stampa | chiudi

Il 1 e il 2 giugno si svolge l'11esima edizione

Nelle piazzette del borgo parte il “Sabina Jazz Festival 2018”

Durante i concerti sarà possibile gustare le specialità tipiche della Sabina

BOCCHIGNANO – Il jazz delle origini torna ad animare per l’undicesimo anno la frazione sabina di Montopoli. Il 1 e il 2 giugno si svolge il “Sabina Jazz Festival” fondato dal clarinettista Bruno Castracucchi. Due serate di musica animate dalle migliori orchestre italiane che si esibiranno nelle piazze, dove sarà anche possibile gustare le specialità tipiche della Sabina. L’edizione 2018 del festival proporrà un repertorio dell’hot jazz, dalle origini fino agli anni ’30.

IL PROGRAMMA. Musicisti famosi ma anche artisti per la prima volta in Sabina per il “Sabina Jazz Festival 2018”. Venerdì 1 giugno dalle ore 19:30 nel bar d’ingresso si parte con la Jam Session della Kicè-C’è Band. Alle 21:30 tre proposte: l’esibizione della “Jazz Friends” in piazza San Giovanni, Giuseppe Ricciardo & The Swing Reactors in piazza Ammazzatora e il “The Dixie Flyer Passenger” in piazza Piazzetta. Alle ore 21:45 sono in programma due esibizioni: nella piazzetta dell’Ambasciatore sarà la volta di Moreno Viglione e della Gypsy Jazz Quartet e in piazza d’Armi della Hot Stompers Di Gennaro D’Apote. Infine alle ore 23:45 si chiude in piazza d’Armi con la Jam Session. Il festival prosegue sabato 2 giugno. Alle ore 19:30, nel bar di ingresso al paese parte la Jam Session con la Kicè-C’è Band. Alle ore 21:30 sono in programma i concerti della Jazz Friends (piazza San Giovanni), del Red Pellini Quartet (piazza Ammazzatora) e della Florence Dixie Band (piazza Piazzetta). Alle ore 21:45 iniziano le esibizioni dei “Blue Parrots” (piazzetta dell’Ambasciatore) e della “Margutta Swing Orchestra” (piazza d’Armi). Alle ore 23:45 l’edizione 2018 del festival si chiude con la Jam Session e la premiazione.

In allegato la locandina dell’evento (da scaricare)

01 Giugno 2018

stampa | chiudi