ il 9’ e i giallorossi cominciano a macinare il loro gioco. Il Bologna però è tutt’altro che remissivo e al 16’ Gilardino approfitta di una respinta corta di Goicoechea su Gabbiadini e pareggia. Altri due minuti, altro gol giallorosso: Osvaldo totalmente solo in area trafigge di testa Agliardi su splendido cross di Pjanic. Ma al 26’ la Roma si fa di nuovo riacciuffare: è Gabbiadini che si libera di Burdisso e segna il 2-2 sul primo palo, con un Goicoechea non proprio eccezionale. Quattro reti in neanche mezz’ora, partita bellissima ma al solito dolorosa per il tifo romano. Inizia la ripresa e dopo 9 minuti è il Bologna a portarsi avanti: Pioli sostituisce Gabbiadini con Pasquato e il giovane attaccante trova il suo primo gol in Serie A approfittando di un disastro difensivo targato Burdisso-Goicoechea. Zeman allora inserisce Dodò e Marquinho per Balzaretti e Florenzi e fa esordire Torosidis al posto di Piris. L’ingresso in campo del greco coincide con il gol del pareggio romanista ad opera del connazionale Tachtsidis, che anticipa di testa Agliardi su una lunga punizione di capitan Totti. Finale convulso: occasione d’oro per Osvaldo sventata dal numero uno rossoblu, poi due pali clamorosi di Diamanti salvano la porta di Goicoechea. E forse la panchina di Zeman. Finisce 3-3, un risultato che in sostanza non serve a nessuno. La Roma non vince da quattro gare. E l’Europa è sempre più lontana.

TABELLINI E PAGELLE:
- BOLOGNA (4-2-3-1): Agliardi 6; Motta 5, Sorensen 5, Antonsson 5, Morleo 5; Taider 5 (19' st Krhin 5,5), Perez 6; Gabbiadini 6,5 (4' st Pasquato 6,5), Diamanti 7, Kone 6,5 (41' st Abero sv); Gilardino 6,5. A disp: Curci, Stojanovic, Carvalho, Guarente, Pulzetti, Riverola, Giménez, Paponi. All: Pioli, 6
- ROMA (4-3-3): Goicoechea 5; Piris 6 (28' st Torosidis 6), Burdisso 4,5, Castan 5, Balzaretti 5,5 (12' st Dodò 5,5); Bradley 6, Tachtsidis 6,5, Florenzi 6,5 (12' st Marquinho 6); Pjanic 6,5, Osvaldo 6,5, Totti 6,5. A disp: Stekelenburg, Lobont, Marquinhos, Romagnoli, Taddei, Lucca. Allenatore: Zeman, 6
- ARBITRO: Giannoccaro di Lecce, 6,5
- MARCATORI: 9' pt Florenzi, 16' pt Gilardino, 18' pt Osvaldo, 26' pt Gabbiadini, 9' st Pasquato, 29' st Tachtsidis.
- NOTE: Spettatori 19.054. Ammoniti: Motta, Kone, Perez, Morleo, Sorensen, Piris, Pjanic e Tachtsidis. Angoli: 7-3 per il Bologna. Recupero: 0' pt; 4' st.

di Paolo Gresta

- 27 Gennaio 2013

Articolo scritto da Paolo Gresta
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Sport

Allo start la gara podistica “Il “5000” degli amici”

PASSO CORESE – Allo start la seconda edizione della gara podistica “Il “5000” degli amici”. Venerdì 20 luglio, nella pista di atletica "Di Tommaso", si svolge la gara in pista...

Sport

"Corri Cures”. Da piazza della Libertà prende il via la corsa podistica di 13 Km

PASSO CORESE – Da piazza della Libertà prende il via la nona edizione della corsa podistica “Corri Cures – Trofeo Car Camper”. Domenica 15 ottobre alle ore 10 parte il...

Eventi&Cultura

Una mattina dedicata allo sport, alla salute e all’inclusione sociale: parte "Sport&Go[al]"

FIANO ROMANO – Bambini, ragazzi e genitori si incontrano tra il Palazzetto dello Sport e il campo sportivo Pertini per la quarta edizione di “Sport&Go[al]”: la mattinata dedicata al...

Sport

Al via il Granfondo Valle del Tevere-Memorial Massimo Gili

FIANO ROMANO – Ai nastri di partenza il Granfondo Valle del Tevere – Coppa Città di Fiano Rom...

Sport

Allo start di partenza la corsa “Il 5.000 degli amici”

PASSO CORESE – Una gara non competitiva serale aperta a tutti, senza limiti di età. Venerdì 21 luglio alle ore 19:30 parte la corsa “Il 5.000 degli amici” organizzata dall’Asd...