stampa | chiudi

FOTONOTIZIA

A scuola di Costituzione. L'Istituto Comprensivo fianese primo nel concorso nazionale

I bambini e i ragazzi hanno presentato lavori sugli art. 3 e 9 della Carta Costituzionale

La presentazione dei lavori degli allievi premiati (Foto: TevereNotizie)

FIANO ROMANO – L’Istituto Comprensivo di Fiano Romano conquista il primo posto grazie ai lavori che hanno partecipato al progetto di educazione alla legalità “A scuola di Costituzione”. A ricevere l’onorificenza i bambini e i ragazzi della scuola dell’Infanzia e della primaria dell’anno scorso, 2016/2017. La cerimonia di premiazione si è svolta sabato scorso nella sala delle conferenze alla presenza del dirigente scolastico Loredana Cascelli, del vice sindaco Davide Santonastaso, della coordinatrice del progetto Stefania Cefalo, delle insegnanti che hanno seguito i ragazzi nella realizzazione dei diversi progetti, del presidente del consiglio d’istituto Pasquale Aucelli, dei genitori e nonni dei piccoli partecipanti. La cerimonia è stata allietata dalla lettura di alcuni brani di libri della scrittrice Anna Sarfatti, impegnata a promuovere la cultura dei diritti e della cittadinanza attiva tra i bambini. Tra gli interventi quello di Alba Sasso, tra le promotrici della nascita del Cidi, associazione professionale degli insegnanti e promotrice del concorso. Tra gli ospiti anche il coreografo Stefano Vagnoli che ha omaggiato con la danza “a rimba de scugnizzi” i piccoli vincitori.

I VINCITORI. A vincere il concorso nazionale con la realizzazione di lavori ed iniziative incentrate sugli art. 3 e 9 della Costituzione le sezioni I e D della Scuola dell’Infanzia, le classi prime sezione D, E ed F e la 3A della secondaria di primo grado. I lavori selezionati dalla giuria e sui quali hanno lavorato gli allievi, coordinati dalle loro insegnanti, hanno riguardato il tema “Cittadinanza attiva, legalità, antibullismo e Costituzione". Il primo premio è stato assegnato all’Istituto Comprensivo fianese ex equo con l’Istituto Comprensivo “Archimede-La Fata” di Partinico, in provincia di Palermo. Gli allievi hanno lavorato alla realizzazione di un cartoon, di figure e di video incentrati sugli articoli 3 e 9 della Costituzione. I lavori realizzati, montati, musicati e sceneggiati che hanno permesso all'Istituto di essere premiato saranno pubblicati sulla piattaforma eTwinning.

L’INTERVENTO DEL DIRIGENTE SCOLASTICO. Il dirigente scolastico Loredana Cascelli si è congratulata con i ragazzi per l’importante traguardo raggiunto e a ha ringraziato in particolare le insegnanti Rita Giacomini, Maria Assogna, Maria Teresa Giustiniani, Matilde Modesti, Maria Muscatello, Francesca Pangallozzi ed Elisabetta Mazzuca e la coordinatrice eTwinnig Stefania Cefalo per l'impegno e la dedizione personale profusi a favore delle nuove generazioni di cittadini.

In allegato il fotoreportage

30 Ottobre 2017

stampa | chiudi