stampa | chiudi

In programma il 17 e 18 giugno

Incontri, presentazioni, letture e laboratori: parte “Una Montagna di Libri”

La prima edizione del festival della letteratura dedicata a Davide Postè

SANT’ORESTE – Incontri letterari e laboratori: parte la prima edizione del festival della letteratura “Una Montagna di Libri”. Il 17 e il 18 giugno nel centro storico si svolge l’evento organizzato dalla Pro loco con il patrocinio del comune e la collaborazione dell’associazione Avventura Soratte e Teatrificio22. La Pro loco ha dedicato la manifestazione a Davide Postè, scomparso in un tragico incidente venerdì scorso, cambiando in queste ore il programma in sua memoria. Postè avrebbe dovuto moderare la presentazione di un libro e al suo posto ci sarà Maria Francesca Zozi, sua compagna di vita. Nel corso della manifestazione sarà possibile partecipare a due percorsi interattivi legati ai libri e alla scrittura.

IL PROGRAMMA. Il festival inizia sabato 17 giugno alle ore 11, in piazza Principe di Piemonte, con la cerimonia di dedica dell' "Albero-Teca" a Davide Postè, con letture di poesie di autori santorestesi. L'albero ormai spoglio della piazza era stato scolpito da Postè, che aveva creato una teca a cielo aperto per custodire libri. Ormai da qualche anno la comunità ha lanciato l'idea delle "biblio-teche" in diverse zone del paese e all'interno della riserva per invitare tutti alla lettura. Nel pomeriggio sono previsti tre incontri letterari. Alle ore 17 Pierluigi Biancini modera l’incontro di presentazione del libro “I bambini e la filosofia Carocci” di Nicola Zippel; l’autore parlerà dei vari approcci di insegnamento della filosofia ai più piccoli e della sua esperienza di insegnante con il laboratorio “L’alba della meraviglia”. Alle ore 18 è in programma la presentazione del libro “Il sindaco pescatore” di Dario Vassallo; l’autore, fratello di Angelo Vassallo ucciso dalla camorra, parlerà dell’eroe civile, di un sindaco che ha fatto dell’onestà e dell’impegno la propria bandiera. A moderare l’incontro William Sersanti; Simona Oppedisano darà lettura di alcuni brani del libro. Alla presentazione interverrà il sindaco Valentina Pini. Alle ore 21 si svolge l’incontro “Il favoliere che è in me”: l’autore Giuseppe Bordi ripercorrerà la sua storia e le tappe che lo hanno portato ad incentrare il suo lavoro verso l’infanzia e non solo. Domenica 18 giugno alle ore 10, nella biblioteca comunale, sono in programma la presentazione del libro “Jessica Romano. Io dislessica” di Jessica Romano e il laboratorio interattivo per bambini. Alle ore 11:30, presso il bar Cipria (via Giuseppe Fiori), si terrà la presentazione del libro “Rivoglio i miei capelli. Diario di un tumore” di Ida Nocito; modera Vittoria Gravina. Alle ore 17 si svolge la presentazione del libro “Brando” di Paolo Longarini, modera Simona Oppedisano e modera Maria Francesca Zozi. Infine alle ore 18 sarà presentato il libro “Maschio o femmina?” di Emiliano Reali; modera Pierluigi Biancini. 

PERCORSI INTERATTIVI DEL FESTIVAL. Durante il festival sarà possibile partecipare a due diversi percorsi interattivi: il primo, "Una Montagna di Sassi", permetterà a tutti di portare un sasso, scrivere sopra il titolo del libro preferito e contribuire a formare una vera e propria piccola "montagna" di libri. Il secondo percorso interattivo è "Pensieri condivisi": ogni partecipante del festival potrà lasciare un messaggio all'interno delle bottiglie dislocate in un percorso nel centro storico.

In allegato la locandina dell’evento (da scaricare)

13 Giugno 2017

stampa | chiudi