stampa | chiudi

A comunicarlo il primo cittadino

La Prefettura dice “no” all’arrivo dei migranti: la struttura non è idonea

Il sindaco Stefani: “Ha accettato le ragioni e le osservazioni più volte evidenziate”

CIVITELLA SAN PAOLO – La Prefettura ha detto “no” all’arrivo dei migranti e richiedenti asilo in paese. A darne comunicazione il sindaco Basilio Rocco Stefani. Il primo cittadino, infatti, in una nota ufficiale ha informato la cittadinanza che la Prefettura di Roma ha comunicato che la struttura Cas di Civitella San Paolo è stata dichiarata inidonea per motivi logistici ed ambientali. “Per tali motivazioni i richiedenti asilo non potranno essere ospitati nell’immobile in località Sant'Agata - via Provinciale Civitellese – ha comunicato nello scritto ufficiale il primo cittadino Stefani – la Prefettura ha accettato le ragioni e le osservazioni espresse nelle comunicazioni e negli incontri dal sindaco ed evidenziate nella delibera del consiglio comunale del 9 febbraio scorso”.

03 Aprile 2017

stampa | chiudi