stampa | chiudi

EDITORIALE

“Ballate come se nessuno vi guardasse...”

“La felicità e le gioie della vita non sono delle mete, ma un viaggio”

'La vita e la morte' di G. Klimt

Cari lettori e care lettrici,
mi è successa una cosa strana oggi: ho trovato un pensiero bellissimo e di conseguenza mi sono messa subito a cercare l'autore. Nel web non c'è nulla su Alfred Souza, nessuna traccia nei siti, nelle community, nei blog. Sembra che non esista nessuno con quel nome, eppure ciò che ho letto di lui mi ha davvero colpito: esiste e lascia dentro una traccia indelebile, smuove il pensiero, dona speranza. Per questo ho deciso di condividere questo pensiero di Alfred Souza e tutte le emozioni che mi ha mosso dentro con i lettori di TevereNotizie...e se ci sei Alfred ed esisti fatti vivo...se scrivi così avrai sempre uno spazio nel nostro quotidiano. Grazie! 
Gioia Maria Tozzi

"LA VITA" DI ALFRED SOUZA. "Per tanto tempo ho avuto la sensazione che la vita sarebbe presto cominciata, la vera vita! Ma c'erano sempre ostacoli da superare, strada facendo qualcosa di irrisolto, un affare che richiedeva ancora tempo, dei debiti che non erano stati ancora regolati, in seguito la vita sarebbe cominciata. Finalmente ho capito che questi ostacoli erano la mia vita. Questo modo di percepire le cose mi ha aiutato a capire che non c'è un mezzo per essere felici, ma che la felicità è un mezzo. Di conseguenza, gustate ogni istante della vostra vita, e gustatelo ancora di più perché lo potete dividere con una persona cara, una persona molto cara per passare insieme dei momenti preziosi della vita, e ricordatevi che il tempo non aspetta nessuno. E allora smettete di pensare di finire la scuola, di tornare a scuola, di perdere 5 chili, di prendere 5 chili, di avere dei figli, di vederli andare via di casa. Smettete di aspettare di cominciare a lavorare, di andare in pensione, di sposarvi, di divorziare. Smettete di aspettare il venerdì sera, la domenica mattina, di avere una nuova macchina o una casa nuova. Smettete di aspettare la primavera, l'estate, l'autunno o l'inverno. Smettete di aspettare di lasciare questa vita, di rinascere nuovamente, e decidete che non c'è momento migliore per essere felici che il momento presente. La felicità e le gioie della vita non sono delle mete, ma un viaggio. Lavorate come se non aveste bisogno di soldi. Amate come se non doveste mai soffrire. Ballate come se nessuno vi guardasse".

di Alfred Souza

01 Marzo 2010

stampa | chiudi