stampa | chiudi

Le armi erano in una cassaforte interrata

Pistole, proiettili e droga nascosti in casa: in manette un 42enne

Colpo allo spaccio in zona messo a segno dai carabinieri

MENTANA – Nei guai un 42enne del posto. I carabinieri trovano cocaina, hashish, piante di marijuana, proiettili e due pistole con la matricola abrasa. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Rebibbia a Roma, dove resterà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tivoli. La droga sequestrata era destinata ad alimentare il mercato dello spaccio al dettaglio di Mentana e Fonte Nuova.

IL FATTO. I carabinieri della stazione di Mentana hanno arrestato S. C., un 42enne del posto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e per detenzione di arma clandestina. I militari, impegnati in mirati servizi di contrasto allo spaccio e consumo di stupefacenti, hanno perquisito l’abitazione dell’uomo e, in una rimessa adiacente, hanno trovato un involucro con 46 grammi di cocaina, 21 grammi di hashish e 6 piante di marijuana di varia altezza. All’interno di una cassaforte interrata, inoltre, sono state trovati proiettili e due pistole: una Beretta calibro 7.65 con la matricola abrasa e un’altra, fabbricata nel 1909, marca Oesterr waefenfabriks ges steyr calibro 6.35.

23 Agosto 2017

stampa | chiudi