stampa | chiudi

Sequestrati anche oltre 1.500 euro

Spaccio di cocaina alla Scalo e nel centro storico: in manette tre pusher

Si tratta di un rumeno di 34 anni e di due albanesi di 28 e 30 anni

MONTEROTONDO – Tre persone sono state arrestate nell’ambito di due diverse operazioni antidroga allo Scalo e nel centro storico eretino. Si tratta di un rumeno e di due albanesi trovati in possesso di cocaina e di denaro contante provento dell’attività illecita. I tre arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente sono stati trasferiti ai domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tivoli.

UN ARRESTO ALLO SCALO. I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Monterotondo, durante i controlli in località lo Scalo, hanno arrestato un 34enne di origini rumene, già noto alle Forze dell’Ordine, mentre stava cedendo alcune dosi di cocaina ad un giovane che poi è stato segnalato quale consumatore all’Ufficio Territoriale del Governo. Il pusher è stato trovato in possesso di oltre 700 euro, ritenute provento dell’attività illecita.

DUE ALBANESI IN MANETTE NEL BORGO, I carabinieri hanno arrestato un 28enne e un 30enne di origine albanese con precedenti per spaccio. I due sono stati sorpresi nel centro storico mentre cedevano dosi di cocaina dal finestrino di un’utilitaria ad un giovane assuntore del posto. La perquisizione dell’auto ha consentito di sequestrati quasi 800 euro in contanti, ritenuti provento della loro attività di spaccio.

02 Dicembre 2017

stampa | chiudi