stampa | chiudi

L'11 e il 12 novembre si svolge la terza edizione

Un percorso tra le cantine e i sapori tradizionali per l'evento "Santa Rufina rulli e cantina"

In programma convegni, presentazioni, spettacoli, presentazioni e dimostrazioni sportive

SANTA RUFINA DI CITTADUCALE – Sedici piazze, vicoli e spazi del borgo ospitano le specialità del territorio: due giorni di degustazioni nel centro storico animate da convegni, mostre, spettacoli, dimostrazioni sportive e presentazioni. L'11 e il 12 novembre, infatti, si svolge la terza edizione dell'evento "Santa Rufina rulli e cantina". Il percorso di degustazioni nelle cantine sarà allietato dalla presenta degli artisti di strada e del gruppo folkloristico “Santarofinari Rulli Rulli”. Per i visitatori sarà disponibile il servizio navetta dal parcheggio al centro con la possibilità di sosta per i camper.

IL PROGRAMMA. La manifestazione prende il via sabato 11 novembre alle ore 15, nella chiesa di Santa Maria del Popolo, con il saggio di musica. Alle ore 16:30, nella sala dei convegni del SS Sacramento, è in programma il convegno “70 anni dal voto alle donne”, mentre alle ore 18, nel piano terra del SS Sacramento, apre la mostra “Donnarte” della Schola del maestro Franco Bellardi. Alle ore 18:15, in piazza Santa Maria del Popolo, apre lo “Spazio Scuola” con la presentazione delle attività degli alunni. Alle ore 18:30 si svolge l’esibizione di ginnastica ritmica degli allievi della scuola Asd Gim Art. Infine alle ore 19 aprono le cantine lungo il percorso nel borgo per le degustazioni. Domenica 12 novembre l’evento parte alle ore 8 con l’estemporanea di pittura “La donna nel paesaggio”. Alle ore 12 aprono le mostre, mentre alle ore 17 è prevista la cerimonia di premiazione dell’estemporanea di pittura. Alle ore 17:30, nella sala convegni del SS Sacramento, sarà presentato il libro “In capo al mondo” di Francesca Dominici. Alle ore 18:30 si svolge l’esibizione degli allievi della scuola di karate Shotokan, mentre alle ore 19 riapre il percorso di degustazioni nelle cantine del borgo.

IL PERCORSO DEL GUSTO NEL BORGO. Saranno sedici le cantine che apriranno nel centro storico per accontentare tutti i palati, tra specialità dolci e salate. Ogni cantina servirà diverse specialità: le fregnacce, la polenta, la zuppa di legumi, lo spezzatino di cinghiale, gli arrosticini, “a pecora nu cutturu”, i fagioli con le cotiche, le pizze napoletane, le bruschette, le pizze fritte, le pizze fritte farcite, i frittelli misti, la panontella, la pizza di San Martino, le castagne lesse e “rulli” e vin brulè con ciambelline. Ogni pietanza sarà accompagnata da un vino diverso che esalterà ogni piatto legato alla tradizione.

In allegato la locandina dell’evento (da scaricare)

09 Novembre 2017

stampa | chiudi